iniziamo ad elaborare il protocollo pmdd?

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: iniziamo ad elaborare il protocollo pmdd?

Messaggio di darioc » 24/07/2015, 21:37

naftone1 ha scritto:Misurazione con cosa? Dovrei veder salire i valori di ammoniaca, nitriti e nitrati giusto?
MisurazionE del valore dei nitrati dopo qualche giorno, quando ormai tutto l'azoto sarà o stato assorbito o stato trasformato dai batteri. ;)
Invece tieni sempre d'occhio i nitriti.


Ma in questo momento, prima di mettere il cifo, i nitrati a quanto sono?
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: iniziamo ad elaborare il protocollo pmdd?

Messaggio di naftone1 » 24/07/2015, 22:03

darioc ha scritto:Ma in questo momento, prima di mettere il cifo, i nitrati a quanto sono?
stabili da ieri attorno al 10mg/l... prima li portavo a 10 e sparivano nel giro di 6/8 ore... Ora li ho stabilizzati a suon di stick compo...
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: iniziamo ad elaborare il protocollo pmdd?

Messaggio di darioc » 24/07/2015, 22:20

Allora forse non manca più azoto...
Io mi orienterei più su fosforo o potassio. :-? Tra quanto avrai il test?
È quasi indispensabile il test dei fosfati assieme al conduttivimetro...
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: iniziamo ad elaborare il protocollo pmdd?

Messaggio di naftone1 » 24/07/2015, 22:21

Una settimana circa... Ai primi di agosto insomma...
oggi viste le carenze della hygrophila ho dato 10ml di potassio e 3ml di ferro in via preventiva visto che ho piante che ne bevono a palate...
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17413
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: iniziamo ad elaborare il protocollo pmdd?

Messaggio di cuttlebone » 24/07/2015, 22:31

Di potassio potevi fare anche 20 ml [emoji6]
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: iniziamo ad elaborare il protocollo pmdd?

Messaggio di naftone1 » 24/07/2015, 22:40

Eh voglio fare le cose a piccoli passi... Ho paura di far danni... XD
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: iniziamo ad elaborare il protocollo pmdd?

Messaggio di Rob75 » 24/07/2015, 22:50

In questa fase iniziale, per il l fosforo potrebbero bastare gli stick Compo, senza contare quelli che hai sciolto i giorni passati, quando ancora avevi le potature di cuttle :-?
Perciò prima di inserire fosforo in altri modi, aspetta il test e misura...secondo me in quella vasca c'è tutto, ti basterà ad aspettare gli sviluppi!
Inoltre le nuove piante dovranno adattarsi e con questo caldo, avere un blocco vegetativo ci vuole nulla ~x( ...e chi se li prenderebbe tutti quegli elementi in eccesso?!
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: iniziamo ad elaborare il protocollo pmdd?

Messaggio di naftone1 » 24/07/2015, 22:54

Adesso non faccio più nulla finché non ho i test...
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: iniziamo ad elaborare il protocollo pmdd?

Messaggio di naftone1 » 25/07/2015, 10:02

questa mattina mancavano all'appello 2 Caridina, dopo che i sommozzatori hanno recuperato un cadavere (resta un disperso), da persona paranoica quale sono mi sono fiondato a fare tutti i test... ecco i risultati:
Screenshot_2015-07-25-09-55-54_1.jpg
i nitrati sono calati ancora (mannaggia) ma non puo essere questa la causa, i nitriti sono saliti un pochino ma a livelli che non ritengo pericolosi, ammoniaca stabile al minimo sindacale... sotto sotto credo di aver dato troppo ferro (avevo letto da qualche parte che le Caridina possono soffrire il troppo ferro) voi che dite?

in oltre, anche se non c'entra nulla, in cortile ho una magnolia, posso usare le foglie di quella per acidificare un pochino l'acqua?

EDIT: ho trovato il disperso, vivo e vegeto ma arrampicato sul filo del riscaldatore fino quasi fuori dall'acqua, io lo leggerei come segno di sofferenza... voi che dite?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10205
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: iniziamo ad elaborare il protocollo pmdd?

Messaggio di lucazio00 » 25/07/2015, 10:09

naftone1 ha scritto:i nitriti sono saliti un pochino ma a livelli che non ritengo pericolosi
Beh 5 mg/l cominciano ad essere davvero tanti...sono innoqui fino a 0,5 mg/l!
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti