Piante sviluppate solo ai piani alti

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Savior
star3
Messaggi: 235
Iscritto il: 03/10/15, 14:45

Re: Piante sviluppate solo ai piani alti

Messaggio di Savior » 30/11/2015, 23:46

Ma come ben sapete, questo è il mio vero acquario, non ho nessuna esperienza. Quindi se voi dite che va bene cosi, per me va bene cosi .... :-bd :-bd

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Piante sviluppate solo ai piani alti

Messaggio di giampy77 » 01/12/2015, 0:23

Quindi se voi dite che va bene cosi, per me va bene cosi .... :-bd :-bd
Guarda la vasca sempre, ma soprattutto adesso che sta andando bene, così capirai quando non va più nel verso giusto. Le piante e i pesci ti dicono come sta la tua vasca non i test, ricordatelo, questi ultimi ti aiutano solo.
Questi utenti hanno ringraziato giampy77 per il messaggio:
Savior (01/12/2015, 0:32)
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
Savior
star3
Messaggi: 235
Iscritto il: 03/10/15, 14:45

Re: Piante sviluppate solo ai piani alti

Messaggio di Savior » 01/12/2015, 17:00

stavo pensando alle parole di Rox, le carenze delle piante potrebbero essere dovute al modo in cui le ha tenute il negoziante prima di darle a me, in fatti la Ludwigia era in condizioni pietose, tanto che me ne ha regalata una in più, la Hygropila difformis idem, dopo le potature penso si dovrebbe risolvere qualcosa.
Comunque, conduttività sempre bloccata, dopo l'aggiunta del ferro il muschio ha coperto i vetri, mi era gia capitato con l'aggiunta del rinverdente.

Sto fatto della conduttività mi limita, non capisco quando aggiungere fertilizzante e quando no....

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Piante sviluppate solo ai piani alti

Messaggio di ersergio » 01/12/2015, 21:02

Savior ha scritto:stavo pensando alle parole di Rox, le carenze delle piante potrebbero essere dovute al modo in cui le ha tenute il negoziante prima di darle a me, in fatti la Ludwigia era in condizioni pietose, tanto che me ne ha regalata una in più, la Hygropila difformis idem, dopo le potature penso si dovrebbe risolvere qualcosa.
Certo che si, il più delle volte anche prendendo piante in buone condizioni, quello che manteniamo in vasca sono le parti cresciute lì e adattate, il resto va nella spazzatura...

Savior ha scritto: dopo l'aggiunta del ferro il muschio ha coperto i vetri, mi era gia capitato con l'aggiunta del rinverdente.
Se per muschio intendi le GDA ,quello strato polveroso che si forma sui vetri,è solo una questione di pratica,chi di noi non ha visto polverose dopo le prime generose somministrazioni di rinverdente...
Vedrai che ci farai la mano...la prossima volta diminuiscine il quantitativo di rinverdente...diminuire mi raccomando non sospendere...
Savior ha scritto:Sto fatto della conduttività mi limita, non capisco quando aggiungere fertilizzante e quando no....
puoi benissimo basarti su questo savior che hai scritto ieri
Savior ha scritto:questa sera ho notato che le mie piante hanno iniziato a fare peraling, posso dire che è una bellissima notizia ? :D :D :D
Lo dico anche anche a te ...fatti nascondere il conduttivimetro!!!..non fare pero' come l'utente Naftone che ora non lo trova più =)) =)) =)) =))
No a parte gli scherzi la conducibilità lascia il tempo che trova quando le cose vanno bene soprattutto se si ha pearling in vasca...
Ci sono mille motivi per i quali la stessa puo' non calare e non sempre cio' indica che c'è qualcosa che non va...
In linea di massima, ma molto di massima, la fertilizzazione si effettua settimanalmente, ma vedrai che arriverai a dosare i fertilizzanti non più col calendario alla mano, ma solo guardando le tue piante...
Se vedi pearling sei ok con tutti gli elementi...vedi il pearling calare vistosamente...è il momento di fertilizzare di nuovo...non dico di non usare affatto il conduttivimetro e i test ,che sono comunque d'aiuto a noi acquariofili, ma non devono diventare un motivo di ansia soprattutto se le piante "sbollicinano" :D
Vai tranquillo e segui la strada che ti ha portato a vedere il pearling ieri sera... ;)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Savior
star3
Messaggi: 235
Iscritto il: 03/10/15, 14:45

Re: Piante sviluppate solo ai piani alti

Messaggio di Savior » 02/12/2015, 0:48

Ok!!! Ma le radici sotto le foglie , sono sintomo di carenza o no ? Questo lo vorrei capire, scusate la mia insistenza, ma voglio imparare . :)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Piante sviluppate solo ai piani alti

Messaggio di ersergio » 02/12/2015, 8:02

Savior ha scritto:Ok!!! Ma le radici sotto le foglie , sono sintomo di carenza o no ? Questo lo vorrei capire, scusate la mia insistenza, ma voglio imparare . :)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Allora Savior, le radici avventizie indicano il più delle volte , una richiesta di nutrienti e non una carenza specifica, anche se va fatta una distinzione , nel senso che alcune specie ne sono contraddistinte..
si risolve spesso ,mettendo sotto la pianta degli stick fertilizzanti e si osserva la nuova crescita, visto che quelle già sviluppate non andranno via.
Va detto che quando la pianta arriva a pelo d'acqua, ed accede ai 380 ppm di anidride carbonica dell'atmosfera, la sua fame diventa insaziabile ed inizia a produrne in quantità e anche questo non è inteso come una carenza...
Appena puoi posta una foto..un esempio di carenza è quando si diramano in quantità dai nodi inferiori, stiamo parlando di carenza d'azoto ,come quelle che ti posto in foto
Immagine
ecco perchè sarebbe il caso di vederle... ;)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Savior
star3
Messaggi: 235
Iscritto il: 03/10/15, 14:45

Re: Piante sviluppate solo ai piani alti

Messaggio di Savior » 02/12/2015, 17:49

Ecco le foto delle radici aeree,

Immagine
ImmagineImmagineImmagineImmagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Piante sviluppate solo ai piani alti

Messaggio di ersergio » 02/12/2015, 18:19

Savior ha scritto:Ecco le foto delle radici aeree,

Immagine
ImmagineImmagineImmagineImmagine



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Hanno qualcosa sotto i piedi?
Se non hanno nulla, interra nei pressi delle radici delle piante con avventizie, un frammento di stick NPK e stiamo a guardare alla prossima potatura dal basso come si comportano, visto che quelle comunque non andranno via..
Vedrai che con gli stick la situazione migliorerà sicuramente ;)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Savior
star3
Messaggi: 235
Iscritto il: 03/10/15, 14:45

Re: Piante sviluppate solo ai piani alti

Messaggio di Savior » 02/12/2015, 22:46

Li ho messi prima di vedere queste radici gli Stick , ma mi sono fermato perché si parlava di aver esagerato, in effetti dopo essermi fermato hanno iniziato a fare queste radici.

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Piante sviluppate solo ai piani alti

Messaggio di ersergio » 02/12/2015, 23:40

Savior ha scritto:Li ho messi prima di vedere queste radici gli Stick , ma mi sono fermato perché si parlava di aver esagerato, in effetti dopo essermi fermato hanno iniziato a fare queste radici.
Quanto tempo fa li hai messi?
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: assotel, Miki00 e 8 ospiti