il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Uthopya » 03/04/2014, 15:14

Irene ha scritto:quel GH 17 in vasca
Beh allora tutto torna: sarebbe stato alquanto particolare la situazione di un' "acqua RO" con KH 0 e GH 17!!
Per il discorso "cambio": abbassa i valori un pò alla volta con cambi parziali di sola acqua RO non eccessivamente corposi, darai modo alle piante ed ai pesci di abituarsi con calma alla situazione finale.
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Irene
star3
Messaggi: 189
Iscritto il: 11/02/14, 0:10

il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Irene » 03/04/2014, 15:15

tipo? 10 litri d'acqua demineralizzata sono pochi?anche perche in casa al momento ho solo questi :)

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Uthopya » 03/04/2014, 15:27

Beh 10 litri su 100 totali fanno un bel 10% e vanno benissimo, anzi, anche ne avessi di più limitati a questo volume :-bd
Dopo aver effettuato il cambio aspetta qualche ora, meglio ancora il giorno successivo per prendere i nuovi valori così ci regoliamo se scendere ancora un pochino o fermarsi
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Irene
star3
Messaggi: 189
Iscritto il: 11/02/14, 0:10

Re: il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Irene » 03/04/2014, 15:31

ok allora domani pomeriggio ti faccio sapere se e' cambiato qualcosa.. secondo te dmani dovro' rifare la solita operazione? giusto per sapere se mi devo armare di acqua demineralizzata... grazie

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Uthopya » 03/04/2014, 15:50

Penso che già questo cambio sia suficiente, hai floraa e fauna che vogliono acqua medio/dura (ad esclusione dei "neon"...) e quindi non avrebbe neanche senso abbassare troppo i valori.
Se puoi ti consiglio lo stesso di tenere in casa un pò di acqua RO, come scorta però, ;)
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Irene
star3
Messaggi: 189
Iscritto il: 11/02/14, 0:10

Re: il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Irene » 03/04/2014, 17:22

eccomi a casa pronta per il cambio di 10 litri... una domanda e' meglio biocondizionarla? o essendo osmosi nn occorre?

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Rox » 03/04/2014, 17:37

Irene ha scritto:l' acqua demineralizzata nn ha durezze giusto?
Esatto!... :-bd
Credevo avessi comprato dell'acqua con difetti di produzione, sfuggiti al controllo qualità dell'azienda.

Se capita con le valvole cardiache, può succedere anche con l'acqua del ferro da stiro. ;)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5058
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di gibogi » 03/04/2014, 21:50

Irene ha scritto:e' meglio biocondizionarla? o essendo osmosi nn occorre?
Non serve, non servirebbe neanche con la potabile basta lasciarla decantare
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Rox » 04/04/2014, 1:22

Uthopya ha scritto:Se puoi ti consiglio lo stesso di tenere in casa un pò di acqua RO, come scorta però
Mi sembrava che il topic fosse fermo alla 3^ pagina, non mi ero accorto che continuava... #-o

Su questa cosa che ha detto Uthopya, aggiungo:
  • - L'acqua di osmosi non ha scadenza.
    - Si compra al supermercato senza andarci apposta; la prendi quando ti serve il detersivo o la mortadella.
    - Non richiede ambienti particolari, come il frigorifero; sta in qualunque sottoscala, terrazzo o sgabuzzino.
    - Costa pochissimo.
Risultato: compra 4-5 taniche quando ti capita, poi le tieni lì per quando serviranno.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Irene
star3
Messaggi: 189
Iscritto il: 11/02/14, 0:10

il giusto rapporto fertilizzazione e conducibilita'

Messaggio di Irene » 04/04/2014, 16:53

a circa 24 ore dal cambio di 10 litri i valori sono i seguenti: pH 7.2 GH 14 KH 8 NO2- 0 NO3- 25
ora un pochino meglio?
volevo chiedervi un aiuto sulla mia fertilizzazione, sto introducendo 20 ml di potassio 3 volte a settimana, rinverdente 5 ml a settimana e ferro 2 volte a settimana in piccole dosi circa 3 ml (anche se forse l'ultima volta era un po troppo infatti ho piccole alghette sui vetri ma che con una piccola passata di lana se ne vanno via) e nn sto mettendo magnesio anche perche vedendo il rapporto KH GH pensavo che nella mia vasca ce ne sia gia'..
ho visto una bella crescita dell'egeria e diciamo anche della Bacopa e della Ludwigia anche se quest'ultima inizialmente penso che abbia avuto problemi di ferro... ma nn sto vedendo miglioramenti nemmeno minimi sulla Cabomba

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 6 ospiti