Fertilizzazione e marcescenza dal basso su alcuni steli

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Specy
Ex-moderatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: 20/10/13, 12:34

Re: Fertilizzazione e marcescenza dal basso su alcuni steli

Messaggio di Specy » 13/04/2015, 7:26

Secondo me con 1400 di conducibilità dovresti fermarti con la fertilizzazione. Con questo valore la flora è sicuramente bloccata.
Secondo me, essendo la vasca avviata da poco, converrebbe fare cospicui cambi fino ad ottenere una conducibilità accettabile, diciamo intorno ai 400. In pratica, è come se la vasca fosse avviata da poco.
Dopo aver abbassato la conducibilità, inizia a fertilizzare blandamente controllando le piante, ed integrando ciò che richiedono.
Come ti hanno già detto, con solo 4 ore di fotoperiodo non puoi fertilizzare con dosi complete.
Nel tuo 1° post, dici che con 8 ore d'illuminazione non ti restava ferro... Sei partito con un fotoperiodo completo?... Mai farlo, a maggior ragione nel tuo caso che hai un'illuminazione da stadio, favoriresti soltanto le alghe. Per fortuna hai ridotto il fotoperiodo, continua cosi e aumenta gradualmente settimanalmente di 30mn.
La tua vasca andrà incontro a tutto le fasi della maturazione, cioè picco dei nitriti e filamentose. Ma credo che ne valga la pena, chi ben comincia.... :-bd
Ultima modifica di Specy il 13/04/2015, 7:41, modificato 1 volta in totale.
Inviato dal mio ZenFone 2 64gb :-h Giuseppe

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17480
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Fertilizzazione e marcescenza dal basso su alcuni steli

Messaggio di cuttlebone » 13/04/2015, 7:36

Specy, la sua, per quanto alta, dovrebbe essere "alta conducibilità" da potassio, (introdotto due volte, con il PMDD e con il bicarbonato) quindi forse non pregiudizievole dell'attività vegetativa delle piante.
Chiaramente deve sospendere il potassio, ma per me dovrebbe provare a vedere se, introducendo gli altri nutrienti, riesce a ridurla.
Che dici? [emoji6]
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Specy
Ex-moderatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: 20/10/13, 12:34

Re: Fertilizzazione e marcescenza dal basso su alcuni steli

Messaggio di Specy » 13/04/2015, 7:49

Scusami Alè... Stavo modificando il mio messaggio, e postandolo lo smartphone non mi ha avvisato che c'era già un'altro post.

Si questo l'avevo intuito, ma credo che con quel valore le piante siano bloccate. Se satebbe stato 1000 la penserei anch'io cosi. Ma forse 1000 o 1400 non è una gran differenza :-?. Potrebbe quindi provare ad inserire ferro e rinverdente.
Inviato dal mio ZenFone 2 64gb :-h Giuseppe

Avatar utente
salvoml81
star3
Messaggi: 508
Iscritto il: 06/05/14, 17:24

Re: Fertilizzazione e marcescenza dal basso su alcuni steli

Messaggio di salvoml81 » 13/04/2015, 11:18

Specy ha scritto:Ma forse 1000 o 1400 non è una gran differenza . Potrebbe quindi provare ad inserire ferro e rinverdente.
Ciao Specy, come dice cuttlebone , sono andato in overdose di potassio, ti confermo che sono a 4 ore e aumenterò , 30 minuti alla settimana , fino a un regine di 4 ore. Come fondo ho akadema , esattamente scaper soil della dennerle. Il fondo ancora assorbe carbonati e altri cationi, io credo che assorba pure i fosfati ma anche un po di potassio, fino a 6 giorni fa avevo KH 10 ed ero a 1530 di conducibilità. Detto questo mi sono dimenticato di dire che le piante crescono , gli steli di hygrophila sono delle piante avventizzie cresciute nel mio acquario , la pianta madre l'ho buttata. Gli steli piccoli di cabomba acquatica che vedete in foto ,provengono da quella madre , la pianta madre l'ho buttata. La bacopa australis cresce , 3 settimane fa avevo 4 steli di 3 cm ora come vedi sono sui 8 cm . non vedo peraling ,a volte solo sulla hygrophila, la Alternanthera roseofila mini ha emesso nuove foglioline sul rosso,magari si vede poco sulla foto che ho postato. La egeria cresce , ho buttato steli perché ne ho veramente troppa in acquario. La camomba furcuata cresce ma ho visto che non cresce benissimo con un bel colore rosso come al suo solito, credo che sia dovuto alla poca luce ma cresce .
Per capire se ho ferro in vasca io mi regolo nel seguente modo: guardo le piante che mi possono dare una indicazione specifica, prima tra tutte l'egeria najas , poi la cabomba furcuata e attualmente escludo la ludwigia glandulosa xchè è in fase di adattamento, siccome l'egeria ha il fusto eretto , potrei escludere una mancanza di ferro , per conferme ho guardato la cabomba furcuata, i suoi internodi sono rossi , quindi ho fatto il test per capire se effettivamente qualche forma di ferro era disponibile per le piante, dimenticavo la mayaca cresce pure quella , senza manifestare necrosi ferrica agli apici. Per questo metterei solo del riverdente , e fosfati all'occorrenza.
Ovviamente qualcosa ancora non va nella mia vasca e lo dice l'egeria najas xchè i nitrati sono 80 mg quindi mi aspettavo una crescita compatta invece non è così , infatti i nitrati sono sempre quelli. Ci sarà qualche elemento che gli manca oppure il fotoperiodo ridotto non le permette di crescere come si deve, sono mie interpretazioni guardando le piante. Se ho sbagliato qualche passaggio correggetemi ;)

Avatar utente
salvoml81
star3
Messaggi: 508
Iscritto il: 06/05/14, 17:24

Re: Fertilizzazione e marcescenza dal basso su alcuni steli

Messaggio di salvoml81 » 22/04/2015, 20:57

ciao ragazzi riprendo il topic perchè ho degli aggiornamenti, come detto da Cuttlebone , la mia carenza era proprio il ferro , appena l'ho messo le piante hanno iniziato a colorarsi di nuovo, e chiedo scusa per la mia arroganza a tale riguardo. Vi devo delle scuse per il test del ferro, ho capito che è veramente inutile, devo prestare più attenzione alle piante .
Ho dovuto mettere 15 ml di potassio , avevo nuove foglie di hygrophila deformi, inoltre confermo che mettendo il nitrato di potassio , i nitrati sono scesi :D :D
Avendo il KH a 4 e la conducibilità altissima , ho messo del carbonato di magnesio ( ringrazio Simo63 ) per alzare il KH da 4 a 7 attuali. La conducibilità è passata da 1370 µs a 1440 µs . Tutte le piante crescono e fanno pearling, nonostante la conducibilità alta.
Come fotoperiodo sono a 4 ore e mezzo , domani dovrei passare a 5 ore .
Piccolo OT attualmente ho un esplosione di filamentose un po ovunque , sui vetri, sulle piante , ecc..., incominciata giorni fa ma alcune di esse sono già in regressione , grazie a questo forum non vado in paranoia, l'acquario ha quasi un mese di maturazione quindi non è maturo e devo aspettare che si instauri la flora batterica , in conclusione me l'aspettavo, però vi chiedo visto la conducibilità alta, di fare il cambio a fine mese , primi di maggio o aspetto che vadano via le filamentose? fine OT

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17480
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Fertilizzazione e marcescenza dal basso su alcuni steli

Messaggio di cuttlebone » 23/04/2015, 7:30

Se la conducibilità non ti blocca le piante, evita i cambi d'acqua perché rimuoveresti anche quel po' di sostanze allelopatiche da esse prodotte.
Se poi dovessi notare che la conducibilità diventa un problema, allora procederemo con qualche piccolo cambio una volta completata la maturazione.
Un mese è un tempo ancora troppo breve.
Abbi pazienza.
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
salvoml81
star3
Messaggi: 508
Iscritto il: 06/05/14, 17:24

Re: Fertilizzazione e marcescenza dal basso su alcuni steli

Messaggio di salvoml81 » 23/04/2015, 7:35

cuttlebone ha scritto:Un mese è un tempo ancora troppo breve.
Abbi pazienza.
Se la conducibilità me lo permette , sto pure 3 mesi ;) ;) poi devo decidere quali pesci mettere , molto probabilmente qualche scalare :D ho ancora tempo :D

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ghepi, Google Adsense [Bot] e 7 ospiti