Inizio fertilizzazione.

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1710
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di Forcellone » 02/12/2014, 14:56

OK, all'ora mi sembra che il tutto e sia nella norma, continuo con calma e per gradi, non voglio fare fesserie per la fretta.
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1710
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di Forcellone » 06/12/2014, 12:01

Questa mattina ho ripetuto la concimazione e allungato un pochino il periodo della luce, sto allungando 15 minuti ogni 3/4 giorni circa.

Ho prima verificato la conducibilità, che in questi ultimi giorni non si è mossa, ma osservando la vasca e come si comportano le piante ho pensato di continuare ma in modo differente e verificare, "forse non sono certo di usare lo strumento nel migliore dei modi, così ho provato e riprovato e mi sembra che lo devo infilare un pochino di più nell'acqua per avere una lettura stabile......vedremo in seguito se ho letture più nella norma".

Comunque ho diminuito un pochino alcuni elementi e variato l'inserimento per verificare bene.

In ordine ho inserito:
1° Rinverdente 1,5 ml., ho ridotto.
2° Ferro 2 ml., come la prima volta.
3° Magnesio 1.5 ml., ridotto.
4° Potassio 5 ml., uguale.

La lettura della conducibilità era a 746-760 (non riesco a scrivere l'unità di misura ;) ), dopo molte letture mi variava sempre tra questi due valori, alla fine mi sono stufato e sono andato avanti.

Dopo aver inserito per primo il rinverdente non è variata, dopo il ferro
neppure, dopo il magnesio mi sembra che si è fissata su 760, alla fine con il potassio è salita a 877.

Non so se il tutto è nella norma..... boooo.

Vedrò come procede ma ad occhio mi sembra che le piante vanno meglio e tirano fuori sempre più ossigeno il pomeriggio.

Devo eliminare le solite alghe che si sono formate sulle piante lente, sul contenitore del filtro che è di plastica e pochine al centro vasca sul fondo, ma come ho letto devo andar via da sole, aspetto.
Nessuna filamentosa od altro, menomale.

Ora vado ad inserire un 1 o 2 lt. circa di acqua demineralizzata altrimenti il livello è basso, poi verifico la conducibilità se mi è variata per una corretta lettura futura, ma penso che non vari nulla.
OK Ciao.

Dimenticavo gli altri valori dell'acqua sono i seguenti:
NO3-: 25
NO2-: 0
GH: 10 con cartine, ma sono certo che è inferiore se avessi un test serio.
KH: con cartine 20, con il reagente 8 OK.
pH: 7, è una via dimezzo tra 6.8 e 7.2, in questi giorni ho ridotto la CO2 e mi sembra che abbia funzionato, 5/6 bolle al minuto, stabili da giorni.
Cl: 0
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
raffaella150
star3
Messaggi: 3416
Iscritto il: 04/10/14, 12:35

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di raffaella150 » 07/12/2014, 18:03

In sostanza, se ho capito bene, io che uso solo acqua piovana, che son partita da 500us scarsi e con la fertilizzazione son schizzata a 730max, ora che sto a 650 e devo rifertilizzare domani e presumibilmente superò i 900us.....non mi devo preoccupare?
Xke di sodio là dentro manco l'ombra. ....
quando avrö trovato Cleopatra, la Strangolatrice Africana, la mia growlist sarà COMPLETA :D

il mio sito sulle carnivore, http://www.fleischfressendepflanzen.ch/

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17261
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di cuttlebone » 07/12/2014, 18:17

Da 500 µS a 730 µS è un bel salto...
Io aspetterei di vedere se cala ancora. Quando si fermerà, allora riprenderai a fertilizzare.
Tieni presente che il "consumo" delle piante, pur non potendo per ovvie ragioni riportarti al valore iniziale, dovrebbe cmq tendere ad esso ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
raffaella150
star3
Messaggi: 3416
Iscritto il: 04/10/14, 12:35

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di raffaella150 » 07/12/2014, 20:10

ok, allora solo nitrati xke quelli, un test me li mette a 25 (strisce 6 in 1), l'altro quello specifico x nitrati me li da a zero.....e segnava 25 già quando il jbl mi dava 50, beata matematica, mai la stessa.... :-!!!
oh il cerato lo devo pelare su serio, si è schifosamente allungato ed è di un rosso/bronzo spettacolare e due pezzi di cabomba sono dinuovo in DUE GG a superficie.....mah...
quando avrö trovato Cleopatra, la Strangolatrice Africana, la mia growlist sarà COMPLETA :D

il mio sito sulle carnivore, http://www.fleischfressendepflanzen.ch/

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1710
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di Forcellone » 08/12/2014, 19:49

Ciao Raffaella, io con i vari prodotti relativi la concimazione vado a dosi ridotte per adesso, devo capire come gestire il tutto, ma per deformazione professionale voglio capire osservando come si comportano le piante più che i vari test anche perché non è una garanzia quello che leggiamo, poi con le cartine non ne parliamo, non solo non sono precise, ma i vari colori variano in pochi secondi.

Ho cominciato da poco, la vasca è di 80 litri, ma anche meno, se levo il filtro interno, il fondo e varie cosette che sono nell'acquario.

Le piante non sono tantissime e per di più molte sono lente, diverse non sono ancora partite con la crescita, poi la luce sto in aumento con il tempo.... insomma... ho molte cosette da sistemare prima di concimare con dosi maggiori.

Penso che una certa quantità di concime comunque rimarrà tra le due concimazioni, forse è anche meglio che una parte si depositi nel terriccio che è completamente inerte nel mio caso....
Le mie sono supposizioni non sono certo di quanto dico.

Ciao.

PS: mi sono permesso di postare la tua "casa serra:-bd " in un altro forum, ho letto i tuoi post, spero che non ti dispiaccia ;)
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
raffaella150
star3
Messaggi: 3416
Iscritto il: 04/10/14, 12:35

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di raffaella150 » 08/12/2014, 21:34

Dipende da che forum ;) se è Casa Horlowski, beh magari qualcosa contro potrei avercelo :D
quando avrö trovato Cleopatra, la Strangolatrice Africana, la mia growlist sarà COMPLETA :D

il mio sito sulle carnivore, http://www.fleischfressendepflanzen.ch/

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1710
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di Forcellone » 12/12/2014, 19:53

Aggiorno..
Mi devo preoccupare? :-?

La conducibilità non si abbassa come dovrebbe, è vero che concimo a dosi ridotte (poche piante molto esigenti e orario di luce in aumento) ... ma si alza poco e dopo una settimana si abbassa pochissimo, ho qualcosa che non va ~x( .
Le piante non sono in blocco, ho foglie nuove.

La scorsa settimana avevo concimato, per l'esattezza il 6/12/2014, conducibilità iniziale 746, dopo che ho concimato è arrivato a 877.
Domani dovrei riconcimare, seguendo delle concimazioni settimanali, ma ora ho 861 ed è così dal 10/12/2014.
Anche in precedenza è andata nello stesso modo, partita da 722, arrivata dopo il concime a 761, dopo una settimana scesa a 746.

COSA DEVO FARE? #:-s
Non so se è il caso di aspettare visto che è scesa poco e la cosa si è ripetuta anche la settimana prima, se continuo in questo modo ho del potassio e non so cosa che mi si accumula in vasca.

Oppure:
Uso solo il rinverdente e/o il magnesio. Non uso il potassio che sono sicuro che è lui ad alzare la conducibilità.

(il ferro non dovrei usarlo questa settimana).

Aspetto info. ;)
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17261
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di cuttlebone » 12/12/2014, 20:02

Ma per passare da 746 a 877 che cosa hai introdotto?
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1710
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di Forcellone » 12/12/2014, 22:28

Ti riporto in ordine tutto l'andamento delle concimazioni passate, ho variato alcune cose, sono solo 3, è facile.

1° concimazione il 22/11/2014
In ordine ho inserito:
1° Potassio 5 ml.
2° Fosforo 3 ml.
3° Magnesio 2 ml.
4° Rinverdente 2 ml.
5° Ferro 2 ml circa.
Non avevo ancora il Conduttimetro ed ho sbagliato ad inserire il Fosforo per di più era anche molto, sono stato costretto a fare un cambio di acqua dopo alcuni giorni per evitare le alghe filamentose.

2° concimazione il 29/11/2014, arrivato lo strumento e lo uso.
conducibilità prima: 722
1° Potassio 5 ml. la conducibilità è salita a 746;
2° Magnesio 2 ml. è salita a 760;
3° Rinverdente 2 ml. è rimasta a 760.
Ferro no e Fosforo mai più.

3° Concimazione il 06/12/2014
conducibilità prima: 746, visto che era scesa di poco ho invertito l'inserimento dei componenti per vedere se cambiava qualcosa ed ho anche ridotto alcuni:
1° Rinverdente 1,5 ml. ho ridotto.
2° Ferro 2 ml. come la prima volta.
3° Magnesio 1.5 ml. ho ridotto.
4° Potassio 5 ml.
La conducibilità si è alzata solo dopo che ho inserito il potassio ed e arrivata a 877.

Domani dovrei riconcimare, ma non so bene se è il caso di aspettare che scenda ancora la conducibilità o cambiare qualcosa. :-?
Il 9/12/2014 era ancora 877, il10/12/2014 è scesa a 861, oggi ancora 861.

Ora è tardi, domani verifico.....poi vediamo, aspetto voi che mi dite.
Se concimo in ritardo di un paio di giorni non penso cambi nulla. :-h
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti