PMDD - GH e KH

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Avatar utente
Patatoso
star3
Messaggi: 865
Iscritto il: 01/04/16, 11:40

Re: PMDD - GH e KH

Messaggio di Patatoso » 01/09/2016, 15:34

Aspetto a chiedere in "ciclidi" ed aggiornare il profilo perchè è inutile se prima non passano sta fase... e purtroppo gli impegni mi obbligano a far le cose più in fretta del dovuto.

non voglio dire che condannati nella vasca precedente causa simili aggressivi, tanto vale farli morire nella mia... ma i limiti di tempo a volte sono insindacabili


anche perchè...leggendo nel web spesso e volentieri leggo di ramirezi poggiati sul fondo e respirazione accelerata per ogni minima caxxata che gli passa per le branchie, ma poi si risolve tutto in 2 o 3 giorni....come anche ammetto di aver letto molte testimonianze di gente che li ha persi in 24 ore dopo questi sintomi.
NON LEGGERE LA PROSSIMA FRASE!

Sei un ribelle, mi piaci! ;)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20416
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: PMDD - GH e KH

Messaggio di Rox » 01/09/2016, 19:57

Pur apprezzando l'esposizione di Daniela, completa e dettagliata, io avrei un'ipotesi da Rasoio di Occam: ;)
  • C'è stato un errore nel test, non so se in quello prima o in quello dopo.
E' l'unica spiegazione plausibile, per giustificare 8 gradi di KH senza introdurre bicarbonati.
Se avessimo macinato 10 kg di Travertino, per poi rovesciarlo in vasca... nemmeno così saremmo cresciuti di 8 punti in 5 giorni.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio (totale 2):
Patatoso (02/09/2016, 10:30) • Daniela (02/09/2016, 18:22)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Patatoso
star3
Messaggi: 865
Iscritto il: 01/04/16, 11:40

Re: PMDD - GH e KH

Messaggio di Patatoso » 02/09/2016, 10:32

pensa che ieri con un cambio di soli 10 lt di osmotica son passato da KH 18 a 8 e da GH 15 a 10

in chimica sto facendo scervellare tutti x_x
NON LEGGERE LA PROSSIMA FRASE!

Sei un ribelle, mi piaci! ;)

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: PMDD - GH e KH

Messaggio di FedericoF » 02/09/2016, 10:47

Patatoso ha scritto:pensa che ieri con un cambio di soli 10 lt di osmotica son passato da KH 18 a 8 e da GH 15 a 10

in chimica sto facendo scervellare tutti x_x
Ok, è qualcosa che non va con i test, direi che son sicuro al 95%.
Come esegui i test?
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
Patatoso
star3
Messaggi: 865
Iscritto il: 01/04/16, 11:40

Re: PMDD - GH e KH

Messaggio di Patatoso » 02/09/2016, 10:55

striscette jbl, phmetro, conduttivimetro


cmq... arrivando ai valori giusti per i ramirezi (molto bassi purtroppo) come potrò mantenerli cool pmdd? che accorgimenti devo tenere da conto?
NON LEGGERE LA PROSSIMA FRASE!

Sei un ribelle, mi piaci! ;)

Avatar utente
MatteoR
Ex-moderatore
Messaggi: 2725
Iscritto il: 29/05/16, 10:18
Contatta:

Re: PMDD - GH e KH

Messaggio di MatteoR » 02/09/2016, 13:52

Patatoso ha scritto:rrivando ai valori giusti per i ramirezi (molto bassi purtroppo) come potrò mantenerli cool pmdd? che accorgimenti devo tenere da conto?
Diciamo che del PMDD solo alcuni componenti modificano i parametri critici per quei ciclidi. Ad esempio, rinverdente, azoto e fosforo non dovrebbero darti problemi.
Solo un consiglio per i macro nutrienti: non eccedere. Quei pesci prediligono acque povere piuttosto, evita di immettere "bombe di azoto". Se un guppy ti perdona, un M. ramirezi mica tanto!

Ciò che potrebbe creare innalzamenti importanti della conduttività sono il potassio in primis, e il magnesio in secundis. Il magnesio incide sulle durezze oltretutto, il potassio no ma, alle dosi che usiamo noi, può far crescere la conduttività anche di 100 o 200 µS

Comunque, per qualunque bizzarria dei valori, chiedi e si risolve!
Questi utenti hanno ringraziato MatteoR per il messaggio:
Patatoso (02/09/2016, 14:06)
“Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz

Avatar utente
Patatoso
star3
Messaggi: 865
Iscritto il: 01/04/16, 11:40

Re: PMDD - GH e KH

Messaggio di Patatoso » 05/09/2016, 10:04

scusate il ritardo... il 2 settembre ho fatto di nuovo i test... GH 16, KH 10, pH 7, NO3- 0,...
sabato scorso fatto un rabbocco di 5 litri di osmotica, per evitare ulteriori aggiunte di elementi.
oggi spero di cambiare altri 10 litri... per adeguare i valori alla coppia di ramirezi che ho in vasca.

Tornando alla fertilizzazione... non avendo inserito in vasca più nulla dal 25/8 perchè notavo che il ferrro è rimasto in vasca (colore rossastro dell'acqua) nelle piante noto:

- Azzolla caroliniana che deperisce più che infestare
- hygrophila corymbosa perdita di alcune foglie
- Ludwigia glandulosa perdita delle foglie partendo dal basso verso l'alto... uno stelo che sembrava germogliare le ha perse tutte. Le foglie appaiono come bruciate partendo dalla punta fino ad arrivare col tempo a tutta la foglia che si stacca...
- Anubias barteri migliorata ma ha una sola foglia adulta che presenta un ingiallimento sui bordi

Per abbassare più velocemente i valori attuali (GH sopra il 14 , KH a 10, pH 7, NO3- a 0) ho immerso in vasca le punte di 4 steli di Potus.

Cosa devo fare per riprendere in mano la situazione senza uccidere i ramirezi?
grazie
NON LEGGERE LA PROSSIMA FRASE!

Sei un ribelle, mi piaci! ;)

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: PMDD - GH e KH

Messaggio di FedericoF » 05/09/2016, 10:12

Patatoso ha scritto: Cosa devo fare per riprendere in mano la situazione senza uccidere i ramirezi?
Metterei uno stick sul fondo, ma piantalo bene, anzi, forse 1 è troppo, qualche pezzo sotto l'hygrophila e la ludwigia. L'azolla non la conosco.
L'anubias è lenta, segnerà una carenza che c'era un mese fa :-?
Ricordati: nitrati e fosfati a 0 finché i ramirezi non si son ambientati. Rinunciaci a piante belle in questo periodo, devono farcela con quel poco che butti.
E dimenticati una fertilizzazione spinta come prima, anche se i ramirezi si ambientano, con i nitrati non dovrai superare i 20 nemmeno in futuro secondo me.
Mentre ora forse è meglio lasciare a 0 tutto
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20416
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: PMDD - GH e KH

Messaggio di Rox » 05/09/2016, 10:42

Scusa eh... Parliamo di pesci che in natura stanno a pH 5, in acque che potresti mettere nella batteria della macchina.
Tu hai KH 10 e pensi di risolvere con il Pothos?

Per quanto riguarda le piante, non sono sicuro che il tuo arrossamento sia causato da un dosaggio di ferro.
Inoltre, hai alcuni sintomi che fanno pensare al potassio.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: PMDD - GH e KH

Messaggio di FedericoF » 05/09/2016, 10:56

Rox ha scritto: Tu hai KH 10 e pensi di risolvere con il Pothos?
Non capisco il collegamento tra KH e pothos :-?
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti