La mia fertilizzazione

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Simo63
Ex-moderatore
Messaggi: 3188
Iscritto il: 21/10/13, 0:06

La mia fertilizzazione

Messaggio di Simo63 » 14/03/2014, 19:41

Ciao ragazzi, premetto che sono già leggermente partito con la fertilizzazione e parlo ovviamente di Pmdd, ma con la paura dei dosaggi e quindi di eccessi. Diciamo che la partenza ufficiale è adesso.
Altra premessa, ho cambiato un po' il layout della vasca ed inserito delle potature che Uthopya mi ha gentilmente concesso, che ringrazio nuovamente per la gentilezza; tutto questo mi ha portato a fare la lotta con il fondo per la piantumazione e le piante ne hanno un po' risentito.
Fino ad ora ho inserito a distanza di una settimana mezzo ml di rinverdente, potassio e qualche goccia di ferro cifo. Il potassio due volte a settimana precisamente sempre mezzo ml.
Ad ora posso dire che le piante fanno pearling, dopo qualche ora di fotoperiodo, che dura dalle 13:30 alle 18:30 . Ditemi come cominciare con i dosaggi in base alle mie piante ed eventuali carenze che notate. Purtroppo il pogostemon non so perché ma viene mangiucchiato dalle Physia. Sui vetri inoltre ho delle alghette verdi che vengono via solo con il magnete .
ImageUploadedByTapatalk1394822382.668932.jpg
ImageUploadedByTapatalk1394822393.950934.jpg
ImageUploadedByTapatalk1394822406.734398.jpg
ImageUploadedByTapatalk1394822417.818235.jpg
Scusate il vetro graffiato, l'ho ereditato così.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Immagine
"It's more fun to be a pirate than to join the navy "
"E' più divertente essere pirati che essere nella Marina"
Jobs 1983

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5058
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: La mia fertilizzazione

Messaggio di gibogi » 14/03/2014, 23:41

Simo qualche altro dato dei parametri chimici in vasca?

Comunque se le piante fanno pearling, sei a posto per il momento.

Per le alghe se vengono via solo con il magnete, penso siano alghe puntiformi, anche se dalle ultime due foto, sulla destra sembrano polverose.
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Simo63
Ex-moderatore
Messaggi: 3188
Iscritto il: 21/10/13, 0:06

Re: La mia fertilizzazione

Messaggio di Simo63 » 15/03/2014, 0:40

Valori :
pH 6.9 ( pian piano lo abbasso per far maturare al meglio il filtro)
GH 7
KH 3
Conducibilità 380
Come valori per ora mi ritengo soddisfatto, la CO2 è ancora insufficiente lo so, a breve la aumenterò e alzerò un po' il KH per non far andare troppo giù il pH, come ho detto non vorrei portarlo a valori non ancora idonei al filtro, ma voglio che la CO2 in acqua sia nella quantità ottimale.
Per le alghe, vediamo che fanno, anche se non ho capito da cosa dipendono, se le ho individuate bene nell'articolo di Rox potrebbe essere una carenza di fosfati? Magari se torneranno fuori farò un topic in alghe, ad oggi posso essere contento e poter dire che non ho visto neanche un ciuffo di filamentose.
La richiesta di fosfati delle mie piante vi pare così elevata?
Immagine
"It's more fun to be a pirate than to join the navy "
"E' più divertente essere pirati che essere nella Marina"
Jobs 1983

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5058
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: La mia fertilizzazione

Messaggio di gibogi » 15/03/2014, 1:00

Bèh, è un attimo andare in carenza di fosfati, avendo in vasca Rotala macrandra, Pogostemon stellatus, Rotala wallichii, e in un 45 lt tale eventualità è molto probabile.

Il mio consiglio, è quello di procurarti il cifo fosforo.
Va usato in gocce non in ml, nel mio 125lt con meno di 2 ml sono passato da 0 a più di 7 mg/lt
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: La mia fertilizzazione

Messaggio di Rox » 15/03/2014, 11:11

Almeno l'80% dei problemi di un acquario derivano da carenze, non da eccessi.
Con una conducibilità di appena 380 µS, tu puoi dire tranquillamente il 100%.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Simo63
Ex-moderatore
Messaggi: 3188
Iscritto il: 21/10/13, 0:06

Re: La mia fertilizzazione

Messaggio di Simo63 » 15/03/2014, 12:25

Ho aggiunto un po' di potassio. Per cominciare quanto mi consigliate di dosare i vari elementi? Non so proprio come muovere i primi passi. A mia disposizione non ho ancora il fosforo, ma se mi dite che notate carenze ecc ecc vedrò di acquistarlo.
Immagine
"It's more fun to be a pirate than to join the navy "
"E' più divertente essere pirati che essere nella Marina"
Jobs 1983

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: La mia fertilizzazione

Messaggio di Rox » 15/03/2014, 18:48

Simo63 ha scritto:Per cominciare quanto mi consigliate di dosare i vari elementi?
Il magnesio c'è. Lascialo perdere.
Il potassio... inizia con 5 ml a settimana, ma con la CO2 non basterà. Vedremo.

Poi mettici mezzo tappo di Rinverdente... Diciamo ogni 10-15 giorni, ma procurati alla svelta il ferro, se non lo hai già fatto.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Simo63
Ex-moderatore
Messaggi: 3188
Iscritto il: 21/10/13, 0:06

Re: La mia fertilizzazione

Messaggio di Simo63 » 15/03/2014, 20:11

Il ferro già ce l'ho Rox ! E l'ho già somministrato, pochissimo come per gli altri elementi però . domande:
consigli di inserire gli elementi prima del fotoperiodo o va bene qualsiasi momento? O Anche prima di andare a letto per esempio?

È meglio che inserisca il ferro cifo o buttare rinverdente ? La mia vasca di ferro dovrebbe averne parecchio bisogno, tenuto conto della luce che ho e delle specie. Buttando troppo rinverdente o più spesso per il ferro non vorrei andare a creare eccessi di qualche micro elemento.

Il fosforo non ce l'ho, è importante che me lo procuri per la mia vasca ?

Fine domande
Il magnesio non me lo sono neanche procurato per ora, sinceramente visto anche i miei valori è sempre stato presente ( differenza KH - GH ) e per ora è l'ultimo dei miei problemi.

Piccola domanda ot: nell'altro forum il ferro cifo consigliavi di tenerlo in un armadio da una parte, ma dicevi di non usarlo. Come mai?
Immagine
"It's more fun to be a pirate than to join the navy "
"E' più divertente essere pirati che essere nella Marina"
Jobs 1983

Avatar utente
Piper
star3
Messaggi: 571
Iscritto il: 27/02/14, 15:01

Re: La mia fertilizzazione

Messaggio di Piper » 16/03/2014, 2:51

interessa anche a me il discorso sul ferro, se cifo o rinverdente (o entrambi), poichè non mi è chiara la differenza e quando è meglio usare l'uno o l'altro.

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: La mia fertilizzazione

Messaggio di Uthopya » 16/03/2014, 2:56

Piper ha scritto:cifo o rinverdente (o entrambi), poichè non mi è chiara la differenza
Eccezionalmente ed anche se su un Topic "altrui" ti rispondo, eventualmente ti rimangono dubbi aprine un altro ;)
Il "rinverdente" non contiene soltanto ferro ma un insieme di micro e oligoelementi e il contenuto di ferro potrebbe non essere sufficiente per le esigenze delle piante.
In questo caso è opportuno integrare dell'altro ferro e il CIFO Ferro in polvere è un'ottima soluzione perchè contiene soltanto ferro in una concentrazione più elevata del "rinverdente" :-h
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], nunzia e 7 ospiti