fertilizzazione e conducibilita che non scende

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di Rox » 13/06/2014, 23:42

maddimo ha scritto:se ho capito bene
Sì, hai capito bene. Si chiama "fattore limitante".
maddimo ha scritto:A che valore devo arrivare con i PO43-?
Con le tue piante e la tua luce non dovresti scendere sotto 1 mg.
Ma attenzione...
Adesso che hai aumentato il ferro, se il fattore limitante è davvero il fosforo, il Ceratophyllum partirà a razzo. E anche le altre non scherzano.

In sostanza, non illuderti di risolvere arrivando a 1.5 o 2 mg, perché dopo pochi giorni potresti trovarti di nuovo a zero, con le belve affamate che hai.
Visto che hai il test PO4-, per un paio di mesi vedi di usarlo ogni settimana, come minimo
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
maddimo
star3
Messaggi: 452
Iscritto il: 20/01/14, 21:05

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di maddimo » 14/06/2014, 9:39

Ok, allora inizio con i test settimanali, per la somministrazione ne metto una goccia e dopo un ora misuro i PO43- e vedo di quanto li aumenta, e di conseguenza so quante gocce devo metter per arrivare al valore desiderato? Giusto?
Il carpfishing non e solo una passione, ma uno stile di vita.

Avatar utente
maddimo
star3
Messaggi: 452
Iscritto il: 20/01/14, 21:05

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di maddimo » 14/06/2014, 11:43

Ho inserito 1 goccia di fosforo cifo, ed ho misurato i PO43- dopo un ora sono a 2,0mg/l.

Con 1 goccia ha aumentato i PO43- di 1,5mg/l e una bomba sto prodotto :-bd

Ora capisco perche nella scheda del fosforo diceva di usarlo con estrema attenzione!
Il carpfishing non e solo una passione, ma uno stile di vita.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di Rox » 14/06/2014, 12:30

maddimo ha scritto:Ora capisco perche nella scheda del fosforo diceva di usarlo con estrema attenzione!
Che bello!... C'è qualcuno che le legge, quelle schede... :D
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
maddimo
star3
Messaggi: 452
Iscritto il: 20/01/14, 21:05

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di maddimo » 14/06/2014, 14:10

Ora rifaccio il test PO43- tra 3 giorni e vediamo come evolve la fituazione
Il carpfishing non e solo una passione, ma uno stile di vita.

Avatar utente
maddimo
star3
Messaggi: 452
Iscritto il: 20/01/14, 21:05

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di maddimo » 25/06/2014, 23:30

Allora in questi giorni ho fatto alcuni test
dopo un cambio di 16 lt, venerdi 20 o fertilizzato con
5 ml potassio
2,5 ml magnesio
2,5 ml rinverdente
1 ml ferro
1 goccia fosforo cifo

Sabato 21
conducibilita 465

Domenica 22
pH 6,9
KH 7
GH 8
NO3- 25/50 mg/l
PO43- 1,0 mg/l

Lunedi 23
1 ml ferro
Abbassato a 6 ore le luci per focolaio ciano gia trattati con acqua ossigenata.

Oggi mercoledi 25
PO43- 1,5 mg/l
NO3- 50mg/l
Conducibilita 487

Di pearling neanche l ombra, la conducibilita non scende mai,
La limnophila ha gli internodi lunghi 5-6 cm
La rotala rotundifoglia da quando lo piantata il 18 aprile non lo mai potata, cresce lentissima,ma non sembra avere carenze a occhio.
L hygrophyla polisperma e in uno stato pietoso, 10 gg fa gli ho inserito una tabs tetra crypto sotto le radici ma non e cambiato niente, mette foglie piccole che deperiscono dopo qualche giorno,
secondo me e allelopatia.
Non riesco a capire quale elemento manca per sbloccarle?
Il carpfishing non e solo una passione, ma uno stile di vita.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di Rox » 26/06/2014, 1:42

Per prima cosa, sembra che il tuo acquario produca fosfati anche senza aggiungerli.
Probabilmente è il mangime, ma in ogni caso parcheggia quel CIFO, per adesso.

Leggendo questa frase...
  • maddimo ha scritto:mette foglie piccole che deperiscono dopo qualche giorno
...sembra davvero allelopatia.
Quanto meno, i sintomi sono quelli.
Il problema è che nessuna delle tue piante mi risulta incompatibile con la polysperma, e sull'argomento mi ritengo piuttosto informato.
Se si tratta di un nuovo caso, non sarà facile scoprire di chi è la colpa.

Comunque, tutto quello che dici porta verso una carenza di CO2.
Lo so che i test farebbero pensare che è sufficiente, ma quando le piante dicono l'opposto... io dò sempre retta a loro.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
maddimo
star3
Messaggi: 452
Iscritto il: 20/01/14, 21:05

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di maddimo » 26/06/2014, 11:12

Anche io ho pensato alla CO2 , perche non capisco che con 18 bolle minuto sia com diffusore askoll che con il venturi con raccordo a T riesco appena ad arrivare a pH 6,9 anche quando avevo il KH 4.

Ce qualcosa che non mi torna?

Ora apro un topic in chimica per cercare di venirne fuori
Il carpfishing non e solo una passione, ma uno stile di vita.

Avatar utente
maddimo
star3
Messaggi: 452
Iscritto il: 20/01/14, 21:05

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di maddimo » 02/07/2014, 22:27

Ho aumentato la CO2 a 22 bolle.minuto e gli ho indirizzato l uscita del filtro a 5 cm da diffusore, e inizio a vedere il primo pearling dopo 3 ore dall accensione delle luci, ma solo sulle foglie piu vicine alla superfice.
Questa settimana monitoro la conducibilita, e vediamo se scende.
Per ora e sempre solo aumentata dopo la fertilizzazione.
Il carpfishing non e solo una passione, ma uno stile di vita.

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10165
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di lucazio00 » 02/07/2014, 22:32

Le piante crescono di più? Se si, la conducibilità è di sicuro calata! :-bd
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti