Piante e carenze?

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Piante e carenze?

Messaggio di ersergio » 28/07/2016, 0:01

Patatoso ha scritto:Ci eravamo capiti.... nessuna fertilizzazione dopo il cambio, ma aumentate le piante.

Se abbasso a 40 watt la luce
La CO2 riprenderla a fine agosto
E metto ogni 6 giorni

Potassio 3ml
Magnesio 3ml
Ferro 2ml
Fosforo 1 goccia
Azoto 1 goccia
Microelementi 1ml
2 chiodi di ferro sotto la ludwigia

Potrei aiutare senza stravolgere?
Patatoso ricorda, la fertilizzazione perfetta non esiste...possiamo solo partire con un cero quantitativo ed osservare, facendoci aiutare da qualche test....ma soprattutto dallo studio attento della reazione delle piante alla nostra fertilizzazione che dove essere mirata ad inserire solo ciò che serve...o almeno ci si prova... non si può dire a priori se quel quantitativo possa andare bene o no...magari esistesse una regoletta precisa da seguire...ma d'altronde il bello sta pure qui no?
A noi non piace vincere facile... :D
Se sei bloccato con la CO2 fino al 28 Agosto, devi necessariamente diminuire luce e fotoperiodo, ma devi anche per forza mettere qualcosa per avere una ripresa delle piante...
Non devi cadere nell'errore , se hai esagerato in precedenza, di non mettere più nulla...

Ciao...buona fortuna e buon viaggio di Nozze :ymparty:
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Patatoso
star3
Messaggi: 865
Iscritto il: 01/04/16, 11:40

Re: Piante e carenze?

Messaggio di Patatoso » 28/07/2016, 7:56

Ok, farò cosi allora.... per oea messe2 gocce di cifo fosforo.... domani vedo cosa altro....

Ps. Me sposo il 1 ottobre ;)
NON LEGGERE LA PROSSIMA FRASE!

Sei un ribelle, mi piaci! ;)

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1712
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Piante e carenze?

Messaggio di Forcellone » 28/07/2016, 8:40

Patatoso ha scritto: Ci eravamo capiti.... nessuna fertilizzazione dopo il cambio, ma aumentate le piante.

Se abbasso a 40 watt la luce
La CO2 riprenderla a fine agosto
E metto ogni 6 giorni

Potassio 3ml
Magnesio 3ml
Ferro 2ml
Fosforo 1 goccia
Azoto 1 goccia
Microelementi 1ml
2 chiodi di ferro sotto la ludwigia

Potrei aiutare senza stravolgere?
Mi trovo con quanto sopra detto. (Sono poco preparato....).

Dal forum ho capito forse "la cosa più importante" di questa passione.
Se hai dei problemi e non sai che fare, NON FARE NULLA, peggiori solo le cose se non hai una strada chiara da seguire.
Nel giro di alcuni giorni non "peggiora o migliora" nulla.

Fare i test tutti i giorni non serve a nulla se tutto va bene. (capisco la voglia di capire e certificare le cose che non si conoscono bene e si vuole stare "tranquilli").
Idem se va male.
Non è mai il caso di fare grossi stravolgimenti in vasca da un giorno all'altro.

Il grosso cambio è una sorta di "ripartenza", ho fatto la stessa identica cosa anni fa.
OK in una vasca con problemi e soprattutto avviata da poco, ma non si fa in vasche mature se non ci sono problemi di un certo tipo "molto importanti".

OK per l'inserimento di piante, ma con una certa logica, quelle che servono e senza creare contrasti tra loro. Non è il caso di infilare piante delicate e difficili da gestire, in seguito OK. (Una anubias al centro della vasca e vicina alle luci non ha senso, si riempirà sempre di alghe. Ne ho tante completamente coperte da varie piante, se sposto le foglie loro li sotto sono perfette)...... (E' ovvio che se la metti al centro e sta bene... vuol dire che hai una luce scarsissima e si troveranno male le altre piante che inserirai in vasca "ai lati", se sono esigenti di luce).

Nel tuo caso non fa male inserire degli elementi del protocollo, ma quali? Prima forse era troppo, ma ora forse non è il caso di non mettere nulla.

Forse un paio di stik distribuiti in vari punti del fondo già potrebbero essere sufficienti.

Per il resto io la vedo così:
Potassio 3ml (ho imparato che non fa male, ma non si esagera e si controlla bene con un conduttimetro se si consuma).
Magnesio 3ml (mi regolerei un pochino conoscendo il KH e GH, anche se non è un metodo affidabile al 100%).
Ferro 2ml (c'è la tecnica di far "rosare" l'acqua).
Fosforo 1 goccia (fosforo solo se sei carente, serve un test, altrimenti favorisci le alghe e non solo).
Azoto 1 goccia (sei basso di nitrati? Forse si non avendo pesci... ma se metti gli stik giusti forse bilanci già con quelli, serve un test anche le cartine).
Microelementi 1ml (mi regolerei secondo cosa ho inserito sopra, forse 0,5 per iniziare poi vedrei in seguito).
2 chiodi di ferro sotto la ludwigia (male non fanno, ma da quando ho trovato il mio dosaggio di ferro che funziona non mi serve più). Senza il ferro la pianta si blocca, nel mio caso.

Poi non so la frequenza, mi regolerei ad "occhio e con un conduttimetro". Io ho degli intervalli anche di un mese e uso dei dosaggi molto bassi. Ho problemi di abbassamento di KH per cui il conduttimetro lo sto usando tanto per seguire la conducibilità, ma non posso capire il giusto andamento del consumo degli elementi che inserisco. Sto studiando la mai situazione e ho l'acquario stracolmo di vegetazione.

Considera anche che non hai la CO2, stai con un foto periodo ridotto ed una vegetazione scarsa e forse messa male. Io non darei prodotti ogni 6 giorni se non vedo miglioramenti,. Considera anche la temperatura che hai in vasca, questi mesi caldi non aiutano, vedrai dei risultati con il fresco.

Abbassare il fotoperiodo si , ma non so se sia utile abbassare i Watt., forse no. :-? Magari di pochino, ma non troppo, non so. :-? (Quando ho passato una cosa simile non ho abbassato i miei Watt e sono tantini).

Non prendere per oro colato quanto scritto è solo un mio parere. ;) Soprattutto mirato a capire la gestione visto il momento che stai passando e il poco tempo che potrai dedicare in questi mesi.

:-h
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
Patatoso
star3
Messaggi: 865
Iscritto il: 01/04/16, 11:40

Re: Piante e carenze?

Messaggio di Patatoso » 28/07/2016, 9:31

@Forcellone (sto nick me riporta me riporta a Roma mia)

concordo con quanto dici, infatti ho buttato li dei numeri per capire se abbassare o aumentare

ora i valori....

pH 7.4
Temp 29
KH 10
GH 16
NO3- 10

nel tuo discorso non dovrei metter nulla in base a questi valori, o sbaglio?

Per la luce... ho tolto solo la CFL 23w 6500 kelvin...quindi siamo a 30watt con due neon 840+865...


Le anubias in centro hanno sempre avuto un paio di alghette puntiniformi e mai peletti... dal primo reset di 20giorni fa con potatura importante ed eliminazione sagittaria (erano almeno 10 piante belle grandi) le altre piante si sono bloccate, a parte le anubias che voi edite lente ma a me fanno una foglia ogni 7 giorni... infatti da una sola pianta divisa in tre che a stento a marzo copriva la radice ora la ricoprono... la posizione è stata sempre centrale...


oggi ho dato 2 gocce di fosforo per vedere di alzare i nitrati almeno a 30 (7 steli di hygrophila corymbosa)
domani darei 3ml di potassio ...al momento la conducibilità è 550 (bassina per i miei standard)
dopo domani darei 1 ml di ferro, ma calcola che per arrossamento devo arrivare a 3ml normalmente
Microelementi ne darei 1 ml tanto perchè potrebbero mancare boro etc anche se eviterei causa le alghe...

Magnesio col KH a 10 lo eviterei, anche se potrebbe essere calcio visti i 45lt di acqua di rubinetto, quindi potrei darne 1ml.


comunque oggi farò delle previsioni col calcolatore di @gamapagiu e vedrò cosa è meglio dare per avere in vasca quel che dico io
NON LEGGERE LA PROSSIMA FRASE!

Sei un ribelle, mi piaci! ;)

Avatar utente
Patatoso
star3
Messaggi: 865
Iscritto il: 01/04/16, 11:40

Re: Piante e carenze?

Messaggio di Patatoso » 28/07/2016, 9:47

e se mettessi queste dosi?
da calcolatore (vedi immagine) creerei problemi secondo voi con questi valori in acqua?

da grafico correlato al calcolatore di @gamapagiu (che non metto qui) avrei +9 di NO3- quindi andrei a circa 20 in vasca
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
NON LEGGERE LA PROSSIMA FRASE!

Sei un ribelle, mi piaci! ;)

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1712
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Piante e carenze?

Messaggio di Forcellone » 28/07/2016, 10:01

Se stai seguendo una strada OK, vedi se risolvi e non seguire strade differenti in continuazione. Servono mesi di adattamento alle piante per andare bene e questo periodo non è il migliore, lo confermano i 29 gradi in vasca, sono tantini.

Per i valori si deve valutare la maturazione della vasca e ci siamo.... e cosa inserirai dentro in futuro, se non va bene in seguito li ritocchi per quello che hai in mente di fare.

Con il KH 10 il pH è indicativamente quello che spesso si legge, ....per adesos va bene il tuo pH dovrebbe aiutare la maturazione, in seguito vedrai come fare se lo vuoi modificare.

HK 10 e GH 16 il magnesio dovrebbe esserci, ma come sappiamo dall'articolo non è detto, ci sono prove con tanto di numeri che smentiscono questa teoria che gira da tanti anni. Se ne inserisci un pochino male non fa. Devi capirlo con le piante se manca veramente, ma serve tempo ed esperienza.

Fosforo per alzare i nitrati? Diciamo che no. Io uso l'Azoto Cifo, gli stik della Compo verdi oppure ho provato con del mangime "scarso". Per tanto tempo non ho avuto pesci a sufficienza per avere i nitrati. Ora ho un centinaio +o- di Endler in 80 litri scarsi di vasca e da un pochino non inserisco nulla per i "nitrati", sono stabili da soli.

Fosforo e Azoto, se mancano le piante potrebbero essere ferme, ma se sono troppi arrivano i danni seri, soprattutto in questa fase.

Per il calcolatore del protocollo non so dirti nulla, avevo provato a capirci qualcosa, ma preferisco restare ancora sulla mia strada, sta funzionando bene :D .

Aspetta sempre chi ne sa più di me. ;)
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
Patatoso
star3
Messaggi: 865
Iscritto il: 01/04/16, 11:40

Re: Piante e carenze?

Messaggio di Patatoso » 28/07/2016, 10:04

il calcolatore che ti dico non è quello presente qui sopra nella sezione apribile cliccando sull'occhio.... parlo del calcolatore di gamapagiu...se ne discoute in questo topic

Calcolatore PMDD in Excel



Leggendo il topic Ritorno agli stick ho notato che alla proposta di un cambio di acqua viene accennata la perdita di alleochimici e conseguente avvento naturale di alghe e ciano...

mi pare che questo combaci con quanto sta succedendo a me... quindi... non mi preoccupò più molto delle alghe... perchè fino a 20 giorni fa ne avevo piccoli accenni e così tornerà la situazione a flora ripartita :-) mi son rincuorato un po'
NON LEGGERE LA PROSSIMA FRASE!

Sei un ribelle, mi piaci! ;)

Avatar utente
Patatoso
star3
Messaggi: 865
Iscritto il: 01/04/16, 11:40

Re: Piante e carenze?

Messaggio di Patatoso » 29/07/2016, 9:20

fertilizzato con

3ml potassio (buchi su hygrophila)
2ml magnesio
2ml ferro (in colonna su ludwigia)
1ml microelementi
0,06ml cifo fosforo (azoto ammoniacale)

speriam bene
NON LEGGERE LA PROSSIMA FRASE!

Sei un ribelle, mi piaci! ;)

Avatar utente
Patatoso
star3
Messaggi: 865
Iscritto il: 01/04/16, 11:40

Re: Piante e carenze?

Messaggio di Patatoso » 02/08/2016, 11:01

per favore potete chiudere? riaprirò nuovo topic a settembre :D grazie
NON LEGGERE LA PROSSIMA FRASE!

Sei un ribelle, mi piaci! ;)

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9189
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Piante e carenze?

Messaggio di GiuseppeA » 02/08/2016, 11:07

Patatoso ha scritto:per favore potete chiudere? riaprirò nuovo topic a settembre :D grazie
Check in nel topic il 22/7 alle ore 10.
Check out il 2/8 alle ore 11.

Sono 11 notti a mezza pensione...

...quindi 25€ X 11 notti fanno 275€ totali ok? :D
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti