potassio, una piaga

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
nikoleo1234
star3
Messaggi: 1753
Iscritto il: 14/01/16, 19:20

potassio, una piaga

Messaggio di nikoleo1234 » 19/05/2016, 10:45

Ciao a tutti, ho un enorme problema nell'assorbimento del potassio! Una settimana fa ho inserito 10 ml, qualche giorno fa altri 10 ml ma la conducibilità rimane li e le piante ne soffrono la carenza.

Mesi fa avevo riempito la vasca con acqua del pozzo a conducibilità 1135, si immagina sia stata stracarica di sodio, da quella volta ho fatto un sacco di cambi d'acqua causa nitrati, sempre con osmotica o acqua in bottiglia con sodio a 2. In teoria se ne dovrebbe essere andato, ma avendo il fondo attivo probabilmente lo ha assorbito. Come agisco? Metto potassio a palate? Calcio lo ho a circa 25 mg/l (avendo riempito con acqua a 32mg/l e una percentuale di osmotica) quindi il potassio deve stare sotto i 50 (o sbaglio?), valore gia difficile da raggiungere

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16292
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: potassio, una piaga

Messaggio di fernando89 » 19/05/2016, 11:01

se non assorbono potassio o il fondo é pieno di sodio oppure c é qualche nutriente che manca che ne blocca l assorbimento :-?

gli altri valori della vasca?

le piante crescono?
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
nikoleo1234
star3
Messaggi: 1753
Iscritto il: 14/01/16, 19:20

Re: potassio, una piaga

Messaggio di nikoleo1234 » 19/05/2016, 11:08

fernando89 ha scritto:se non assorbono potassio o il fondo é pieno di sodio oppure c é qualche nutriente che manca che ne blocca l assorbimento :-?

gli altri valori della vasca?

le piante crescono?
Le piante crescono, ma sia sessiliflora che hygrophila carenti di potassio. Il myrophyllum è fermo. i valori sono

NO3- 100
NO2- 0
GH 6
KH 4.5
pH 6.7
PO43- 3.0 mg/l
cond 500 (partenza 370)

Micro 2.5ml settimanalmente, ferro ad arrossamento 5 giorni fa. CO2 con acido citrico

IO sono sempre più convinto del fondo

Avatar utente
nikoleo1234
star3
Messaggi: 1753
Iscritto il: 14/01/16, 19:20

Re: potassio, una piaga

Messaggio di nikoleo1234 » 19/05/2016, 13:25

Ho notato ora che ho usato un'acqua con 0.60 mg/l di potassio, con 20 ml di nitrato di potassio sono a 7.5mg/l, che faccio aumento? O la conducibilità rischia di schizzare alle stelle?

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20419
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: potassio, una piaga

Messaggio di Rox » 20/05/2016, 10:05

Stai usando il PMDD?
Sei sicuro di quel flacone?

Qui non abbiamo solo le piante in carenza, ma anche il conduttivimetro inchiodato.
In sostanza, l'acquario si comporta come se quel flacone fosse pieno di sola acqua, come se il potassio non ci fosse.

Mi spiego meglio... ;)

Se il fondo assorbisse quel potassio, impiegherebbe del tempo per farlo.
Per un po', il conduttivimetro dovrebbe segnalare un aumento, non può essere che...
  • nikoleo1234 ha scritto:la conducibilità rimane li
Se le piante fossero bloccate dal sodio, che impedisce l'assimilazione del potassio, si spiegherebbe perché sembrano carenti, anche se ce lo aggiungi abbondante...
Ma anche in questo caso, il conduttivimetro deve segnalare un aumento: non può "rimanere lì".
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
Daniela (21/05/2016, 8:08)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
nikoleo1234
star3
Messaggi: 1753
Iscritto il: 14/01/16, 19:20

Re: potassio, una piaga

Messaggio di nikoleo1234 » 20/05/2016, 10:23

Ma allora il fatto che é bloccato da cosa può essere causato ? Le piante sono a rilento ma crescono,
Non sono esplosive come dovrebbero essere

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5605
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: potassio, una piaga

Messaggio di Artic1 » 20/05/2016, 23:16

nikoleo1234 ha scritto:Ma allora il fatto che é bloccato da cosa può essere causato ?
La risposta:
Rox ha scritto:Sei sicuro di quel flacone?
;)

Quanto ci fidiamo del flacone del K? :)
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
nikoleo1234
star3
Messaggi: 1753
Iscritto il: 14/01/16, 19:20

Re: potassio, una piaga

Messaggio di nikoleo1234 » 21/05/2016, 2:41

Ah ci avevo pensato anche io, ma la conducibilita sale

Provo ad andarne a prendere ancora a questo punto

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: potassio, una piaga

Messaggio di alessio0504 » 21/05/2016, 2:51

Ma quanto sale?
Fai un confronto approssimativo di quanto salirebbe con nitrato di potassio del PMDD e vedi un po'...
O sennò fai ancor prima a prepararti il nitrato di potassio del PMDD e provare a fertilizzare con quello. Almeno provi ad escludere definitivamente il discorso del fondo carico di sodio!
Sennò resti col dubbio, no?
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
nikoleo1234
star3
Messaggi: 1753
Iscritto il: 14/01/16, 19:20

Re: potassio, una piaga

Messaggio di nikoleo1234 » 21/05/2016, 3:36

alessio0504 ha scritto:Ma quanto sale?
Fai un confronto approssimativo di quanto salirebbe con nitrato di potassio del PMDD e vedi un po'...
O sennò fai ancor prima a prepararti il nitrato di potassio del PMDD e provare a fertilizzare con quello. Almeno provi ad escludere definitivamente il discorso del fondo carico di sodio!
Sennò resti col dubbio, no?
Cioè? Ma io uso già quello. Con 20 ml in 60 litri è salita di 140 us

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: cicerchia80, luigib e 11 ospiti