Inizio fertilizzazione nitriti e nitrati a 0

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Palmu
star3
Messaggi: 172
Iscritto il: 09/09/16, 6:25

Re: Inizio fertilizzazione nitriti e nitrati a 0

Messaggio di Palmu » 22/10/2016, 10:35

Dopo una settimana di fertilizzazione con easy life profito e easy life ferro a 1/4 delle dosi giornaliere consigliate i valori generali sono più o meno uguali al solito
Immagine
e anche ferro e potassio sono uguali
ferro <0,02 mg/lt e potassio 13 mg/lt
Alla luce di ciò ho pensato di raddoppiare il dosaggio di ferro passando da 2 a 4 gocce al giorno e aggiungere una goccia di profito passando da 2 a 3.
La vasca si presenta così:
Immagine
con l'Hygrophila che ho già dovuto potare e le Cryptocoryne che mi fanno delle foglie gialle di tanto in tanto (per loro ho inserito anche gli stick da fondo sempre easy life)
Per finire una curiosità, come vedete dai risultati del test, data la combinazione di valori di pH e KH, sembra che io abbia una buona concentrazione di CO2 in vasca pur non avendo l'impianto; è un valore veritiero o no?
Ricordo che la mia acqua è per metà osmotica e metà del sindaco (bravo perché è una buona acqua :-bd ).

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Inizio fertilizzazione nitriti e nitrati a 0

Messaggio di Diego » 22/10/2016, 11:17

Palmu ha scritto:è un valore veritiero o no?
No, vale solo in caso di somministrazione artificiale.
Prova a leggere qui: Riflessioni su GH, KH, pH ed EC, in particolare la pagina 2
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Palmu
star3
Messaggi: 172
Iscritto il: 09/09/16, 6:25

Re: Inizio fertilizzazione nitriti e nitrati a 0

Messaggio di Palmu » 22/10/2016, 13:18

Diego ha scritto:
No, vale solo in caso di somministrazione artificiale.
Prova a leggere qui: Riflessioni su GH, KH, pH ed EC, in particolare la pagina 2
Diego ha scritto: Come sempre gli articoli di acquariofilia facile sono sempre esaustivi e ben scritti.
La doppia misurazione andrebbe però sempre eseguita perché se io ad esempio avessi un impianto di CO2 e ne erogassi pochissima mi sembrerebbe comunque di averne a sufficienza ma non é così, o sbaglio?

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Inizio fertilizzazione nitriti e nitrati a 0

Messaggio di Diego » 22/10/2016, 13:29

Esatto, andrebbe sempre fatta due volte.
Infatti il test del pH non è in grado di discriminare fra l'acidità dovuta dalla CO2 e quella dovuta agli altri acidificanti.
Col doppio test riusciamo ad identificare le due in maniera abbastanza precisa (ma non esatta)
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Palmu
star3
Messaggi: 172
Iscritto il: 09/09/16, 6:25

Re: Inizio fertilizzazione nitriti e nitrati a 0

Messaggio di Palmu » 22/10/2016, 14:16

Quindi il mio 6.6 di pH è in realtà un po' più alto. Bene, perché ho una neritina ed ero un po' preoccupato tanto che pensavo di aumentare la percentuale di acqua di rubinetto al 60% ma se in realtà è intorno a 7 ( come credo e come me la misurò il negoziante con acqua decantata) allora lascio così.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: PETER67 e 8 ospiti