Fertilizzazione dopo alcuni cambiamenti

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20423
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Fertilizzazione dopo alcuni cambiamenti

Messaggio di Rox » 21/10/2015, 11:58

CIR2015 ha scritto:Quanto ne doso su 100 lt per alzare di un punto?
Guarda che il tuo scopo non è alzare il GH, perché magari lo hai letto su qualche scheda o qualche tabella.

Il solfato di magnesio è uno dei fertilizzanti consigliati nei PMDD; va usato per fornire zolfo e magnesio alle piante, non perché da qualche parte c'è scritto che i Platy devono stare a GH 12.

I loro habitat naturali sono pieni di calcio; è quello che alza le durezze.
Poi, ovviamente, ci sarà pure un po' di magnesio, ma non è quello che i tuoi Poecilidi richiedono.

Smettiamola con questa "schiavitù da test".
Il nostro scopo è fornire quello che serve, alle piante ed ai pesci, non quello di cercare il colore giusto sulla striscetta.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
CIR2015
star3
Messaggi: 2664
Iscritto il: 23/06/15, 0:21

Fertilizzazione dopo alcuni cambiamenti

Messaggio di CIR2015 » 21/10/2015, 13:00

Rox ha scritto:
CIR2015 ha scritto:Quanto ne doso su 100 lt per alzare di un punto?
Guarda che il tuo scopo non è alzare il GH, perché magari lo hai letto su qualche scheda o qualche tabella.

Il solfato di magnesio è uno dei fertilizzanti consigliati nei PMDD; va usato per fornire zolfo e magnesio alle piante, non perché da qualche parte c'è scritto che i Platy devono stare a GH 12.

I loro habitat naturali sono pieni di calcio; è quello che alza le durezze.
Poi, ovviamente, ci sarà pure un po' di magnesio, ma non è quello che i tuoi Poecilidi richiedono.

Smettiamola con questa "schiavitù da test".
Il nostro scopo è fornire quello che serve, alle piante ed ai pesci, non quello di cercare il colore giusto sulla striscetta.
Rox ma il mio intento era proprio quello di far star bene i pesciottini. Visto che si è abbassato il GH pensavo che non fosse più adeguato. infatti ho aperto anche un topic nella sezione Poecilidi per capire esattamente i valori e come intervenire.

Quindi da quello che dici dovrei aumentare il GH con il calcio ? Corretto ?
"Cambiare opinione è sintomo di Maturità"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20423
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Fertilizzazione dopo alcuni cambiamenti

Messaggio di Rox » 21/10/2015, 18:12

CIR2015 ha scritto:Quindi da quello che dici dovrei aumentare il GH con il calcio?
Se ci sbricioli dell'osso di seppia, fa tutto lui in automatico, in base al pH.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
CIR2015
star3
Messaggi: 2664
Iscritto il: 23/06/15, 0:21

Re: Fertilizzazione dopo alcuni cambiamenti

Messaggio di CIR2015 » 21/10/2015, 18:31

Rox ma ho il problema "cascatella"... si era valutato che non avrebbe portato alcun beneficio.

Cosa faccio ?
"Cambiare opinione è sintomo di Maturità"

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17413
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Fertilizzazione dopo alcuni cambiamenti

Messaggio di cuttlebone » 21/10/2015, 18:56

Finché ci sarà quella cascatella, avrai sempre problemi di carenza di CO2....
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20423
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Fertilizzazione dopo alcuni cambiamenti

Messaggio di Rox » 21/10/2015, 19:30

CIR2015 ha scritto:Rox ma ho il problema "cascatella"...
Accidenti... me lo dimentico sempre... ~x(
Allora l'osso di seppia non ti serve, tanto la CO2 non c'è e il pH non si abbassa.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
CIR2015
star3
Messaggi: 2664
Iscritto il: 23/06/15, 0:21

Re: Fertilizzazione dopo alcuni cambiamenti

Messaggio di CIR2015 » 21/10/2015, 19:54

Adesso sono pH 7,2 ma GH 9 e KH 7 posso mantenerli così ho mi creano problemi,
per i Poecilidi ?
"Cambiare opinione è sintomo di Maturità"

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17413
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Fertilizzazione dopo alcuni cambiamenti

Messaggio di cuttlebone » 21/10/2015, 20:02

Se un po' basso di durezze.
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
CIR2015
star3
Messaggi: 2664
Iscritto il: 23/06/15, 0:21

Re: Fertilizzazione dopo alcuni cambiamenti

Messaggio di CIR2015 » 21/10/2015, 20:56

cuttlebone ha scritto:Se un po' basso di durezze.
Cuttle Help Help... Come le devo alzare ?
"Cambiare opinione è sintomo di Maturità"

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17413
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Fertilizzazione dopo alcuni cambiamenti

Messaggio di cuttlebone » 21/10/2015, 21:46

Basterebbe l'osso di seppia, ma con quel pH....non si scioglierà mai...
Potresti però alzare un pelo il KH con il bicarbonato di potassio, immediatamente solubile in acqua [emoji6]
► Mostra testo
"Fotti il sistema. Studia!"

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: assotel, Google Adsense [Bot], Lapo74, lauretta e 13 ospiti