Inizio rinverdente?

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
aramis
star3
Messaggi: 80
Iscritto il: 04/11/15, 6:56

Inizio rinverdente?

Messaggio di aramis » 16/11/2015, 7:33

Buongiorno,forum
Nel cubo 35 l netti allestito 1 settimana fa,al momento fotoperiodo 4 h,da aumentare oggi,ho notato i primi segnali di ripresa di limnofila e hygrophila polysperma. Non ho CO2 e nemmeno fondo fertile.
Ho inserito 2 stick Compo,spezzettati in 5-6 parti sotto alle crypto e in altre parti del fondo.
E' il caso di iniziare ad inserire 1-2 ml di rinverdente Fiorand (al momento non ho ancora il ferro chelato) ?
Grazie atutti.

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14

Re: Inizio rinverdente?

Messaggio di ocram » 16/11/2015, 8:10

Gli altri componenti del PMDD c'è l'hai? Inserire un solo componente crea molto facilmente degli eccessi in quando assorbito solo se anche gli altri nutrienti sono presenti.
Tieni anche conto che non erogando CO2 togli già un nutriente fondamentale. Non hai pensato a fare un impiantano artigianale con zucchero e lievito? Ti assicuro che è molto facile e soprattutto molto economico.

Scritto dal mio arc 7HD, Marco.
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X

Avatar utente
aramis
star3
Messaggi: 80
Iscritto il: 04/11/15, 6:56

Re: Inizio rinverdente?

Messaggio di aramis » 16/11/2015, 9:15

Si Ocram,tranne il ferro chelato,ho tutti i componenti del pmdd. Nitrato di potassio,solfato di magnesio,rinverdente.Il tutto usato con successo nell'acquario grande che vedi in profilo, già da alcuni mesi.
Per il cubo,ho dovuto scendere a compromesso con la moglie,visto che sfrutto un mobile d'arredo e non dedicato per appoggiarlo,non posso mettere ammennicoli vari in vista,altrimenti....la finestra è aperta !!!,solo per questo non ho la CO2,non certo per la difficoltà del prepararla.(almeno per ora)
Ho inserito piante poco esigenti,e contavo di utilizzare prevalentemente stick,che già contengono micronutrienti,ma mi domandavo se non fosse il caso di somministrarne anche in colonna.
Ciao e grazie.

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14

Re: Inizio rinverdente?

Messaggio di ocram » 16/11/2015, 10:37

Perfetto, hai già fatto dei test per vedere se i nutrienti degli stick vengono assorbiti bene? Se non l'hai mai messo, io procederei con una piccola dose da un paio di ml, non di più. Ricorda che in questa fase meno metti le mani e meglio è (in realtà in tutte le "fasi" è così), quindi "guardare ma non toccare"!
Nei giorni successivi all'inserimento osserva le reazioni e regolati di conseguenza. È importante trovare il giusto equilibrio, ma senza troppa fretta. ;)

Scritto dal mio arc 7HD, Marco.
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X

Avatar utente
aramis
star3
Messaggi: 80
Iscritto il: 04/11/15, 6:56

Re: Inizio rinverdente?

Messaggio di aramis » 16/11/2015, 10:45

Grazie,Ocram. Seguirò i tuoi consigli. Prima i test,poi se tutto ok,procedo con una piccola dose di rinverdente.
E prima di fare modifiche chiedo qui.
Ciao.

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14

Re: Inizio rinverdente?

Messaggio di ocram » 16/11/2015, 11:15

Ottimo. :-bd

Scritto dal mio arc 7HD, Marco.
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20416
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Inizio rinverdente?

Messaggio di Rox » 16/11/2015, 14:35

aramis ha scritto:Ho inserito 2 stick Compo
Quelli contengono anche oligoelementi.
Visto che hai anche il terriccio fertile, finché non avrai la CO2 non credo ti serva il PMDD.
Tra l'altro, stiamo parlando di un 35 litri...
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14

Re: Inizio rinverdente?

Messaggio di ocram » 16/11/2015, 14:39

Terriccio fertile? Non avevo visto.
Però substrato fertile più stick interrati fanno una bella somma di macroelementi, forse qualche micronutriente in più di quelli negli stick potrebbe essere richiesto, no?

Scritto dal mio arc 7HD, Marco.
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3599
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Inizio rinverdente?

Messaggio di ersergio » 16/11/2015, 15:52

Cerca anche di compilare in maniera più dettagliata possibile il profilo, relativo al cubetto...
Quanta luce?
Quali piante?
Valori?
Se hai poca luce e senza CO2, il ferro chelato potrebbe anche non servire..
Per le tue condizioni potresti anche cavartela con i soli stick...
Sai che comodità sarebbe?
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
aramis
star3
Messaggi: 80
Iscritto il: 04/11/15, 6:56

Re: Inizio rinverdente?

Messaggio di aramis » 16/11/2015, 16:27

Ops,scusate,se ho creato confusione.
La domanda era riferita al piccolo cubo appena avviato,e non all'acquario più grande che trovate in profilo.
Per cui Ocram aveava capito bene.
A questo punto ricapitolo,per maggior chiarezza.
-Valori acqua : pH 7,2 , GH 8 , KH 5, NO2- e NO3- non li ho ancora misurati,mi pare troppo presto.
-Nano cube da 35 l netti,avviato da 7 giorni.
- Fondo unico Manado, no substrato fertile
- No CO2 ( per ora)
- Illuminazione 1 lampada da 25 W , 7000 K. Fotoperiodo attuale 4 ore da domani 5.
- Piante: crypto varie,microsorum vari,Limnofila,hygrophyla polysperma,salvinia natans
- Futura fauna : 1 betta maschio , 12 borarars brigittae, 4-5-caridina japonica.
Inseriti 2 stick Compo ( NPK 13-6-10) spezzettati in 10 parti in vari punti del fondo,compreso sotto le crypto,quando ho visto i primi segni di crescita della limno e della polysperma.
Spero davvero di gestire con soli stick,come prevede ersergio,ma mi chiedevo se qualcosa in colonna potesse aiutare in quasta fase.
Grazie per la cortese attenzione e pazienza.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti