Piante ferme

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Avatar utente
Ema 3
star3
Messaggi: 183
Iscritto il: 15/03/15, 19:24

Re: Piante ferme

Messaggio di Ema 3 » 23/08/2016, 11:56

Si erogo CO2 a 6 gocce minuto,ho da poco pulito il diffusore ma si è riempito di alghe di nuovo
Si può FAREEEE

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Piante ferme

Messaggio di Diego » 23/08/2016, 11:59

Oltre alla CO2, che fertilizzazione esegui?
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Ema 3
star3
Messaggi: 183
Iscritto il: 15/03/15, 19:24

Re: Piante ferme

Messaggio di Ema 3 » 23/08/2016, 12:04

Una volta a settimana aggiungo 30ml di potassio, 10 di magnesio 5 di rinverdente e ferro circa 5ml
Si può FAREEEE

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Piante ferme

Messaggio di Diego » 23/08/2016, 12:06

Ema 3 ha scritto:Una volta a settimana aggiungo 30ml di potassio, 10 di magnesio 5 di rinverdente e ferro circa 5ml
Com'è l'andamento della conducibilità? Il ferro basta per arrossare l'acqua? Il rinverdente perché proprio 5 ml?

Se metti qualche foto, comunque, andremo più diretti verso la soluzione

Apri anche un topic in Tecnica, perché mi sa che c'è qualche problema con la luce :-?
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Ema 3
star3
Messaggi: 183
Iscritto il: 15/03/15, 19:24

Re: Piante ferme

Messaggio di Ema 3 » 23/08/2016, 12:12

Ma veramente ho messo sia le foto che i dati acqua dell'acquedotto.comunque il rinverdente ne metto poco per paura delle alghe,la conducibilità dopo la fertilizzazione saliva a 500 per poi scendere a 420 la settimana successiva
Si può FAREEEE

Avatar utente
reartu76
star3
Messaggi: 1852
Iscritto il: 16/02/15, 15:55

Re: Piante ferme

Messaggio di reartu76 » 23/08/2016, 12:19

Ema 3 ha scritto:Ma veramente ho messo sia le foto che i dati acqua dell'acquedotto.comunque il rinverdente ne metto poco per paura delle alghe,la conducibilità dopo la fertilizzazione saliva a 500 per poi scendere a 420 la settimana successiva
Per il ferro devi usare la tecnica dell arrossamento.
Sistema dei bicchierini..

Potassio ne metti troppo.
30 ml non li metto neppure io in 180 litri
Il magnesio si mette all occorenza non sempre.
Infatti hai un GH alto
Rinverdente perche 5 ml ?
Di solito si dosa cosi..
Esempio..metti 5 ml la domenica
La domenica dopo guardi il vetro frontale e controlli se vi sono alghe ..se ne hai cosi meno ml
Se non ve ne sono puoi provare a mettere qualche ml in più rispetto ai 5
Questi utenti hanno ringraziato reartu76 per il messaggio:
Ema 3 (23/08/2016, 12:31)

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Piante ferme

Messaggio di Diego » 23/08/2016, 12:20

Ema 3 ha scritto:Ma veramente ho messo sia le foto che i dati acqua dell'acquedotto
Ti chiedo scusa, ho fatto confusione con un'altra discussione!
Ema 3 ha scritto:il rinverdente ne metto poco per paura delle alghe
Di rinverdente ne puoi mettere finché non escono alghe sui vetri, che è il peggio che possa accadere (a meno di non buttare un flacone intero ovviamente).

Alla luce di ciò e guardando le foto, per me una delle cause è la luce che è troppo scarsa. Le piante sono bloccate e le alghe fanno banchetto con tutti i fertilizzanti inseriti
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Piante ferme

Messaggio di Diego » 23/08/2016, 12:22

reartu76 ha scritto:Potassio ne metti troppo
Se la conducibilità ha andamento a dente di sega, come mi pare di capire, non ne sta mettendo troppo. Forse è assorbito dal fondo, chi lo sa? Inoltre il potassio alza molto la conducibilità, ma non è dannoso un suo eccesso (e con 420 di conducibilità l'eccesso non può essere eccessivo). Mi viene però il dubbio... Agiti bene bene i contenitori prima di fertilizzare?
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
reartu76
star3
Messaggi: 1852
Iscritto il: 16/02/15, 15:55

Re: Piante ferme

Messaggio di reartu76 » 23/08/2016, 12:25

:-? :-? Dimenticavo .....
pH 7.6 é piuttosto altino..
Io abbasserei ..
Aumenta gradualmente erogazione CO2
Invece di 6 bolle al minuto..
Per il momento aumenta a 10
Tra due giorni controlli pH
E aumenti ancora se vedi che non sei a 6.8 / 7

Però ricorda visto che hai indebolito la flora batterica toccando il filtro resta vicino a pH 7 per i primi mesi.

Avatar utente
Ema 3
star3
Messaggi: 183
Iscritto il: 15/03/15, 19:24

Re: Piante ferme

Messaggio di Ema 3 » 23/08/2016, 12:26

Quindi,cambio acqua, i neon li prendo più forti e parto con una fertilizzazione più mirata che per iniziare sarà:?
Si può FAREEEE

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google Adsense [Bot] e 6 ospiti