Piante bloccate e ricoperte d'alghe

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Piante bloccate e ricoperte d'alghe

Messaggio di ersergio » 18/05/2016, 16:07

Bertocchio ha scritto:Ora è tutto chiaro. Allora mi sa che stasera mi toccherà dare una pompatina di ferro alle mie alternantera reineikii mini e mi sa anche alla limnophila. Ricevuto.
Un conto il chiodo che rilascia costantemente ferro Bertocchio, un altro è il ferro iniettato , che col tuo manado, non credo rimanga a lungo a disposizione delle radici della tua Alternanthera...
Comunque male non farà, ma Vittorio ti consigliava il chiodo sicuramente per questo motivo... :)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Bertocchio
star3
Messaggi: 692
Iscritto il: 11/03/16, 0:48

Re: Piante bloccate e ricoperte d'alghe

Messaggio di Bertocchio » 18/05/2016, 22:49

ersergio ha scritto:
Bertocchio ha scritto:Ora è tutto chiaro. Allora mi sa che stasera mi toccherà dare una pompatina di ferro alle mie alternantera reineikii mini e mi sa anche alla limnophila. Ricevuto.
Un conto il chiodo che rilascia costantemente ferro Bertocchio, un altro è il ferro iniettato , che col tuo manado, non credo rimanga a lungo a disposizione delle radici della tua Alternanthera...
Comunque male non farà, ma Vittorio ti consigliava il chiodo sicuramente per questo motivo... :)
Però Sergio, proprio dove ho piantato la alternanthena non c'è niente sotto il ghiaietto tranne dei pezzi di stick. Quindi dic che è inutile insiringare li?

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Piante bloccate e ricoperte d'alghe

Messaggio di ersergio » 18/05/2016, 22:54

Bertocchio ha scritto:
ersergio ha scritto:
Bertocchio ha scritto:Ora è tutto chiaro. Allora mi sa che stasera mi toccherà dare una pompatina di ferro alle mie alternantera reineikii mini e mi sa anche alla limnophila. Ricevuto.
Un conto il chiodo che rilascia costantemente ferro Bertocchio, un altro è il ferro iniettato , che col tuo manado, non credo rimanga a lungo a disposizione delle radici della tua Alternanthera...
Comunque male non farà, ma Vittorio ti consigliava il chiodo sicuramente per questo motivo... :)
Però Sergio, proprio dove ho piantato la alternanthena non c'è niente sotto il ghiaietto tranne dei pezzi di stick. Quindi dic che è inutile insiringare li?
Ma inutile non lo è , ma come ti dicevo prima , l'effetto del ferro iniettato in un fondo drenante come il manado, non durerà a lungo...
Anche io l'ho fatto a dire il vero qualche mese fà, poi sono passato a metterle sotto degli stick in laterite ricchi di ferro e non l'ho più siringata... :)
Questi utenti hanno ringraziato ersergio per il messaggio:
Bertocchio (18/05/2016, 23:18)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Gerry
star3
Messaggi: 598
Iscritto il: 09/12/15, 18:49

Re: Piante bloccate e ricoperte d'alghe

Messaggio di Gerry » 18/05/2016, 23:00

Bertocchio ha scritto:Però Sergio, proprio dove ho piantato la alternanthena non c'è niente sotto il ghiaietto tranne dei pezzi di stick. Quindi dic che è inutile insiringare li?
il chiodo arruginito (vecchia maniera quando non esisteva il chelato) va benissimo ma il rilascio è piu' lento, nel tuo caso con carenza di ferro puoi "inzuppare per una notte" dei pezzetti di legno secchi nella soluzione di ferro e poi li interri velocemente sotto le radici delle piante
Questi utenti hanno ringraziato Gerry per il messaggio:
Bertocchio (18/05/2016, 23:19)
Mai affidarsi al negoziante, prima piuttosto chiedere sul forum e poi comprare!

Avatar utente
Bertocchio
star3
Messaggi: 692
Iscritto il: 11/03/16, 0:48

Re: Piante bloccate e ricoperte d'alghe

Messaggio di Bertocchio » 18/05/2016, 23:21

Gerry ha scritto:
Bertocchio ha scritto:Però Sergio, proprio dove ho piantato la alternanthena non c'è niente sotto il ghiaietto tranne dei pezzi di stick. Quindi dic che è inutile insiringare li?
il chiodo arruginito (vecchia maniera quando non esisteva il chelato) va benissimo ma il rilascio è piu' lento, nel tuo caso con carenza di ferro puoi "inzuppare per una notte" dei pezzetti di legno secchi nella soluzione di ferro e poi li interri velocemente sotto le radici delle piante
Visto che mi trovo, collegandomi al ferro ma non solo, dopo quando tempo si notano i primi miglioramenti delle piante a seguito di adozione di PMDD?

Avatar utente
Gerry
star3
Messaggi: 598
Iscritto il: 09/12/15, 18:49

Re: Piante bloccate e ricoperte d'alghe

Messaggio di Gerry » 18/05/2016, 23:52

Bertocchio ha scritto:Visto che mi trovo, collegandomi al ferro ma non solo, dopo quando tempo si notano i primi miglioramenti delle piante a seguito di adozione di PMDD?
..non è come l'interuttore della luce "clic e accendi", dipende da tanti fattori, specie di piante, luce,CO2, ad esempio, le rapide rispondono per prime e cosi via, poi dipende dalle "varie" situazioni ad esempio blocchi vegetativi dovuti a carenze, da quanto tempo...etc. purtroppo non esiste un "tempario" univoco, cmq per mia esperienza (pochissima, 4 mesi dalla mia prima acqua in vasca) prima di 2-3 gg nel migliore dei casi non avrai risposta dalle piante.Ci vuole pazienza e spirito di osservazione
PS un consiglio che mi è stato dato è quello che dopo aver messo le mani in "vasca" bisogna poi metterle in "tasca" e osservare con calma l'andamento
Mai affidarsi al negoziante, prima piuttosto chiedere sul forum e poi comprare!

Avatar utente
Bertocchio
star3
Messaggi: 692
Iscritto il: 11/03/16, 0:48

Re: Piante bloccate e ricoperte d'alghe

Messaggio di Bertocchio » 19/05/2016, 0:39

Gerry ha scritto:
Bertocchio ha scritto:Visto che mi trovo, collegandomi al ferro ma non solo, dopo quando tempo si notano i primi miglioramenti delle piante a seguito di adozione di PMDD?
..non è come l'interuttore della luce "clic e accendi", dipende da tanti fattori, specie di piante, luce,CO2, ad esempio, le rapide rispondono per prime e cosi via, poi dipende dalle "varie" situazioni ad esempio blocchi vegetativi dovuti a carenze, da quanto tempo...etc. purtroppo non esiste un "tempario" univoco, cmq per mia esperienza (pochissima, 4 mesi dalla mia prima acqua in vasca) prima di 2-3 gg nel migliore dei casi non avrai risposta dalle piante.Ci vuole pazienza e spirito di osservazione
PS un consiglio che mi è stato dato è quello che dopo aver messo le mani in "vasca" bisogna poi metterle in "tasca" e osservare con calma l'andamento
Jerry le tue sono parole sante perché ho capito che meno si mettono mani e più la natura fa il suo corso da se. Hai ragione, la mia domanda è stata poco opportuna. Dove avere pazienza però posso dire una cosa: dopo il cambio d'acqua fatto dopo 2 mesi e l'inserimento del PNDD e della CO2 regolata come si deve noto che i pesci sono un po più vivaci e soprattutto che le alghe presenti sulle piante cominciano ad essere appetitose per loro. Inoltre ho notato le prime micro bollicine che dal terreno salgono i superficie sporadicamennte.

Avatar utente
Bertocchio
star3
Messaggi: 692
Iscritto il: 11/03/16, 0:48

Re: Piante bloccate e ricoperte d'alghe

Messaggio di Bertocchio » 20/05/2016, 12:33

Volevo aggiornarvi sui valori in vasca anche perché non riesco a capire come sia possibile che il GH, che dopo il cambio del 25% cono osmotica era a 14, in una settimana possa essere tornato nuovamente a >21. Posto comunque i valori.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Monica
Moderatore Globale
Messaggi: 15137
Iscritto il: 26/02/16, 19:05

Re: Piante bloccate e ricoperte d'alghe

Messaggio di Monica » 20/05/2016, 15:17

Bertocchio scusa ma mi ero persa la risposta...ti hanno giá detto tutto i maestri,come scrive Sergio il top per le rosse è sicuramente il bastoncino apposito,io avevo messo chiodo bastoncino e siringate :-o lei mi ha abbandonato comunque l'Alternanthera,ma è troppo esigente per i miei gamberi
...So close, no matter how far
Couldn't be much more from the heart...
And nothing else matters

Avatar utente
Bertocchio
star3
Messaggi: 692
Iscritto il: 11/03/16, 0:48

Re: Piante bloccate e ricoperte d'alghe

Messaggio di Bertocchio » 20/05/2016, 16:56

Monica ha scritto:Bertocchio scusa ma mi ero persa la risposta...ti hanno giá detto tutto i maestri,come scrive Sergio il top per le rosse è sicuramente il bastoncino apposito,io avevo messo chiodo bastoncino e siringate :-o lei mi ha abbandonato comunque l'Alternanthera,ma è troppo esigente per i miei gamberi
Non pensavo fosse così esigente. Comunque ho capito che devo darle davvero molte ma molte attenzioni. Dubito che possa rimanere a lungo nel mio acquario. Però adesso volevo capire come è possibile che il GH sale così tanto in pochi giorni. È stranissimo.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: assotel, Bing [Bot], Marta, Miki00 e 5 ospiti