pmdd?

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20416
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: pmdd?

Messaggio di Rox » 03/11/2015, 15:37

LauAu ha scritto:son certa non ci sia nulla di calcareo in vasca...
E' un rilascio di bicarbonato di sodio, dal terreno.
Te lo avevo detto, che il fondo lo avrebbe accumulato.
LauAu ha scritto:1. Possibile che il fotoperiodo fermo a 5 ore sti favorendo le alghe invece che le piante?
2. Posso rimuovere le filamentose dai vetri? (ho un acquario peloso :)) )
3. Come posso fare per i PO43-? metto in infusione uno stick? Passo al fertilizzante liquido?
4. Eleocharis sta diventando tutta gialla, come fosse secca, anche i nuovi getti...carenze di luce?
1) No. Con fotoperiodo alto, sarebbe molto peggio.
Le alghe che hai tu sono una bazzecola.

2) No. Il rischio è che vengano sostituite dai cianobatteri.

3) Aumenta il dosaggio degli stick.
Se ci metti il fosforo liquido, quei nitrati andranno a zero in un attimo.

4) L'Eleocharis sta chiedendo ferro; forse anche altri oligoelementi.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3599
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: pmdd?

Messaggio di ersergio » 03/11/2015, 16:07

LauAu ha scritto:3. Come posso fare per i PO43-? metto in infusione uno stick?
Potresti provare a vedere se trovi degli stick più sbilanciati verso il fosforo...come questi Sassolini CIFO N-P-K 10-22-20
Immagine
LauAu ha scritto:Mi è anche appena arrivato il conduttivimetro ma sto cercando di capire quando vada usato
Dai un'occhiata a questo articolo
Utilizzo del conduttivimetro in acquario
:-h
Questi utenti hanno ringraziato ersergio per il messaggio:
LauAu (03/11/2015, 23:42)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
LauAu
star3
Messaggi: 155
Iscritto il: 16/10/15, 18:41

Re: pmdd?

Messaggio di LauAu » 03/11/2015, 23:42

Rox ha scritto:
3) Aumenta il dosaggio degli stick.
Se ci metti il fosforo liquido, quei nitrati andranno a zero in un attimo.

4) L'Eleocharis sta chiedendo ferro; forse anche altri oligoelementi.
3) stai suggerendo che è meglio continuare con gli stick per non azzerare i nitrati o suggerisci di passare al liquido perché è meglio?

4) quindi devo iniziare a dosare rinverdente e ferro?

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20416
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: pmdd?

Messaggio di Rox » 04/11/2015, 9:56

LauAu ha scritto:stai suggerendo che è meglio continuare con gli stick
Senz'altro.
Introducendo il fosforo della Cifo, darai alle piante quello che adesso è il fattore limitante; quelle partiranno a razzo e ti lasceranno senza azoto.

Poi che facciamo?... Facile, ci mettiamo il flacone dell'azoto...
Ma non è così che funziona. [-x Ti complicherai la vita.
In seguito andrai giù di potassio... altro flacone... poi di ferro e così via.
Correrai sempre dietro alla singola carenza, che ogni volta sarà gravissima perché quel nutriente andrà a zero, non si limiterà ad essere "un pò scarso".

Lo stick, con il suo rilascio graduale e quasi completo, ti semplifica tutto.
I prodotti liquidi devi averli, ma solo per piccole correzioni.

Sarebbe diverso se avessi un sacco di pesci, oppure belli grossi, a produrre azoto e fosforo in grande quantità.
In quel caso, gli stick sarebbero inutilizzabili.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
Gio_Carlini (18/12/2015, 14:29)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
LauAu
star3
Messaggi: 155
Iscritto il: 16/10/15, 18:41

Re: pmdd?

Messaggio di LauAu » 04/11/2015, 10:29

Grazie Rox, allora metto mezzo stick in infusione e vedo come va, altrimenti torno a sbriciolarne mezzo ogni 3 giorni? o forse ancora meglio uno intero dato che mezzo sembra insufficente.

Prima di usarli misuro la conducibilità (secondo articolo che mi ha postato Sergio)?

Se riesco domani mi procuro rinverdente e ferro cifo, ma volevo chiedere se mi serve anche N-K o se non mi è utile? Nel senso, compro tutto il necessario per il pmdd completo e inizio a dosare ogni cosa o mi limito a ferro e rinverdente?

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3599
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: pmdd?

Messaggio di ersergio » 04/11/2015, 15:55

LauAu ha scritto:
Se riesco domani mi procuro rinverdente e ferro cifo, ma volevo chiedere se mi serve anche N-K o se non mi è utile? Nel senso, compro tutto il necessario per il pmdd completo e inizio a dosare ogni cosa o mi limito a ferro e rinverdente?
Gli elementi servono tutti alle piante LauAu, perchè basta che ne manchi uno soltanto e si blocca tutto per la Legge del minimo di Liebig
Se non ti confondo con un altro utente,sono una ventina di giorni che hai avviato la vasca giusto?
Direi che puoi anche iniziare una fertilizzazione, anche se blanda , ma con tutti gli elementi, con dosaggi ovviamente ridotti in base anche a quanto sei arrivata col fotoperiodo. ..
A proposito, hai più testato il GH?
Se lo hai fatto postane qui i valori, così decidiamo se inserire o no il magnesio...
Se per N K intendi il kno3 (nitrato di potassio), certo che ti occorrerà. ..quello fornito con gli stick è quasi sempre insufficiente...
Calcola che una delle carenze più diffuse in tutti gli acquari, è proprio quella del potassio...poi alla tua Limnophila non puoi proprio farlo mancare ;)
Per gli stick,dovrai necessariamente aumentare il dosaggio, visto che siamo ancora a zero con i fosfati...vai con lo sbriciolamento + infusione ;)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20416
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: pmdd?

Messaggio di Rox » 04/11/2015, 19:05

Ersergio, dimentichi il fondo Dennerle.
Per parecchi mesi, gli elementi carenti saranno nitrati e fosfati, perché li assorbe il terreno.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
LauAu
star3
Messaggi: 155
Iscritto il: 16/10/15, 18:41

Re: pmdd?

Messaggio di LauAu » 05/11/2015, 10:42

Grazie Ersergio e Rox !
Quindi mi procuro tutto il necessario che viene citato sull'articolo del pmdd base?
E anche il test del GH :D

Come conducibilità ieri prima di inserire uno stick spezzato in 4 in infusione avevo 442 microsimens ora ne ho 420. Direi che anche se si è abbassata è abbastanza stabile, giusto?

Come fotoperiodo sono ferma a 5 ore da un paio di settimane come da voi suggerito. E l'acquario è avviato dal 10 ottobre ma con un cambio di quasi tutta l'acqua il 24 ottobre causa troppo sodio (quindi sarebbe avviato da 4 settimane, ma la maturazione è stata rallentata dal cambio di acqua )

Ieri quasi tutte le piante (anche l'hemmianthus che pensavo nella mia vasca non ce l'avrebbe fatta) facevano pearling! Probabilmente siamo arrivati a una buona concentrazione di CO2 avendo KH 8 e pH 7 :-bd

Come mi comporto? Con che dosi posso cominciare e di cosa? Considerato che ho filamentose che ricoprono tutti i vetri e uno stick compo in infusione e basta al momento (magari all'accensione luci ne sbriciolo un'altra metà direttamente in vasca per aumentare il dosaggio) :)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20416
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: pmdd?

Messaggio di Rox » 05/11/2015, 13:46

LauAu ha scritto:tutto il necessario che viene citato sull'articolo del pmdd base?
No... non tutto...
Finché non conosciamo GH e KH, lascia stare il magnesio.
Potresti averlo già abbondante, nella tua acqua.

Non eri tu che avevi pubblicato le analisi dell'acquedotto, da qualche parte? :-?
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
LauAu
star3
Messaggi: 155
Iscritto il: 16/10/15, 18:41

Re: pmdd?

Messaggio di LauAu » 05/11/2015, 14:39

LauAu ha scritto:
Mi son messa alla ricerca e ho trovato questi dati per l'acqua di rete risalenti al 2014 (qui i valori cambiano da quartiere a quartiere a quanto pare, spero di aver azzeccato leggendo i dati delle vie più vicine a me):

pH: 7,28
conducibilità: 565 microsimens/cm
durezza totale: 31 °F
bicarbonato: 345 mg/L
Ca: 95 mg/l
Mg: 17 mg/l
Na: 9 mg/l
Cl: 22 mg/l
K: 1mg/l
F: < 0,5 mg/l
NO3-: 40 mg/l
SO4: 38 mg/l
NO2-: <0,02 mg/l
NH4: < 0,1 mg/l
Arsenico: < 0,1 ug/l
Manganese: <0,1 ug/l
Solventi clorurati: 1 ug/l
tricloro + tetracloroetilene: <1 ug/l

come sono?
eccoli, prima pagina di questa discussione!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti