Fertilizzazione dopo buio, con piante messe male.

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Fertilizzazione dopo buio, con piante messe male.

Messaggio di alessio0504 » 09/04/2016, 1:01

Ciao ragazzi!
La mia situazione qualcuno un po' la sa già...
Sto combattendo una nebbia che sembrano essere volvox. Con più di 10 giorni di trattamento di H2O2 la situazione è molto migliorata. Comunque visti i progressi molti lenti da ieri ho interrotto l'H2O2 e ho ordinato una lampada UV che arriva lunedì.

Nel frattempo ho riacceso filtro, CO2 (per ora bassa poi la regolo in questi giorni) e fotoperiodo a 4 ore.

Poiché vengo da 13 giorni di buio le piante sono molto sofferenti. Il Myriophyllum sta marcendo quasi tutto. Tenellum e Echinodorus non stanno tanto bene. Anche la Bacopa sta cedendo sempre più!
Cabomba e microsorum accusano meglio il colpo.

Sono almeno 3 settimane che non fertilizzo nulla. Però se volete sapere posso dirvi ogni elemento quando e quanto è stato messo l'ultima volta.

I valori ad ora sono:
pH 7,6 (7,9 con bottiglia agitata)
Cond. 478 us
KH 7
GH 11,5
PO43- 1
NO3- tra 10 e 25.

Io direi di dare una fertilizzazione leggera per aiutare le piante sennò qui mi marcisce tutto!! Se se ne giovano un po' le alghe amen. Con la lampada conto di sterminarle tutte da lunedì! :ymdevil:

Sono ovviamente inesperto di fertilizzazione ma la mia idea è questa:
- 5/10ml di rinverdente.
- 40ml di potassio visto che Bacopa, Myriophyllum, Egeria e Cabomba ne puppano un sacco.
- 10ml di ferro.
- interrare due stick npk sotto alle due Echinodorus, e altri divisi in 4 sotto il Tenellum.

Fosfati ne ho e aggiungerei gli npk quindi direi niente Cifo fosforo.
Magnesio ce ne dovrebbe essere.
Azoto mai messo e non mi sembra di dover cominciare adesso, semmai vediamo in un futuro prossimo!

Ho appena aumentato le bolle al minuto di CO2, mi sono portato a 12 bpm. Appena si stabilizza do conferma e rimisuro il pH!

Che dite fertilizzo come ho detto?
Il fotoperiodo di 4 ore è stato iniziato giovedì dopo 13 giorni di buio. Quindi attualmente le piante hanno già avuto due cicli di luce (ma senza fertilizzazione)!
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3607
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Fertilizzazione dopo buio, con piante messe male.

Messaggio di ersergio » 09/04/2016, 8:41

alessio0504 ha scritto:Ciao ragazzi!
La mia situazione qualcuno un po' la sa già...
Sto combattendo una nebbia che sembrano essere volvox. Con più di 10 giorni di trattamento di H2O2 la situazione è molto migliorata. Comunque visti i progressi molti lenti da ieri ho interrotto l'H2O2 e ho ordinato una lampada UV che arriva lunedì.

Nel frattempo ho riacceso filtro, CO2 (per ora bassa poi la regolo in questi giorni) e fotoperiodo a 4 ore.

Poiché vengo da 13 giorni di buio le piante sono molto sofferenti. Il Myriophyllum sta marcendo quasi tutto. Tenellum e Echinodorus non stanno tanto bene. Anche la Bacopa sta cedendo sempre più!
Cabomba e microsorum accusano meglio il colpo.

Sono almeno 3 settimane che non fertilizzo nulla. Però se volete sapere posso dirvi ogni elemento quando e quanto è stato messo l'ultima volta.

I valori ad ora sono:
pH 7,6 (7,9 con bottiglia agitata)
Cond. 478 us
KH 7
GH 11,5
PO43- 1
NO3- tra 10 e 25.

Io direi di dare una fertilizzazione leggera per aiutare le piante sennò qui mi marcisce tutto!! Se se ne giovano un po' le alghe amen. Con la lampada conto di sterminarle tutte da lunedì! :ymdevil:

Sono ovviamente inesperto di fertilizzazione ma la mia idea è questa:
- 5/10ml di rinverdente.
- 40ml di potassio visto che Bacopa, Myriophyllum, Egeria e Cabomba ne puppano un sacco.
- 10ml di ferro.
- interrare due stick npk sotto alle due Echinodorus, e altri divisi in 4 sotto il Tenellum.

Fosfati ne ho e aggiungerei gli npk quindi direi niente Cifo fosforo.
Magnesio ce ne dovrebbe essere.
Azoto mai messo e non mi sembra di dover cominciare adesso, semmai vediamo in un futuro prossimo!

Ho appena aumentato le bolle al minuto di CO2, mi sono portato a 12 bpm. Appena si stabilizza do conferma e rimisuro il pH!

Che dite fertilizzo come ho detto?
Il fotoperiodo di 4 ore è stato iniziato giovedì dopo 13 giorni di buio. Quindi attualmente le piante hanno già avuto due cicli di luce (ma senza fertilizzazione)!
Alessio dopo una terapia del buoi con Volvox, gli oligoelementi non andrebbero introdotti.
Le alghe morte, decomponendosi, rilasceranno o quello che hanno assorbito per crescere.
Io sistemerei subito la CO2 e come fertilizzanti, metterei solo un pò di potassio...
Le piante è normale che siano debilitate, senza luce "nun se magna" , ma io dico che di pappa ce n'è in quell'acqua...
Vediamo come reagiscono a questo primo step....
Poi ci muoviamo di conseguenza...
Però una fotina ce la potevi pure mostrare...;)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Fertilizzazione dopo buio, con piante messe male.

Messaggio di alessio0504 » 09/04/2016, 13:23

Foto!!! :-bd
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Fertilizzazione dopo buio, con piante messe male.

Messaggio di alessio0504 » 09/04/2016, 13:25

Quindi che fo? Vo solo con questi 40ml di K?
La situazione è critica, mi pare.
E non ho capito con certezza queste alghe se è quando rilasceranno nutrimenti a disposizione delle piante. Intanto vorrei dar loro qualcosa per riprendersi!
:ympray: :ympray:
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Fertilizzazione dopo buio, con piante messe male.

Messaggio di alessio0504 » 09/04/2016, 19:59

Io intanto oggi prima che iniziasse il fotoperiodo 40ml di K glieli ho messi! ;)

Speriamo bene....!
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3607
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Fertilizzazione dopo buio, con piante messe male.

Messaggio di ersergio » 10/04/2016, 0:19

alessio0504 ha scritto:Io intanto oggi prima che iniziasse il fotoperiodo 40ml di K glieli ho messi! ;)

Speriamo bene....!
Ora mani in tasca ben salde,mi raccomando... :)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Fertilizzazione dopo buio, con piante messe male.

Messaggio di alessio0504 » 10/04/2016, 3:13

Sissignore! Aggiorno lunedì per dirti come si evolve! Sperando di vedere qualche miglioramento!!! :)
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Fertilizzazione dopo buio, con piante messe male.

Messaggio di alessio0504 » 12/04/2016, 19:09

Ho cambiato il25% d'acqua per abbassare le durezze. Così ho avuto modo di guardare meglio le piante.
La Cabomba e il Microsorum vanno alla grandissima.
L'Echinodorus ancora non la capisco... :-??
Egeria, Bacopa e Tenellum a galla sembrano migliorare. Oserei dire (anche se non con la massima certezza perché le piante a galla di nuovo continuamente) che ci sono dei nuovi stoloni e il Tenellum ha nuove foglie.

Il Myriophyllum lo vedo un po' peggio ma sono fiducioso!

Sicuramente reintegro 10ml di potassio.
Con ferro e rinverdente come mi comporto ora che le piante hanno dato segni di ripartenza?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Fertilizzazione dopo buio, con piante messe male.

Messaggio di alessio0504 » 13/04/2016, 14:15

Toc toc? :-

Aggiungo valori freschi freschi che oltre alle foto magari sono utili!
pH 7,9 (8,1 con bottiglia agitata). Ero a 12 bolle al minuto, portato a 30 bpm.
NO2- 0
NO3- 15
KH 7
GH 11
PO43- 0,5
Cond. 437

Riporto i valori che avevo l'08/04 prima di fertilizzare 40ml di potassio (anche se poi ieri ho fatto un cambio del 25% che falsa un po' il paragone):

pH 7,6 (7,9 con bottiglia agitata). 12 bolle al minuto.
NO2- 0
NO3- 15
KH 7,5
GH 11,5
PO43- 1 (forse qualcosina di più)
Cond. 478

Io non ho inserito altro a parte quei 40ml che in parte sono andati persi col cambio.
Stasera qualcosa devo inserire. Le piante son sempre state bene con PO43- a 1,5 abbondante quindi quello direi di sì (ma quanti nei miei 320 litri? Pensavo 3ml).. e non ho idea di come comportarmi con stick NPK, ferro e rinverdente. Io sarei per mettere poco poco di tutto ma non vorrei eccedere. Gli stick più che altro mezzo sotto all'Echinodorus pensavo...
Ci vuole l'aiuto degli esperti!! :ympray:
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 6 ospiti