Inizio fertilizzazione.

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17277
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di cuttlebone » 12/12/2014, 22:45

Secondo me stai esagerando col Magnesio, coresponsabile di quelli'nnalzamento della tds. Misura KH e GH per vedere la differenza tra i due e capire se se davvero carente di Magnesio.
Proverei a dosare solo OE (rinverdente) e Ferro (se ne vedi la necessità) per 4/5 giorni e poi misurerei nuovamente.
Se la tds scende, hai trovato il fattore limitante; se rimane stabile cerchiamo altrove ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1711
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di Forcellone » 13/12/2014, 10:10

Ti seguo asso passo e vediamo.

Ho solo il valore del KH "attendibile" ed è 8 da diverso tempo, misurato con il reagente Sera. Con le cartine mi da il massimo 20 e non penso che questo sia reale.

Per il GH non ho il reagente, ma con le solite cartine mi da 8/10, valori quasi massimi, non so se ci si può fidare.

Se già capisci la situazione dell'acqua e cosa fare OK, altrimenti oggi compro dei reagenti che mi mancano e vediamo di essere più precisi.

La mia situazione per fare i controlli dell'acqua è questa:
Devo riprendere il reagente per KH che mi sta finendo;
Il GH che non ho;
Per il pH aspetto il test che ho ordinato;
Ho le cartine per fare controlli veloci "per 6 valori principali";
Mi era stato detto alcuni giorni fa di prendere il test per i solfati "SO4";
.... cos'altro mi può servire? .....


Comunque oggi non concimo per capire meglio la situazione e vediamo se nel frattempo cambia qualcosa e prendo i test che mi servono per fare come dici.
Se ritardo la concimazione alcuni giorni non penso che mi cambi molto, possiamo fare con calma e vedere se si risolve. (Alla fine serve per capire e migliorare). :-bd
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17277
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di cuttlebone » 13/12/2014, 10:27

Le striscette di solito si consigliano per nitriti e nitrati.
Tds con conduttivimetro e pH col pHmetro.
Per gli altri valori, quelli a reagente.
I Solfati li ho misurati una sola volta.
Il test dei Fosfati, invece, direi di prenderlo.
Aspettiamo qualche giorno per vedere come evolve e poi decidiamo di conseguenza ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1711
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di Forcellone » 13/12/2014, 10:39

Ok.

(Ho scritto io una cappellata, dovevo scrivere Fosfati, invece ho scritto Solfati :ymblushing: )

Rivediamo la cosa tra qualche giorno e con dei valori più attendibili.

Grazie come sempre, :-bd
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1711
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di Forcellone » 14/12/2014, 12:35

Ritorno sul "problema".
Ho preso i vari test ed ecco di seguito i risultati e alcune foto se capite voi meglio i PO43-:

NO3-: 25
NO2-: 0
GH: cartine mi da "< 10" | con test reagente 16
KH: cartine 20 | con test reagente 7 (Oggi è sceso di un punto era da giorni ad 8).
pH: cartine 7 (+ o -)
CL: 0
Tds: 860, (stabile, ieri 861).

Ora mi serve aiuto, sono preoccupato, ho preso anche il test PO43-, sapevo che stavo alto perché ho sbagliato inserendo troppo Fosforo con la prima concimazione e dopo alcuni giorni "come consigliato dal forum" ho fatto un cambio d'acqua del 20% (circa 15 litri), precisamente il 26/11/2014.
Il test mi da oltre il massimo, (mi sembra #:-s ), vi posto delle foto perché è la prima volta che lo eseguo e non ho capito benissimo come devo verificare il tutto, si poggia e si osserva dall'alto? Si deve strisciare il flacone sui vari colori tenendolo sollevato o poggiato sul foglio quando si controlla il colore?.... boooo, ditemi voi come sono messo. :-? (Forse altri cambi?)

Aspetto anche info per la concimazione. :-bd
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di Tsar » 14/12/2014, 12:43

Sei fuori scala con il fosforo, ne hai dosato decisamente troppo. :-o
Potresti ripetere il test miscelando 5 ml di acqua dall'acquario con 5 ml di acqua demineralizzata, per poi leggere i valori sulla seconda riga, delle tre fornite per ogni colorazione.
In realtà non so nemmeno quanto valga la pena di conoscere quel valore, ti consiglio di fare diversi cambi d'acqua (da 15-20 litri l'uno, a distanza di circa una settimana) per abbassare i fosfati.
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1711
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di Forcellone » 14/12/2014, 12:52

Ciao Tsar, proprio tu mi avevi avvisato della grande fesseria che avevo fatto. :-bd

Dici di continuare con cambi, mi confermi quello che vedevo e temevo, è decisamente tropo alto il valore PO43-.

Di norma, il valore più indicato quale è di quelli indicati nella scala del foglietto?
Nel frattempo come devo fare per le concimazioni? Sto fermo con tutto.

Per i cambi faccio sempre come il primo cambio, un mix tra demineralizzata e rubinetto, per avere una certa similitudine con quella nell'acquario?
(Per la precisione avevo preso 1 parte del rubinetto e 2 demineralizzata, sifonando leggermente il fondo in superfice).
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1711
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di Forcellone » 15/12/2014, 8:48

Ho preparato l'acqua, oggi faccio un cambio 15/20 lt, per abbassare il fosfati.

Se ho capito bene avendo anche GH alto dovrei avere "Calcio e/o Magnesio" in abbondanza (è forse lo conferma anche la conducibilità).

Per cui, se è giusto il mio ragionamento dopo il cambio di acqua dovrei aver abbassato i Fosfati che sono "altissimi", il GH che è a "16" e anche il KH che si trova a "7".
Dopo verifico tutti i valori, se tutto va bene poi potrei inserire solo del "Ferro e Rinverdente", solite dosi di sempre.
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di Rox » 15/12/2014, 13:02

Forcellone, credo che il tuo potassio vada ad aumentare una conducibilità che è già alta di suo.
Non è sospendendo lui che risolvi il problema, anzi lo aggravi.

Forse ti interessa questo post che ho scritto poco fa, in un altro topic.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1711
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Inizio fertilizzazione.

Messaggio di Forcellone » 15/12/2014, 14:33

Ciao Rox, ho letto, ma non so come affrontarle e gestire il tutto.

Ora non ho tutti i dati per le mani, ma se ricordo bene la mia acqua del rubinetto ha una conducibilità a 800, per cui se tornano i conti dovrebbe tutto partire da li. Poi io ho fatto la grande cavolata del Fosforo ed ho peggiorato il tutto, il test che ho fatto ieri conferma che ho il fosfati alle stelle.

Oggi devo fare un cambio d'acqua, da conti che mi sono fatto penso che farò 50% rubinetto e 50% osmosi, ho paura che faccio scendere troppo il pH se uso troppa osmosi. Ci vorrà più tempo ma non incido troppo sul pH e scende un pochino anche il KH che mi serve abbassarlo.

Penso che nel forum non c'è questa tendenza..... ma se usassi i prodotti appositi per acquari per far scendere i fosfati alti? Mi complicherei meno la vita con i vari e lunghi cambi di acqua, se funzionano questi prodotti faccio prima e limito i cambi!

Ditemi qualcosa prima che comincio a fare il cambio......... :-s

PS: ho potuto controllare la mia acqua di casa è come di seguito, per cui come dicevo parto già alto con certi valori:
Casa:
pH: 8
KH: 10
Conducibilità: 800
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 6 ospiti