il mio primo pmdd mi aiutate? grazie!

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, GiuseppeA

Bloccato
Avatar utente
Germa
star3
Messaggi: 191
Iscritto il: 23/09/14, 11:48

Re: il mio primo pmdd mi aiutate? grazie!

Messaggio di Germa » 23/06/2016, 20:10

a scusate voi se ho diciamo spinto per avere risposta ... 8-|

3) oddio che io sappia si manifesta in ingiallimento a partire dall'esterno man mano verso l'interno delle foglie. dico bene? mi pare di no...
4) quindi secondo te tra qualche settimana che fertilizzo cosi, i fosfati (nonostante io li somministro con gli stick e nonostante io già a priori li abbia alti) scenderanno?
5) ferro no ho messo solo 1 ml per paura di far danni con le lumache.

ps. grazie del rinverdente mi ero dimenticato che andava ogni 10-15 giorni

ALTRA DOMANDA:
- lo stick NPK si è sciolto completamente già il giorno dopo che l'ho messo (nel filtro). devo metterlo da qualche altra parte che scioglie meno velocemente ?
- alternative agli stick NPK per mettere azoto nell'acquario? scusami se insisto a riguardo ma la mia ignoranza mi continua a dire che è anche per via del P presente in questi stick che ho ancora il fosfati alti. perdona la mia cocciutaggine :))

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: il mio primo pmdd mi aiutate? grazie!

Messaggio di FedericoF » 23/06/2016, 20:20

Germa ha scritto:3) oddio che io sappia si manifesta in ingiallimento a partire dall'esterno man mano verso l'interno delle foglie. dico bene? mi pare di no...
Esatto, diciamo che vedi le venature di colore più intenso della foglia.
Germa ha scritto:4) quindi secondo te tra qualche settimana che fertilizzo cosi, i fosfati (nonostante io li somministro con gli stick e nonostante io già a priori li abbia alti) scenderanno?
Non scenderanno subito, prima serve una massa vegetale notevole.
Non fertilizzare settimanalmente, solo il rinverdente va dato con regolarità, il resto solo quando serve, mi raccomando
Germa ha scritto:5) ferro no ho messo solo 1 ml per paura di far danni con le lumache.
Chiedi in invertebrati, dovresti sapere quando arriverai ad arrossamento in modo che tu ti possa fermare un po' prima. Ma prima chiedi in invertebrati.
Germa ha scritto:- lo stick NPK si è sciolto completamente già il giorno dopo che l'ho messo (nel filtro). devo metterlo da qualche altra parte che scioglie meno velocemente ?
ehm sì!!! Hai un infusore? Quelli del thè van benissimo, ne metti uno li dentro e lo posizioni in una parte tranquilla dell'acquario, meno corrente c'è più lentamente si scioglie. Veramente già sciolto? :-o :-o
Germa ha scritto:- alternative agli stick NPK per mettere azoto nell'acquario? scusami se insisto a riguardo ma la mia ignoranza mi continua a dire che è anche per via del P presente in questi stick che ho ancora il fosfati alti. perdona la mia cocciutaggine
I pesci, di solito l'azoto è sempre in eccesso. Se non sei in eccesso allora il cifo azoto, ma va dosato a gocce. Con gli stick il rilascio è graduale e non rischi di ammazzare tutto.
Germa ha scritto: la mia ignoranza mi continua a dire che è anche per via del P presente in questi stick che ho ancora il fosfati alti.
No lo stick li mantiene nel valore ma non dopo solo 2 giorni. Che mangimi usi? Sai che anche i mangimi hanno fosfati? Comunque i fosfati non fanno male, leggi questa conversazione:
Fosfati a 10
Questi utenti hanno ringraziato FedericoF per il messaggio:
Germa (23/06/2016, 20:30)
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
Germa
star3
Messaggi: 191
Iscritto il: 23/09/14, 11:48

Re: il mio primo pmdd mi aiutate? grazie!

Messaggio di Germa » 23/06/2016, 20:30

allora magari provo ancora un po gli stick e poi vedo con il cifo azoto. nel caso mi sapresti aiutare su quante gocce metterne?

DOMANDA: il fatto che ho avuto poco aumento di azoto è perchè piu della metà del N degli stick è in forma di urea? (quindi magari domani e dopo domani diventa nitrato?
non è che poi se lo sciolgo piu lentamente le piante non hanno abbastanza azoto?

non conosci delle piante che sono diciamo famose per assorbire piu fosfati del normale?

ps. appena riesco leggo la discussione che mi hai messo.

grazie davvero

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: il mio primo pmdd mi aiutate? grazie!

Messaggio di FedericoF » 23/06/2016, 20:36

Germa ha scritto:allora magari provo ancora un po gli stick e poi vedo con il cifo azoto. nel caso mi sapresti aiutare su quante gocce metterne?
Sì ma fidati, nitrati ne hai, vedrai tra una settimana :-bd al massimo aggiungeremo
Germa ha scritto:il fatto che ho avuto poco aumento di azoto è perchè piu della metà del N degli stick è in forma di urea?
Non ricordo la composizione degli stick, comunque l'urea si scompone dopo ALMENO una settimana, in acquari nuovi ci mette anche di più.
Germa ha scritto:non è che poi se lo sciolgo piu lentamente le piante non hanno abbastanza azoto?
No, si sciolgono lentamente, ma abbastanza velocemente per le piante. Lentamente è a livello umano, dovresti metterne uno ogni circa 3/4 mesi, ecco perché si chiamano a rilascio lento ;)
Germa ha scritto:non conosci delle piante che sono diciamo famose per assorbire piu fosfati del normale?
Le piante assorbono in base alla massa, più son grandi più nutrienti richiedono, lasciala sviluppare. In ogni caso quando fertilizzi le piante devono partire, quindi gli effetti non li vedi subito!
Ringrazia di avere fosfati! Qua c'è gente che fatica a tenerli a 0.5!!! (io e un sacco di altri)

Le piante che richiedono molti fosfati son i myriophillum, soprattutto il tuberculatum, ma quest'ultimo è rosso, quindi non va bene per il tuo acquario.
Pensa al limnobium, quando quello ricoprirà l'intera superficie fosfati non ne vedrai più!

Sii paziente, i risultati non si vedono subito. Ai pesci fan male i nitriti, la carenza di ossigeno e l'ammoniaca. Fosfati e nitrati solo a alte concentrazioni o solo se vengono aumentati a "sbalzo"
Questi utenti hanno ringraziato FedericoF per il messaggio:
Germa (24/06/2016, 0:30)
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
Germa
star3
Messaggi: 191
Iscritto il: 23/09/14, 11:48

Re: il mio primo pmdd mi aiutate? grazie!

Messaggio di Germa » 24/06/2016, 0:30

ancora mille grazie!

allora il prossimo che metto lo colloco in qualche punto meno soggetto a correnti sperando duri di più. ti riallego la foto degli stick NPK:
20160616_135226.jpg
ps. scusa ancora per l'ignoranza ma i batteri c'entrano qualcosa anche con la degradazione dei fosfati? perchè visto che mettendo lo stick nel filtro si è consumato subito, non vorrei che io abbia troppa portata di acqua (si dice cosi?) che non permetta una sufficientemente lenta filtrazione dell'acqua. nel senso non è che i batteri del filtro magari non hanno il tempo di degradare i fosfati in quanto l'acqua scorre all'interno del filtro troppo velocemente?..........se invece i batteri non c'entrano niente con i fosfati ti ho fatto perdere tempo , leggendo fino a qui :))

per curiosità io ho visto un articolo che diceva questo:
"Alcune specie sono molto affamate di Potassio. Spesso si può entrare in carenza di Potassio, quindi fate attenzione se avete questo tipo di piante:
Cabomba
Hygrophila
Bacopa
Hydrocotyle Leucocephala

Queste invece ne hanno bisogno più del normale, ma mai quanto quelle sopra elencate:
Rotala macrandra e Rotundifolia
Cryptocoryne
Alternanthera
Limnophila sessiliflora ed Heterophylla

Ricordiamoci inoltre, che ad esempio un pH acido aumenta l'assorbimento dei nutrienti, la luce incide molto sulla fertilizzazione. Aggiungere fertilizzanti in assenza di CO2 è come dare nutrienti alle alghe."

DOMANDE:
1) sei d'accordo con questo elenco di piante? se mi dici che effettivamente questo elenco ci può stare, magari nel caso in futuro non riesco ad abbassare i fosfati (e voglio a tutti i costi abbassarli perchè sono testardo) mi scelgo qualcuna di queste e la metto.
2) Soffermiamoci sull'ultima frase. Ora non ricordo i dettagli ma mi pare di ricordare che con la somministrazione di CO2 si abbassi un pochino il pH. Questo sarebbe un bene nel mio caso sia per il microsorum direttamente che per il limnobium (indirettamente, in quanto porterebbe magari, la butto li, il pH a 7.5 che mi permetterebbe probabilmente di far assorbire con maggiore facilità i nutrienti rispetto ad ora che ho il pH 8). QUINDI mi suggerisci di attrezzarmi con un impiantino fai da te di CO2?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 17347
Iscritto il: 12/03/15, 9:33

Re: il mio primo pmdd mi aiutate? grazie!

Messaggio di Sini » 24/06/2016, 8:26

Germa ha scritto: DOMANDE:
1)come mai il KH è sceso?
2) è normale che abbia una conducibilità così bassa visto che nei giorni prima di aver iniziato la fertilizzazione, ho fatto diversi cambi?
3)teoricamente la differenza tra KH e GH è ancora troppo poca per dire di avere a sufficienza Mg vero?
4)come mai i fosfati non sono scesi? Ci va più tempo?
5)quando e cosa dovrei aggiungere secondo voi??
6)come capisco quando aggiungere sostanze nutritive?
Dico la mia.

1) le cause possono essere 2: o un errore di lettura o nell'esecuzione del test; oppure, a causa della decalcificazione biogena. La pianta più efficiente in questo è l'Egeria, e non credo che le tue piante abbiano la stessa capacità. Quindi propenderei per la prima ipotesi.
2) Se abiti in Piemonte si...
3) Teoricamente tre gradi di differenza bastano. Ma ricordati che è una regola empirica (che ha fregato parecchi...).
4) Ricordi la Legge di Liebig? I nutrienti non vengono assorbiti indipendentemente dagli altri...
5) Quando te lo dicono le piante e quanto ti dicono le piante. :D Rinverdente regolarmente, come dice Federico, potassio quasi. Ferro e magnesio al bisogno. Uno stick aiuta a non andare in carenza.
6) Vedi sopra.
Questi utenti hanno ringraziato Sini per il messaggio:
Germa (24/06/2016, 10:10)
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 17347
Iscritto il: 12/03/15, 9:33

Re: il mio primo pmdd mi aiutate? grazie!

Messaggio di Sini » 24/06/2016, 8:35

Germa ha scritto: 3) oddio che io sappia si manifesta in ingiallimento a partire dall'esterno man mano verso l'interno delle foglie. dico bene? mi pare di no...
Hai letto queste?
Macro e micro-elementi per le piante d'acquario

Magnesio - Fertilizzanti per acquario
[/quote]
Germa ha scritto: 4) quindi secondo te tra qualche settimana che fertilizzo cosi, i fosfati (nonostante io li somministro con gli stick e nonostante io già a priori li abbia alti) scenderanno?
Non è detto. Gli stick potrebbero tenerli a livello grazie al rilascio graduale, e poi, se manca qualsiasi altro elemento, non vengono assorbiti (La Legge di Liebig (o Legge del Minimo di Liebig)).

Germa ha scritto: 5) ferro no ho messo solo 1 ml per paura di far danni con le lumache.
Di solito il ferro è rischioso per i crostacei, per le lumache non mi sembra. Hai chiesto nella apposita sezione?
Germa ha scritto: ps. grazie del rinverdente mi ero dimenticato che andava ogni 10-15 giorni
Anche una volta alla settimana...

Germa ha scritto: - lo stick NPK si è sciolto completamente già il giorno dopo che l'ho messo (nel filtro). devo metterlo da qualche altra parte che scioglie meno velocemente ?
Nel tuo caso dipende dagli stick. I Compo durano di più.
Germa ha scritto: - alternative agli stick NPK per mettere azoto nell'acquario? scusami se insisto a riguardo ma la mia ignoranza mi continua a dire che è anche per via del P presente in questi stick che ho ancora il fosfati alti. perdona la mia cocciutaggine :))
I tuoi fosfati non sono alti.
Comunque puoi usare azoto, fosforo e potassio CIFO. Ma credimi, è meglio avere uno stick in vasca...
Questi utenti hanno ringraziato Sini per il messaggio:
Germa (24/06/2016, 10:11)
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 17347
Iscritto il: 12/03/15, 9:33

Re: il mio primo pmdd mi aiutate? grazie!

Messaggio di Sini » 24/06/2016, 8:39

Germa ha scritto:allora magari provo ancora un po gli stick e poi vedo con il cifo azoto. nel caso mi sapresti aiutare su quante gocce metterne?
In quel caso, usa il metodo empirico.
Parti da poche gocce e dopo una settimana vedi come va e ti regoli.
Germa ha scritto: il fatto che ho avuto poco aumento di azoto è perchè piu della metà del N degli stick è in forma di urea? (quindi magari domani e dopo domani diventa nitrato?
non è che poi se lo sciolgo piu lentamente le piante non hanno abbastanza azoto?
Si, può essere. In quel caso, però, è meglio somministrare azoto lentamente per dare il tempo ai processi chimici di svolgersi. Questo è uno dei motivi per cui (almeno all'inizio) gli stick sono da preferirsi.
Germa ha scritto:non conosci delle piante che sono diciamo famose per assorbire piu fosfati del normale?
In genere le galleggianti (come il tuo Limnobium).
Questi utenti hanno ringraziato Sini per il messaggio:
Germa (24/06/2016, 10:11)
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 17347
Iscritto il: 12/03/15, 9:33

Re: il mio primo pmdd mi aiutate? grazie!

Messaggio di Sini » 24/06/2016, 8:41

Germa ha scritto:magari nel caso in futuro non riesco ad abbassare i fosfati (e voglio a tutti i costi abbassarli perchè sono testardo) mi scelgo qualcuna di queste e la metto.
Tanti auguri...
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 34574
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: il mio primo pmdd mi aiutate? grazie!

Messaggio di cicerchia80 » 24/06/2016, 8:50

Niente da obbiettare a quello che ti ha risposto Fede....
Faccio qualche osservazione
Germa ha scritto:
20160623_122458.jpg
Questa è la situazione attuale.

NB: nella voce nitrati vedete che c'è 10—> 5. Questo perché ieri ho misurato i nitrati e oggi sono scesi di 5 mg/l.

Ps. Lo stick NPK si è svolto già ieri

DOMANDE:
1)come mai il KH è sceso?

Può darsi che un pochino sia sceso per via dello scioglimento immediato dello stick,non di un punto intero ovviamente;ma quel minimo che ti è bastato a far vedere la differenza di un punto

L'EDTPA è un acido,per quanto in minima parte è presente

2) è normale che abbia una conducibilità così bassa visto che nei giorni prima di aver iniziato la fertilizzazione, ho fatto diversi cambi?

Certo...facendo i cambi l'hai abbassata :-??

3)teoricamente la differenza tra KH e GH è ancora troppo poca per dire di avere a sufficienza Mg vero?

Ascolta le piante.....l'acqua che uso per i cambi ha KH e GH uguali,eppure a 32 mg/l di magnesio,quindi non è una regola fissa

4)come mai i fosfati non sono scesi? Ci va più tempo?

Secondo me sono scesi...e di tanto,non ho fatto i conti con il calcolatore,ma se non ti sono saliti con lo stick sciolto subito significa che una buona parte già gli hai assorbiti

5)quando e cosa dovrei aggiungere secondo voi??

Aspettiamo....in pratica hai una pianta

6)come capisco quando aggiungere sostanze nutritive?
Con esperienza,aiuto del forum e conduttimetro

Se avete voglia rispondete con riferimento ai punti così anche per chi legge in futuro, fa meno difficoltà.

Grazie mille
Questi utenti hanno ringraziato cicerchia80 per il messaggio:
Germa (24/06/2016, 10:11)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Pisu e 4 ospiti