Nichel, cobalto, vanadio...

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10214
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Nichel, cobalto, vanadio...

Messaggio di lucazio00 » 18/11/2015, 15:16

rubidio, litio e alluminio.


1) La Dennerle utilizza tracce di vanadio, litio, alluminio, nichel e cobalto.
2) La Seachem utilizza nichel, cobalto, rubidio e vanadio
3) Degli articoli di agronomia dicono che nichel e cobalto servono alle piante...

Tutti presenti oltre al rame e gli altri oligoelementi presenti nel rinverdente!


Sono veramente necessari come integratori in acquario? :-? :-? :-?
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Shadow
Ex-moderatore
Messaggi: 8804
Iscritto il: 19/10/13, 13:08

Re: Nichel, cobalto, vanadio...

Messaggio di Shadow » 18/11/2015, 15:23

Onestamente credo siano quegli elementi infinitesimali che in un modo o nell'altro trovano. O da riserve delle serre da cui compiamo, o dall'acqua del rubinetto.

Ci sono diversi casi di acquari piccoli con tantissime rapide bloccati e semplicemente con l'aggiunta di acqua di rubinetto sono ripartiti
Bisogna accettare le critiche perchè sono il miglior modo di imparare

"Ji-Ta-Kyo-Ei" [Noi e gli altri insieme per progredire, Jigoro Kano]

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10214
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Nichel, cobalto, vanadio...

Messaggio di lucazio00 » 18/11/2015, 15:25

Acqua di rubinetto...quindi cambi dell'acqua! :-bd
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Shadow
Ex-moderatore
Messaggi: 8804
Iscritto il: 19/10/13, 13:08

Re: Nichel, cobalto, vanadio...

Messaggio di Shadow » 18/11/2015, 15:34

Questo é quello che ho notato io, poi non ho strumenti e conoscenze per parlare da chimico purtroppo, portrei sbagliarmi ;)
Bisogna accettare le critiche perchè sono il miglior modo di imparare

"Ji-Ta-Kyo-Ei" [Noi e gli altri insieme per progredire, Jigoro Kano]

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20428
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Nichel, cobalto, vanadio...

Messaggio di Rox » 18/11/2015, 15:44

Quegli elementi, nelle quantità necessarie, di solito stanno anche nei mangini dei pesci.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10214
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Nichel, cobalto, vanadio...

Messaggio di lucazio00 » 18/11/2015, 16:05

Tanto meglio!
Il problema non sussiste! :-bd
Allora ce li mettono per rendere il prodotto più accattivante?
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Shadow
Ex-moderatore
Messaggi: 8804
Iscritto il: 19/10/13, 13:08

Re: Nichel, cobalto, vanadio...

Messaggio di Shadow » 18/11/2015, 16:08

lucazio00 ha scritto:Tanto meglio!
Il problema non sussiste! :-bd
Allora ce li mettono per rendere il prodotto più accattivante?
Ricordiamo che di solito chi segue un protocollo usa molta osmosi e cambi periodici
Bisogna accettare le critiche perchè sono il miglior modo di imparare

"Ji-Ta-Kyo-Ei" [Noi e gli altri insieme per progredire, Jigoro Kano]

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5682
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: Nichel, cobalto, vanadio...

Messaggio di Artic1 » 18/11/2015, 21:41

lucazio00 ha scritto:Allora ce li mettono per rendere il prodotto più accattivante?
Ce li mettono per far salire il prezzo del concime in scaffale. Vuoi mettere? Chi cippa sara' andato a prenderlo il RUBIDIO? Lo avranno cercato con la torcia nelle centrali termonucleari di Chernobyl... Povero minatore cinese che estrai il VANADIO a mano... dovran pur pagargli lo stipendio!

Oppure avranno scoperto che lo avevano gia' nell'acqua del rubinetto e lo hanno preso da li? Maah! :))
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10214
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Nichel, cobalto, vanadio...

Messaggio di lucazio00 » 18/11/2015, 22:32

=))
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
pantera
star3
Messaggi: 1966
Iscritto il: 03/01/14, 16:22

Re: Nichel, cobalto, vanadio...

Messaggio di pantera » 19/11/2015, 20:39

lucazio00 ha scritto:Tutti presenti oltre al rame e gli altri oligoelementi presenti nel rinverdente!
Il rinverdente non ha il rame

Se usi parecchia osmosi hai piante rapide e molta luce almeno che non vuoi riempire lo stomaco dei pesci di mangimi la carenza si presenta,viceversa con acqua dura alcuni degli elementi potrebbero bastare

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti