Inizio protocollo PMDD, mi aiutate??

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, GiuseppeA

Rispondi
Avatar utente
Daniela
Ex-moderatore
Messaggi: 5441
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Inizio protocollo PMDD, mi aiutate??

Messaggio di Daniela » 25/01/2019, 18:42

Rick ha scritto: Grazie Daniela, per quanto riguarda il solfato di magnesio come mi regolo? Devo fare il test per vedere il GH e calcolarmi il contenuto di magnesio? Voglio inserire anche il ferro come ti ho detto, rimetto anche una dose di rinverdente?
Io mi regolo guardando le piante in primis, poi conducibilità e GH :)
La riconosci una carenza di Magnesio, in quanto le foglie, tendenzialmente, sbiancano partendo dai bordi e le venature diventano belle verdi ! Sinceramente non è neanche male come carenza 🤣🤣😉

Macro e micro elementi

Dalla descrizione delle problematiche da te riportate, comunque, mi è venuto subito in mente il potassio *-:) *-:)
Eventualmente una piccola aggiunta di Magnesio puoi farla.
Calcola che 14 ml circa in 100 lt aumentano il Mg di 4 mg/lt circa, 1 punto il GH e 50 la conducibilita, approsimativamente.
Sia il Nitrato di Potassio che il Solfato di Magnesio modificano notevolmente la conducibilità, rispetto agli altri fertilizzanti :)

Per il rinverdente magari aspetta di vedere l’effetto Fe, K, Mg e NO3-.
Se le piante reagiscono bene, gli apici sono belli, il colore e bello allora aspettiamo ;)
Intanto l’articolo che ti ho postato potrebbe esserti utile per togliere qualche dubbio !
Questi utenti hanno ringraziato Daniela per il messaggio:
Rick (25/01/2019, 19:21)
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
Rick
star3
Messaggi: 65
Iscritto il: 09/01/19, 17:41

Inizio protocollo PMDD, mi aiutate??

Messaggio di Rick » 27/01/2019, 17:45

Ciao @Daniela ti volevo aggiornare su quanto ho fatto questa settimana. Come mi ha suggerito sabato ho inserito 10 ml di potassio 5 di magnesio e poi ho provato a dosare il ferro con il metodo dell'arrossamento. Mi che mi sono fermato troppo presto però, col fatto che dovevo potare e non avevo una gran luce in acquario mi sono fermato a 7 ml per paura di esagerare. Infatti oggi quando ho fatto i test il valore era ancora a 0,25 mg/l... Ti posto qui i valori misurati oggi:

KH 3
GH 7 (l'ho fatto due volte perche non mi tornava... Inserendo il magnesio non dovevrebbe aumentare? Sono sempre stato sugli 8/9...)
Conducibilità 372 (+20rispetto alla settimana precedente)
pH 6,7
NO3- sono aumentati a 25 mg/l
Fosfati a 0
Come mi consigli di proseguire? :-h

Posted with AF APP

Avatar utente
Daniela
Ex-moderatore
Messaggi: 5441
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Inizio protocollo PMDD, mi aiutate??

Messaggio di Daniela » 27/01/2019, 23:31

Rick ha scritto: Mi che mi sono fermato troppo presto però, col fatto che dovevo potare e non avevo una gran luce in acquario mi sono fermato a 7 ml per paura di esagerare. Infatti oggi quando ho fatto i test il valore era ancora a 0,25 mg/l.
Ottimo ! Spesso, l’istinto, è un’ottimo alleato in sto mondo ;) io lo uso molto :D
Rick ha scritto: GH 7 (l'ho fatto due volte perche non mi tornava... Inserendo il magnesio non dovevrebbe aumentare? Sono sempre stato sugli 8/9...)
Dipende da quanto ne hai messo, 5 ml Calcolando 150 litri. Non lo vedi proprio :)
Se mettevi 18 ml avresti avuto i numeri che cercavamo ;) a mio parere :)
Di solito io lo doso, faccio passare qualche oretta. Magari lo do appena sveglia alle 6 e lo testo chessò alle 10-11 :)
Di domenica ovviamente 😅 e tutto torna :)
Magari aggiungendone 10 ml torni nel programma !
Rick ha scritto: Conducibilità 372 (+20rispetto alla settimana precedente)
Se post Magnesio o Potassio allora sono loro. Non ne abbiamo inseriti parecchi, da far aumentare anche di 80 punti la conducibilità, quindi normale i 20 che rilevi :-bd
Ma no problem. avere la conducibilità è già un buon modo di controllo sistema 😊
Rick ha scritto: Come mi consigli di proseguire?
Cosa abbiamo, eventualmente, per integrare i fosfati ? Il cifo ?
Le piante ? Novità ? :D
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
Rick
star3
Messaggi: 65
Iscritto il: 09/01/19, 17:41

Inizio protocollo PMDD, mi aiutate??

Messaggio di Rick » 28/01/2019, 20:51

Eccomi qua, sinceramente per integrare i fosfati non mi sono organizzato, mi consigli il Cifo fosforo? Poi mi guidi per le dosi... non ho notato ancora grandissimi cambiamenti nelle piante, sabato ho tolto l’Hygrophila che avevo sullo sfondo e ho ripiantato le cime, voglio utilizzare le nuove piante per vedere gli effetti della nuova fertilizzazione... quello che ho notato rispetto a prima è che quando si spengono le luci, tutte le piante si richiudono su se stesse, cosa che prima non avveniva, penso si tratti di un segnale positivo... ma la conducibilità a 370 non è un po’ alta? Nei prossimi giorni farò altre misurazioni per controllare l’andamento... ci aggiorniamo presto!

Avatar utente
Rick
star3
Messaggi: 65
Iscritto il: 09/01/19, 17:41

Inizio protocollo PMDD, mi aiutate??

Messaggio di Rick » 30/01/2019, 8:22

@Daniela, attendo le tue preziose indicazioni...

Grazie!

Avatar utente
Daniela
Ex-moderatore
Messaggi: 5441
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Inizio protocollo PMDD, mi aiutate??

Messaggio di Daniela » 30/01/2019, 9:23

Rick ha scritto: Eccomi qua, sinceramente per integrare i fosfati non mi sono organizzato, mi consigli il Cifo fosforo
Giorno Rick !
Cifo Fosfo va benissimo ! Poi lo dosiamo assieme ;)
Rick ha scritto: non ho notato ancora grandissimi cambiamenti nelle piante, sabato ho tolto l’Hygrophila che avevo sullo sfondo e ho ripiantato le cime, voglio utilizzare le nuove piante per vedere gli effetti della nuova fertilizzazione...
:-bd
Rick ha scritto: quello che ho notato rispetto a prima è che quando si spengono le luci, tutte le piante si richiudono su se stesse, cosa che prima non avveniva, penso si tratti di un segnale positivo...
Rick questa mi è nuova !
Nel senso...questa della chiusura delle piante, l’ho sempre attribuita alla luce, ovvero...quando ne hanno ricevuta abbastanza si chiudono, a volte anche prima del termine del fotoperiodo. Infatti io mi regolo anche con questa reazione sulle ore di luce da dare.
Sicuramente si sono sempre chiuse di notte, finchè non compaiono i primi raggi di sole mattutini 😊.
Non credevo fosse collegato anche alla fertilizzazione ! Grazie per quasta info, davvero molto molto interessante per me.
Comunque si è buon segno 😉
Rick ha scritto: ma la conducibilità a 370 non è un po’ alta?
Diciamo che non esiste una conducibilità troppo alta o bassa...dipende :)
Dipende dalla fertilizzazione e dalla fauna.
Nello specifico e in parole povere..se mi parti con un’acqua a 250 µS e fertilizzando mi arrivi a 600, significa che le piante non assorbono ciò che introduci, che il fondo rilascia, che sei in eccesso e che quindi si la conducibilità è troopo alta :)
Oppure...se in vasca hai pesci che vivino in acque praticamente distillate, magari a 10 µS e tu sei a 250, anche senza ferti, allora si, la conducibilità è troppo alta per loro. :)
O ancora...
Se hai pesci che gradiscono un’acqua dura, o piante che stanno meglio con acque ricche, puoi arrivare anche a 1000 che sei :-bd .
Quindi, in sostanza, dipende sempre da vari fattori la conducibilità.
Nel tuo caso, per la tua fauna va bene un’acqua tenera, mi regolererei più che altro con piante, ferti e conducibilità di partenza.
Se sei partito a 300, per esempio, ed introducendo Magnesio e Potassio ( nb tutto influisce sulla conducibilità, ma questi due elementi in modo molto più prepotente :) ) arrivi a 350 va benissimo. Se le piante assorbono, sono in forma e ritorni a 300 va bene.
Al contrario se le piante stentano e metti ancora K e Mg e arrivi a 500 va meno bene secondo me, perchè significa che il tuo fattore limitante è altro ed è inutile insistere su questi due macro :)
Non so se ho reso bene l’idea :ymblushing:
Rick ha scritto: attendo le tue preziose indicazioni...
Hai fatto bene a chiocciolarmi !
Come vanno le piante ?
Alla fine non avevamo messo una buona scorta di Magnesio, giusto ?
Io direi che appena puoi giro di test, foto o descrizione piante, magari un piccolo punto della situazione, tipo acqua, se alla fine usi i sali, come si muove la conducibilità, o se hai dubbi e vediamo come proseguire :)
Questi utenti hanno ringraziato Daniela per il messaggio:
Crab01 (31/01/2019, 23:24)
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
Rick
star3
Messaggi: 65
Iscritto il: 09/01/19, 17:41

Inizio protocollo PMDD, mi aiutate??

Messaggio di Rick » 31/01/2019, 22:19

Ciao @Daniela, ho preso il cifo fosforo, poi vediamo nel fine settimana come dosarlo. Grazie per la spiegazione sulla conducibilità veramente molto esaustiva... Nel fine settimana rifaccio un giro di test e ti faccio sapere. Più che altro sono curioso di vedere se è scesa la conducibilità, se le piante hanno assorbito qualcosa oppure no. No ho notato grossi miglioramenti visivamente. Stò tenendo sott'occhio sopratutto quelle ripiantate che stanno crescendo lentamente. Le vecchie tendono ancora a imbruttire e ad annerire nella parte bassa e centrale a favore degli apici che invece sembrano in buona salute. Poi ti faccio un giro di foto nel dettaglio. Il magnesio lo scorso fine settimana ne ho messo solo 5ml mentre avevo alzato la dose di potassio a 10 inserendo anche il ferro. Non ho ancora fatto cambi di acqua anche se come ti ho detto ero tentato a usare osmosi e rubinetto al 50 e 50 anziché esclusivamente osmosi ricostruita. Ci aggiorniamo nel fine settimana. A presto.





*

Avatar utente
Daniela
Ex-moderatore
Messaggi: 5441
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Inizio protocollo PMDD, mi aiutate??

Messaggio di Daniela » 01/02/2019, 7:06

Rick ha scritto: ho preso il cifo fosforo, poi vediamo nel fine settimana come dosarlo.
:-bd fammi sapere se hai un contagocce, una siringa da insulina, o qualsiasi cosa che ci aiuti a dosare a “gocce” ;)
Rick ha scritto: Le vecchie tendono ancora a imbruttire e ad annerire nella parte bassa e centrale a favore degli apici che invece sembrano in buona salute.
Perfetto ! Ad un certo punto poteremo e terremo solo le parti belle adattate alla nuova situazione ;)
Da loro, da come cresceranno, capiremo se stiamo facendo bene !
Rick ha scritto: Ci aggiorniamo nel fine settimana. A presto.
:-bd buona giornata !
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
Rick
star3
Messaggi: 65
Iscritto il: 09/01/19, 17:41

Inizio protocollo PMDD, mi aiutate??

Messaggio di Rick » 01/02/2019, 8:39

Buongiorno @Daniela, ho sia una pompetta dosaliquidi che una siringa piccolina entrambe da 3 ml. Possono andare bene?

Avatar utente
Wavearrow
PRO Fertilizzazione
Messaggi: 4301
Iscritto il: 21/03/17, 16:17

Inizio protocollo PMDD, mi aiutate??

Messaggio di Wavearrow » 01/02/2019, 10:11

dovresti comprare in farmacia una siringa da insulina da 1ml (anche due o tre visto che ti ci trovi), con altri tipi di siringhe risulta difficile regolarsi.
Rick ha scritto: ho sia una pompetta dosaliquidi
se hai qualcosa del genere va bene
pipetta.JPG
però le prime volte che la usi ( tanto per prendere la mano ed evitare di dosare più del dovuto) dosa dentro un bicchierino di carta e poi immergi il bicchierino di carta in vasca
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
.....prima o poi mi verrà un'idea per la firma :-??

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti