PMDD, si comincia?

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: PMDD, si comincia?

Messaggio di alessio0504 » 10/02/2016, 19:47

Aggiorno:
Inserito adesso lo stick nell'infusore.
Dato che il conduttivimetro in pratica non mi serve a nulla, la mia attenzione visiva sulle piante dice che:
il myriophyllum mattogrossense è un po' tendente al giallo, e soprattutto con qualche radice avventizia che ieri non aveva. La Cabomba anche lei forse è un po' giallina ma cresce, anche se gli internodi sono un po' lunghi secondo me.
Per ora sto a guardare. Secondo me manca qualcosa ma aspetto vostre "traduzioni" su quello che mi dicono le piante!
Grazie a tutti per la pazienza in questa fase delicata! ;)
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: PMDD, si comincia?

Messaggio di ersergio » 10/02/2016, 22:52

alessio0504 ha scritto:Aggiorno:
Inserito adesso lo stick nell'infusore.
Dato che il conduttivimetro in pratica non mi serve a nulla, la mia attenzione visiva sulle piante dice che:
il myriophyllum mattogrossense è un po' tendente al giallo, e soprattutto con qualche radice avventizia che ieri non aveva. La Cabomba anche lei forse è un po' giallina ma cresce, anche se gli internodi sono un po' lunghi secondo me.
Per ora sto a guardare. Secondo me manca qualcosa ma aspetto vostre "traduzioni" su quello che mi dicono le piante!
Grazie a tutti per la pazienza in questa fase delicata! ;)
Hai messo un frammento di stick sotto al Myriophyllum ?
Quando le piante si mostrano pallide , si pensa subito al rinverdente, ma le tue magari sono in ambientamento, quando le hai messe a dimora?
Ricordati di alzare la concentrazione di CO2 Alessio...
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: PMDD, si comincia?

Messaggio di alessio0504 » 10/02/2016, 23:32

Allora la CO2 mi è schizzata a parecchie bolle al minuto ma il pH è 7,1 quindi direi perfetto. Monitoro.
Ora vedrò con Rob75 come mantenere il risultato calando le bolle!
Di stick, oltre a quello messo in infusione oggi, ne avevo messo un altro domenica diviso così:
2/5 sotto 12 myriophyllum.
1/5 sotto 5 myriophyllum.
1/5 e 1/5 sotto ognuna delle mie due echinodorus magdalenensis.
Il myriophyllum è la cabomba però le ho inserite il giorno 0. Cioè il 27/01. Le ho anche già potate quindi dubito si tatti di ambientamento.
Non vorrei che mancasse qualcosa alle piante e di questo approfittassero quelle antipatiche alghette sui vetri.
Non mi preoccupo delle alghe in maturazione come mi insegna Rox, ma sempre lui mi ha dato un altro insegnamento: "le alghe non si combattono affamando le piante"! Non vorrei che fosse il mio caso dato quelle radici avventizie! Ma chiedo perché non ho assolutamente esperienza per dirlo!!!!
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: PMDD, si comincia?

Messaggio di ersergio » 10/02/2016, 23:55

alessio0504 ha scritto:Allora la CO2 mi è schizzata a parecchie bolle al minuto ma il pH è 7,1 quindi direi perfetto. Monitoro.
Ora vedrò con Rob75 come mantenere il risultato calando le bolle!
Di stick, oltre a quello messo in infusione oggi, ne avevo messo un altro domenica diviso così:
2/5 sotto 12 myriophyllum.
1/5 sotto 5 myriophyllum.
1/5 e 1/5 sotto ognuna delle mie due echinodorus magdalenensis.
Il myriophyllum è la cabomba però le ho inserite il giorno 0. Cioè il 27/01. Le ho anche già potate quindi dubito si tatti di ambientamento.
Non vorrei che mancasse qualcosa alle piante e di questo approfittassero quelle antipatiche alghette sui vetri.
Non mi preoccupo delle alghe in maturazione come mi insegna Rox, ma sempre lui mi ha dato un altro insegnamento: "le alghe non si combattono affamando le piante"! Non vorrei che fosse il mio caso dato quelle radici avventizie! Ma chiedo perché non ho assolutamente esperienza per dirlo!!!!
Postaci due foto delle piante che vedi sofferenti...
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: PMDD, si comincia?

Messaggio di alessio0504 » 11/02/2016, 0:48

Allora ho scattato un paio di foto al volo per non tenere troppo le luci accese, perchè il fotoperiodo era già finito ed ho dovuto riaccendere. Sennò le fo diventare matte ste piantine! :)
Comunque ho fotografato quello che mi sembra di vedere, magari sono cose regolari che solo a me sembrano un po' strane, dimmi te. Queste tre piante sono in vasca dal primo giorno, come ti ho detto il 27/01.
- cabomba (radici avventizie e intenodi forse lunghi)
- myriophyllum (radici avventizie e poi anche se nelle foto sembra verde più chiaro e basta, in realtà tende molto al giallo più che al verde)
- echinodorus con foglie non troppo in forma (ma questa mi sembra meno grave, o forse sono io che la riesco a capire peggio)

Poi ti ho messo un paio di foto dell'egeria. L'ho messa solo ieri quindi magari si deve ambientare ma in varie zone ho notato l'ingiallimento (e forse direi anche l'assottigliarsi) delle foglie, sia sulla base su alcuni steli, che in cima in altri. Avendo letto che è una pianta molto veloce e che segnala le carenze in fretta le ho fatto un paio di foto, già che c'ero. Anche qui forse l'ingiallimento si percepisce meno di quanto sia nella realtà, ma dove vedi più chiaro è gialla!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: PMDD, si comincia?

Messaggio di alessio0504 » 12/02/2016, 1:44

Questo silenzio vuol dire che non sono sofferenti ma stanno bene o cosa?
Le piante crescere crescono sia chiaro. Qualcosa mi sembra quadrare poco ma magari sono solo io che non capisco cosa succede..
Ad esempio PO43- mai più scesi da quando li ho messi. Ma se le piante crescono dovrebbero calare no?
Questa cosa mi fa pensare che manchi qualcos'altro... Ma magari sono io che me lo invento!
Potassio e magnesio (mi affido a voi) non sono facilmente rilevabili. Ho radici avventizie che si stanno allungando e mi fanno pensare ma ho il Manado. Il GH è stabile a 13 dopo che per un po' dopo l'allestimento è aumentato, e la conducibilità continua ad aumentare di 15/20 punti ogni 4 giorni anche se non metto nulla in vasca, ma credo sia per via del fondo!
Che altro..
NO3- adesso stabilizzati a 25 da qualche giorno.
NO2- intorno a 2/3.

A me sembrerebbe andare tutto bene se non fosse più che altro per quelle radici avventizie che si allungano!
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5585
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: PMDD, si comincia?

Messaggio di Artic1 » 12/02/2016, 1:57

alessio0504 ha scritto:A me sembrerebbe andare tutto bene se non fosse più che altro per quelle radici avventizie che si allungano!
Vai di potassio,
il fatto che hai il manado che rilascia magnesio fa salire la conducibilità e riduce l'assimilabilità del potassio che comunque sarà stato assorbito. ;)
Purtroppo con il manado dovrai aver pazienza finché non smetterà di rilasciare.
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5585
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: PMDD, si comincia?

Messaggio di Artic1 » 12/02/2016, 1:58

ah... se sale troppo la conducibilità metti in preventivo che qualche cambio dovrai farlo. Ok?

Ovviamente sospendi la fertilizzazione con il magnesio e fai crescere al massimo le piante per farne assorbire quanto più possibile.
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: PMDD, si comincia?

Messaggio di alessio0504 » 12/02/2016, 2:08

Ora che mi ci trovo comincio a capire davvero qualcosa di come usare il PMDD, di conducibilità e dimostrazioni di carenze.
Ma questa storia del Manado mi manda in paranoia! Non so mai se è lui o se sono le piante!! Non vedo l'ora che "si esaurisca".
Ma il Manado rilascia magnesio? Oppure mi dici che il magnesio c'è per la differenza tra GH e KH? E soprattutto, quanto potassio mi consigli in 320 litri? 40ml va bene?
Per ora PO43- non vengono assorbiti, secondo me perchè manca potassio.
Per ora finchè il Manado non si ferma devo aspettare che le piante diano segni di sofferenza e inserire quel che mi sembra che manchi, giusto? Non ho molte altre possibilità!?
Le radici avventizie però mi dicono "potassioooo, patassioooo!" vero?
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: PMDD, si comincia?

Messaggio di ersergio » 12/02/2016, 19:06

alessio0504 ha scritto:Ma il Manado rilascia magnesio?
Si rilascia magnesio
alessio0504 ha scritto:quanto potassio mi consigli in 320 litri? 40ml va bene?
Questo dovrai scoprirlo da solo, comunque il dosaggio iniziale di solito si fa più abbondante, se calcoli che nell'articolo del PMDD in una vasca da 80 / 100 litri, ne mettiamo 20 ml...
ricorda pero' , è solo la dose iniziale...volutamente sbilanciata, non devi mettere tutte le settimane quel quantitativo...
alessio0504 ha scritto:Per ora PO43- non vengono assorbiti, secondo me perchè manca potassio.
Diamo il tempo alle piante pero' Alessio, i test falli una volta a settimana...senno' ti costano più della vasca... :D
alessio0504 ha scritto:Per ora finchè il Manado non si ferma devo aspettare che le piante diano segni di sofferenza e inserire quel che mi sembra che manchi, giusto? Non ho molte altre possibilità!?
In realtà questo dovrai farlo sempre, cioè guardare le piante, poi se giochi d'anticipo e non le mandi in carenza è ovviamnte meglio .
Il discorso del Manado che rilascia ti potrebbe confondere solo col potassio, per il quale è un grande aiuto il conduttivimetro che in questo momento, non ti aiuta...per il resto :
-il magnesio, guai a te se lo metti...
-il fosforo, hai il test (usalo meno!!! :D )
- i nitrati , test
- il rinverdente , guardi le piante e le GDA...
alessio0504 ha scritto:Le radici avventizie però mi dicono "potassioooo, patassioooo!" vero?
E tu daglielo Alè... :)
Vai con un'altra dosetta...
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: assotel, Marta, Miki00 e 5 ospiti