Ludwigia (o no?) in carenza

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Lucariello
star3
Messaggi: 126
Iscritto il: 22/05/14, 11:32

Ludwigia (o no?) in carenza

Messaggio di Lucariello » 19/04/2015, 13:45

Dopo aver sconfitto le volvox grazie alla lampada uv, mi sono accorto della grave carenza di questa (credo) ludwigia ImmagineImmagine

Dalle mie misere conoscenze credo sia magnesio combinato alla mancanza di luce adeguata nel periodo volvox.
Gli esperti mi illuminano?
"Dopo l'istante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare, non mi è stato più possibile vedere, pensare, vivere come prima." (Jacques-Yves Cousteau)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6863
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Ludwigia (o no?) in carenza

Messaggio di darioc » 19/04/2015, 14:53

Sicuro che sia Ludwigia?
Mi pare proprio Heteranthera zosterfolia...
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17276
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Ludwigia (o no?) in carenza

Messaggio di cuttlebone » 19/04/2015, 15:06

Sembrerebbe anche a me.
Qualunque specie sia, se non fosse per i giorni di buio sofferti, direi che le mancano potassio e ferro...
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 8927
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Ludwigia (o no?) in carenza

Messaggio di GiuseppeA » 19/04/2015, 15:10

Anche io opto per l'Heteranthera...


Secondo me gli manca un po' tutto.. Ma visto la situazione in cui eri non potevi fare altro..

Anche le parti alte sono messe male?
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Lucariello
star3
Messaggi: 126
Iscritto il: 22/05/14, 11:32

Re: Ludwigia (o no?) in carenza

Messaggio di Lucariello » 19/04/2015, 19:24

Sta messa davvero male.... e mi sono anche accorto di avere un tubicino di CO2 staccato.... dannata valvola di non ritorno !!! Riattaccato e fertilizzato con un pò di potassio nitrato e magnesio solfato..... il tempo e l'acqua cristallina (grazie alla lampada uv) spero le ridiano vigore !!
"Dopo l'istante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare, non mi è stato più possibile vedere, pensare, vivere come prima." (Jacques-Yves Cousteau)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17276
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Ludwigia (o no?) in carenza

Messaggio di cuttlebone » 19/04/2015, 21:29

Considerato che le parti compromesse sono irrimediabili, recupererei gli steli migliori o le punte più in salute e ripianterei quelle, facendo piazza pulita del resto.
Adeguando fertilizzazione al nuovo volume.
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Ludwigia (o no?) in carenza

Messaggio di Rox » 20/04/2015, 0:33

Lucariello, puoi controllare i nitrati?
E' un po' lunga da spiegare... ma c'è una seria probabilità che tu sia a zero, se davvero erano Volvox.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Lucariello
star3
Messaggi: 126
Iscritto il: 22/05/14, 11:32

Re: Ludwigia (o no?) in carenza

Messaggio di Lucariello » 21/04/2015, 8:31

Appena ritorno a casa controllo ma mi chiedevo.... Siccome la lampada uv agisce sul DNA o RNA dei batteri o delle alghe per impedirne vita e riproduzione....tutte le volvox morte dovrebbero essere processate dal ciclo dell'azoto, favorendo l'aumento di nitrati....o no?
"Dopo l'istante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare, non mi è stato più possibile vedere, pensare, vivere come prima." (Jacques-Yves Cousteau)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Ludwigia (o no?) in carenza

Messaggio di Rox » 21/04/2015, 14:06

Lucariello ha scritto:tutte le volvox morte dovrebbero essere processate dal ciclo dell'azoto, favorendo l'aumento di nitrati....o no?
Le Volvox hanno assorbito ammonio, per svilupparsi così.
Probabilmente lo hanno portato a zero per parecchi giorni, bloccando il ciclo dell'azoto e di conseguenza la produzione di nitrati.
Nell'immediato, c'è un'alta probabilità che i nitrati siano bassissimi; poi è come dici tu, ma nei giorni successivi.

In effetti, non ha più senso misurare adesso, visto che è già passato troppo tempo.
Comunque, la decomposizione delle Volvox non rilascia solo azoto... io ci andrei piano con i fertilizzanti, per un po'.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Lucariello
star3
Messaggi: 126
Iscritto il: 22/05/14, 11:32

Re: Ludwigia (o no?) in carenza

Messaggio di Lucariello » 21/04/2015, 21:58

Oggi ho rifatto misurazioni che riporto nel profilo. Aumentata leggermente CO2 ed aggiunto poco potassio, magnesio fosforo e ferro in colonna (secondo me la conducibilità è un pò bassina). Domani ripianto le parti di zosterifolia ancora sane.
"Dopo l'istante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare, non mi è stato più possibile vedere, pensare, vivere come prima." (Jacques-Yves Cousteau)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 6 ospiti