NO3- a 0 e fertilizzazione

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14966
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: NO3- a 0 e fertilizzazione

Messaggio di roby70 » 25/06/2016, 16:31

Quindi metto subito oggi un'altro quarto di stick magari sbriciolato per alzare i nitrati velocemente.
Domani rimisuro la conducibilità e i nitrati e vedo se mettere 1 ml di potassio.

Ma di magnesio quanto ? Parto con 1 ml ? Non l'ho mai messo neanche nell'altro acquario e quindi non ho idea.

Poi 0,5 ml di rinverdente che quello serve sempre.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 15247
Iscritto il: 12/03/15, 9:33

Re: NO3- a 0 e fertilizzazione

Messaggio di Sini » 25/06/2016, 17:25

Proviamo con pochi mL di magnesio e monitoriamo sia la conducibilità che il GH.
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: NO3- a 0 e fertilizzazione

Messaggio di darioc » 25/06/2016, 22:39

I buchi sulle foglie basse indicano carenza di potassio, ma io dico che il responsabile è il fosforo. :D
Sei molto basso di fosfati e senza fosforo il potassio non può essere assorbito. ;)
Inoltre senza azoto non cresce nulla.
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14966
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: NO3- a 0 e fertilizzazione

Messaggio di roby70 » 26/06/2016, 11:22

Con 1/4 di stick sbriciolato i nitrati oggi erano sempre a 0. Non so se ho fatto correttamente ma ho cercato di rompere in pezzi piccoli il quarto di stick e l'ho messo in infusione assieme all'altro nell'infusore da the: è corretto il procedimento ?

Comunque oggi ho messo anche 1 ml di cifo potassio che mi dovrebbe alzare oltre al potassio anche l'azoto di circa 8-10 mg/l.
Tengo misurata la conducibilità e i nitrati nei prossimi giorni per vedere come va.

Il magnesio non l'ho ancora messo perchè ho finito l'acqua demineralizzata per prepararlo (la vado a comprare pomeriggio).
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: NO3- a 0 e fertilizzazione

Messaggio di darioc » 26/06/2016, 16:32

roby9970 ha scritto:Comunque oggi ho messo anche 1 ml di cifo potassio che mi dovrebbe alzare oltre al potassio anche l'azoto di circa 8-10 mg/l.
Tengo misurata la conducibilità e i nitrati nei prossimi giorni per vedere come va.
Non credo ti manchi potassio sinceramente...
E per consumare tutto il potassio che hai messo ti servirà 3 volte tanto azoto di quello che hai inserito... non è un buon modo per apportare azoto...
roby9970 ha scritto:è corretto il procedimento ?
:-bd
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14966
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: NO3- a 0 e fertilizzazione

Messaggio di roby70 » 26/06/2016, 18:29

darioc ha scritto: Non credo ti manchi potassio sinceramente...
E per consumare tutto il potassio che hai messo ti servirà 3 volte tanto azoto di quello che hai inserito... non è un buon modo per apportare azoto...
Lo so che per apportare azoto non basta inserire il potassio... ma visto che mi avevano consigliato di mettere anche questo (oltre allo stick sbriciolato) l'ho fatto e la considerazione era che un pò di azoto l'avevo introdotto anche in questo modo.
Comunque tengo monitorata la situazione per vedere se lo stick fa effetto nei prossimi giorni..
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14966
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: NO3- a 0 e fertilizzazione

Messaggio di roby70 » 02/07/2016, 11:36

Passata una settimana e gli NO3- sono ancora a 0 mentre la conducibilità è salita a 314 (da 276) direi per il potassio messo settimana scorsa che non è stato assorbito ~x(
Direi che il problema sono a questo punto i nitrati da alzare: ho aggiunto in infusione un altro quarto di stick sbriciolando un pò quello che era già dentro e si stava scogliendo ma non so quanto funzionerà.
Direi che ho due possibilità:
1) spostare i rossi per qualche giorno nella vaschetta sperando che non si mangino le boraras =))
2) cifo azoto...... ma in così pochi litri un pò di paura anche se in teoria con il calcolatore se ne mettessi 0,1 ml (che sono circa 3 goccie) li dovrei portare a circa 11 ma non vorrei alzare troppo i nitriti visto che il filtro è proprio piccolo e l'acquario ha meno di 3 mesi (quindi non posso dire che sia maturo). 1 goccia sola ?
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14966
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: NO3- a 0 e fertilizzazione

Messaggio di roby70 » 09/07/2016, 12:10

Passata una settimana: nitrati ancora a zero e conducibilità in salita (da 314 a 324). Settimana scorsa come ho scritto avevo aggiunto 1/4 di stick combo e 1 ml di magnesio (il GH è salito da 5 a 6).
A questo punto penso che l'unica soluzione sia il cifo azoto.... anche se l'unica che soffre mi sembra l'hygrophilia polysperma mentre limnophilia , salvinia e pistia (sopratuttole ultime 2) crescono senza grossi problemi.
Domani vado a prenderlo...
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14966
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: NO3- a 0 e fertilizzazione

Messaggio di roby70 » 10/07/2016, 16:15

Inserite 2 gocce di cifo azoto... tengo sotto controllo la situazione e vi faccio sapere; più che altro ho paura di un possibile picco di nitriti.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30503
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: NO3- a 0 e fertilizzazione

Messaggio di cicerchia80 » 10/07/2016, 16:29

Ma sicuro dell'affidabilita del test degli NO3- :-\

Dato il carico per quanto possano essere piccoli è un pò anomala come cosa :-??

Occhio con l'azoto...non metterti fretta
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti