Piante (forse) sofferenti, stick NPK e strane schiume.

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: Piante (forse) sofferenti, stick NPK e strane schiume.

Messaggio di naftone1 » 28/01/2016, 20:23

Erano i valori massimi, ottimo... Il sodio è comunque relativamente alto ma secondo me basta tagliare con osmosi...
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: Piante (forse) sofferenti, stick NPK e strane schiume.

Messaggio di naftone1 » 28/01/2016, 20:24

Quei valori di GH e KH confermano che il sodio non può essere a 200... Inizia pure con ferro e rinverdente secondo me... Ma aspettiamo un secondo parere... Con quelle durezze potrebbe anche non servire tagliare con osmosi, servirebbe in conduttivimetro per dirlo con certezza ma secondo me vai benone
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
antonio.costa
star3
Messaggi: 56
Iscritto il: 24/01/16, 12:55
Contatta:

Re: Piante (forse) sofferenti, stick NPK e strane schiume.

Messaggio di antonio.costa » 28/01/2016, 20:37

Ho comprato anche acqua demineralizzata.

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: Piante (forse) sofferenti, stick NPK e strane schiume.

Messaggio di naftone1 » 28/01/2016, 20:38

antonio.costa ha scritto:Ho comprato anche acqua demineralizzata.
Quella torna sempre utile.. sicuramente per i rabbocchi... E per tagliare i prossimi cambi parziali...
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
antonio.costa
star3
Messaggi: 56
Iscritto il: 24/01/16, 12:55
Contatta:

Re: Piante (forse) sofferenti, stick NPK e strane schiume.

Messaggio di antonio.costa » 29/01/2016, 11:00

Ok, visti i nuovi dati e tenendo conto del GH KH, ho cambiato poco meno di 1/4 dell'acqua, con acqua demineralizzata e ho tolto il carbone attivo. Tenendo conto che avevo già utilizzato uno stick intero di npk Compo, adesso cosa faccio? Vado con ferro e rinverdente (ho preparato le soluzioni con acqua demineralizzata per il ferro chelato e per il sale inglese, seguendo il vostro articolo)? Devo dare anche il sale inglese? Devo fare anche altro?
Aspetto vostre notizie.

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: Piante (forse) sofferenti, stick NPK e strane schiume.

Messaggio di naftone1 » 29/01/2016, 11:17

antonio.costa ha scritto:Ok, visti i nuovi dati e tenendo conto del GH KH, ho cambiato poco meno di 1/4 dell'acqua, con acqua demineralizzata e ho tolto il carbone attivo. Tenendo conto che avevo già utilizzato uno stick intero di npk Compo, adesso cosa faccio? Vado con ferro e rinverdente (ho preparato le soluzioni con acqua demineralizzata per il ferro chelato e per il sale inglese, seguendo il vostro articolo)? Devo dare anche il sale inglese? Devo fare anche altro?
Aspetto vostre notizie.
si io procederei come da articolo, tenendo conto che quelle sono dosi di riferimento per cominciare, poi vanno aggiustate...
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30449
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Piante (forse) sofferenti, stick NPK e strane schiume.

Messaggio di cicerchia80 » 29/01/2016, 17:53

naftone1 ha scritto:si io procederei come da articolo, tenendo conto che quelle sono dosi di riferimento per cominciare, poi vanno aggiustate...
Mmmhh...io Mattè eviterei il magnesio ;) non sò se hai notato i valori della sua acqua

Ha ancora il problema luce da risolvere e non sappiamo il resto dei valori

Io sbriciolerei subito uno stick e ne lascerei un altro in infusione intanto
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
antonio.costa
star3
Messaggi: 56
Iscritto il: 24/01/16, 12:55
Contatta:

Re: Piante (forse) sofferenti, stick NPK e strane schiume.

Messaggio di antonio.costa » 29/01/2016, 18:48

Quindi, in pratica, oltre allo stick già immesso, devo immetterne altri due (uno tritato e uno in infusione)? Interi o pezzi?

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: Piante (forse) sofferenti, stick NPK e strane schiume.

Messaggio di naftone1 » 29/01/2016, 19:30

cicerchia80 ha scritto:
naftone1 ha scritto:si io procederei come da articolo, tenendo conto che quelle sono dosi di riferimento per cominciare, poi vanno aggiustate...
Mmmhh...io Mattè eviterei il magnesio ;) non sò se hai notato i valori della sua acqua

Ha ancora il problema luce da risolvere e non sappiamo il resto dei valori

Io sbriciolerei subito uno stick e ne lascerei un altro in infusione intanto
Di magnesio non è mai morto nessuno... :D
Più che altro serve il conduttivimetro per dosare bene mg e k...
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30449
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Piante (forse) sofferenti, stick NPK e strane schiume.

Messaggio di cicerchia80 » 29/01/2016, 19:33

naftone1 ha scritto:Di magnesio non è mai morto nessuno...
Più che altro serve il conduttivimetro per dosare bene mg e k...
sul conduttivimetro hai 1000 ragioni

Parlare forte a nuora finche suocera intenda

Ma per il magnesio 1 mese e mezzo aspetterei =))
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Artic1, assotel, Miki00 e 7 ospiti