potassio

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: potassio

Messaggio di Rox » 10/05/2014, 10:51

lucazio00 ha scritto:Poi qui chi usa il solfato di potassio?
E' questo il punto debole. ;)
TUTTI i fertilizzanti commerciali contengono il potassio in forma di solfato.

Gli serve per scrivere quella famosa frase sull'etichetta, che aiuta a far vendere il prodotto: "Non contiene nitrati e fosfati".
Non importa se è sbilanciato... tanto ti fanno andare avanti a cambi d'acqua.

Quindi, il trucco di Lucazio ha la limitazione che ha già trovato Exacting:
  • exacting ha scritto:dunque discorso valido per chi usa esclusivamente il nostro PMDD.
Anzi... ha fatto benissimo a dire "il nostro", perché in giro ce ne sono altri che adottano il potassio solfato.

P.S.
Per chi è arrivato da poco e non ci capisce nulla, segnalo la scheda sul potassio.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10165
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: potassio

Messaggio di lucazio00 » 10/05/2014, 11:03

Si chiama tabella di Vincent :-bd

però non va troppo presa alla lettera, perché ci sono diverse variabili da considerare.
:)

Attenzione!
I gradi della durezza sono francesi, per ottenere la durezza in gradi tedeschi (usati in acquariologia)
basta dividere i gradi francesi per 1,78.
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti