Fertilizzazione pmdd nel mio 60lt

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5682
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: Fertilizzazione pmdd nel mio 60lt

Messaggio di Artic1 » 21/04/2016, 22:54

Patatoso ha scritto:Intanto ho capito che devo ancora gestire la morte delle diatomee nel filtro ed i conseguenti nitriti che stanno a 0,5mg/lt ora...
@-) @-) @-)
Se la cosa vuol dire mettere le mani nel filtro... Assolutamente no.
Il filtro non devi mai toccarlo.
Hai dei nitriti perché la vasca è giovane, deve svilupparsi la flora batterica, e non solo nel filtro. ;)
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
Patatoso
star3
Messaggi: 865
Iscritto il: 01/04/16, 11:40

Re: Fertilizzazione pmdd nel mio 60lt

Messaggio di Patatoso » 22/04/2016, 19:35

Per orasto facendo cambi di 10 lt al giorno perché alla sera mi trovo con i nitriti a 1... quindi attendo la fine di sto problema. Poi riapro CO2, spenta a favore di ossigenatore ave do i pesci in superficie. Poi inizio metodo pmdd.
NON LEGGERE LA PROSSIMA FRASE!

Sei un ribelle, mi piaci! ;)

Avatar utente
Patatoso
star3
Messaggi: 865
Iscritto il: 01/04/16, 11:40

Re: Fertilizzazione pmdd nel mio 60lt

Messaggio di Patatoso » 24/04/2016, 11:10

Domanda.... pmdd a luci accese o spenten
NON LEGGERE LA PROSSIMA FRASE!

Sei un ribelle, mi piaci! ;)

Avatar utente
For
Ex-moderatore
Messaggi: 4138
Iscritto il: 06/02/16, 1:44

Re: Fertilizzazione pmdd nel mio 60lt

Messaggio di For » 24/04/2016, 11:12

Mi pareva di aver letto Rox da qualche parte dire che se si fertilizza poco e con frequenza è indifferente
Da piccolo avevo un acquario, ma nonostante cambiassi l'acqua tutti i giorni i criceti continuavano a morire 8-|

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3602
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Fertilizzazione pmdd nel mio 60lt

Messaggio di ersergio » 24/04/2016, 11:34

Patatoso ha scritto:Domanda.... pmdd a luci accese o spenten
Quoto For, non fa differenza, unica accortezza, se dovessi aver bisogno di dosare il fosforo, fallo il giorno dopo aver dosato gli altri elementi... :)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5682
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: Fertilizzazione pmdd nel mio 60lt

Messaggio di Artic1 » 24/04/2016, 23:05

Patatoso ha scritto:alla sera mi trovo con i nitriti a 1... quindi attendo la fine di sto problema.
Quanto Cifo Azoto hai dato?
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
Patatoso
star3
Messaggi: 865
Iscritto il: 01/04/16, 11:40

Re: Fertilizzazione pmdd nel mio 60lt

Messaggio di Patatoso » 26/04/2016, 11:08

Ok per le luci accese.
Azoto lo diedi 8 giorni fa 3ml e poi niente più perchè ho avuto il picco di nitriti dovuto alla moria di diatomee presenti nel filtro
conseguente moria di cardinali (ben 13) mentre gli altri (rasbore, red cherry) tutti presenti ed in salute.

Ieri sera a luci accese ho dato
3ml di rinverdente Brico IO
3ml di magnesio
3ml di cifo fosforo (so che è tanto, ma non l'avevo mai dato)
CO2 a 6/7 bolle minuto a flusso continuo

Appena arrivano le batterie per il conduttivimetro faccio i test, in attesa fermo fosforo e magnesio e monitoro i pesci.
I valori fino a domani non potrò misurarli per assenza da casa

Non ho notato nulla di strano, ma sono sicuro che a breve (appena mi arrivano) dovrò dare potassio e ferro... ho la Egeria con steli fini e foglie piccole (ma in forte crescita - 2 cm al giorno), la hygrofolia con buchi nelle foglie (piantata però da 6 giorni quindi son foglie vecchie e potrebbe essere adattamento), le anubias fanno foglie a manetta, il christmass moss cresce, la bolbitis pare si stia riprendendo, la Sagittaria subulata mi sembra bloccata ed alcune foglie si stanno "trasparentizzando" in alcuni tratti.

Da domani dovrei aver eil nuovo coperchio a 3 neon che porterà la luce a 45watt (840-850-865 neon nuovi che ho e devo utilizzare)
sempre domani metterò CO2 in effetto venturi nel ritorno del filtro.
NON LEGGERE LA PROSSIMA FRASE!

Sei un ribelle, mi piaci! ;)

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Fertilizzazione pmdd nel mio 60lt

Messaggio di Diego » 26/04/2016, 15:42

Probabilmente sono stati i 3ml di Cifo Azoto in 60 litri a causare il disastro. È un prodotto molto concentrato, da dosarsi a gocce, non a ml...
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Patatoso
star3
Messaggi: 865
Iscritto il: 01/04/16, 11:40

Re: Fertilizzazione pmdd nel mio 60lt

Messaggio di Patatoso » 26/04/2016, 15:46

troppe concomitanze quei giorni... "non c'ho capito un pesce".
infatti ho smesso e deciso di iniziare col pmdd normale e poi pian piano con l'avanzato....anche se ieri mi son preso la licenza di dare del cifo fosforo
NON LEGGERE LA PROSSIMA FRASE!

Sei un ribelle, mi piaci! ;)

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Fertilizzazione pmdd nel mio 60lt

Messaggio di Diego » 26/04/2016, 16:38

Patatoso ha scritto:troppe concomitanze quei giorni... "non c'ho capito un pesce".
infatti ho smesso e deciso di iniziare col pmdd normale e poi pian piano con l'avanzato....anche se ieri mi son preso la licenza di dare del cifo fosforo
Per me sono stati i 3 ml in 60 litri di Cifo Azoto a fare il pasticcio, causando un picco di nitriti. ~x(
È un prodotto molto concentrato e può essere pericoloso se dosato malamente.

Considera che io ho l'acquario da 180 litri, pieno di piante rapide (Hygrophila, Hydrocotyle leucocephala, Ceratophyllum, Cabomba...) e di Cifo Azoto ne metto circa un ml alla volta!
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti