PRIMO GIORNO PMDD

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: PRIMO GIORNO PMDD

Messaggio di ersergio » 22/01/2016, 23:52

PIERO ha scritto:hai ragione scusa non ci avevo pensato
altrimenti si accavalla tutto
:-bd
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
PIERO
star3
Messaggi: 302
Iscritto il: 12/01/16, 18:29

Re: PRIMO GIORNO PMDD

Messaggio di PIERO » 25/01/2016, 0:06

ersergio ha scritto:
PIERO ha scritto:trovati i test no3 e po4
allora valori
pH tra 6,4 e 6,6
KH 3
GH non ho il misuratore provvederò quando lo misuravo un pò di tempo fà era uguale a KH 3
no3 5mg/l
po4 0,01
CO2 si con misuratore dennerle che va tra valore pH 6,4 e 6,6
rinverdente fiorand 12,5 ml,potassio 50ml, magnesio 12,5 ferro 7 ml
vasca diciamo 250 litri
Ciao Piè...cominciamo a dire che l'acquariologia per decenni ha sempre sostenuto che i tutti mali venissero da azoto e fosforo(alghe, nebbie, cianobatteri e chi più ne ha , più ne metta , è sempre colpa di nitrati e fosfati %-( ).
Mentre sappiamo che quelli sono Macronutrienti e senza di loro non cresce nulla...
quindi il tuo primo problema sono quei nitrati a 5 mg/l( ti giri e in un attimo sono a zero) e soprattutto quei fosfati a 0,01 mg/l, praticamnte a zero.
Devi procurarti questi
Immagine
con loro(quelli postati nella foto, sono i compo) introduci in minima parte anche oligo, ferro potassio e magnesio, ma sono soprattutto integratori di azoto e fosforo.
Dovrai sbriciolarne uno(sarà poco, ma meglio procedere con calma) in vasca per avere un effetto immediato , poi un altro lo dividi in tre frammenti che metterai dentro un infusore da thè , come questo
Immagine
che trovi nei casalinghi, così avrai un rilascio graduale di nutrienti...
Un' ultima cosa Piero, la tua illuminazione prevede delle dosi ridotte/nulle di PMDD, in vasche poco illuminate come la tua , spesso si riesce a fare tutto o quasi con i suddetti stick, il ferro, con buone probabilità, basterà solo quello del rinverdente...
Poi se vuoi mandare le tue piante a mille, apri pure un nuovo thread in bricolage e ti renderai conto che con una spesa irrisoria e con un lavoro da 10 minuti, puoi incrementare la tua illuminazione con le CFL che trovi un po' ovunque...
Hai per caso un conduttivimetro ?
trovati gli stik messi 2 a pezzetti e 2 dentro infusore per il thè
tra quanto rimisuro fosfati e nitrati un paio di giorni???

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5618
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: PRIMO GIORNO PMDD

Messaggio di Artic1 » 25/01/2016, 1:55

PIERO ha scritto:tra quanto rimisuro fosfati e nitrati un paio di giorni???
Domani.
Con le dimensioni della tua vasca sarà cambiato poco o nulla ma meglio andare con calma. ;)
Questi utenti hanno ringraziato Artic1 per il messaggio:
PIERO (25/01/2016, 14:12)
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
PIERO
star3
Messaggi: 302
Iscritto il: 12/01/16, 18:29

Re: PRIMO GIORNO PMDD

Messaggio di PIERO » 25/01/2016, 14:12

ok

Avatar utente
PIERO
star3
Messaggi: 302
Iscritto il: 12/01/16, 18:29

Re: PRIMO GIORNO PMDD

Messaggio di PIERO » 26/01/2016, 15:45

infatti non è cambiato niente però si deve sciogliere ancora quello nell'infusore da thè
oggi ricontrollo
ersergio ieri sera ho potato le prime piante come mi hai consigliato un gruppo poi quando
si riprendono passo ad un altra poi uguale per le altre poi ho potato raso terra senza tirar via
il resto delle radici come consigliato per la prima volta è
rimasta l'acqua limpida :) :) :) :) :) :) :)

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5618
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: PRIMO GIORNO PMDD

Messaggio di Artic1 » 27/01/2016, 0:53

PIERO ha scritto:poi ho potato raso terra senza tirar viail resto delle radici come consigliato per la prima volta è rimasta l'acqua limpida
Bene, ma di che specie parli. Perché il taglio a livello ghiaia io personalmente non lo faccio mai, in modo che la pianta che ha radicato possa rigettare sa gemme laterali e mantenga il suo buon apparato radicale aiutando la gestione del fondo... ;)

Per la concimazione, io ne aggiungerei un altro in infusore anche se il primo al momento non è del tutto sciolto, piuttosto mettilo dove l'acqua si muove di più per accelerare. Va bene la calma ma troppa non è il caso. ;) :D
Questi utenti hanno ringraziato Artic1 per il messaggio:
PIERO (27/01/2016, 1:57)
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
PIERO
star3
Messaggi: 302
Iscritto il: 12/01/16, 18:29

Re: PRIMO GIORNO PMDD

Messaggio di PIERO » 27/01/2016, 1:38

Artic1 ha scritto:
PIERO ha scritto:poi ho potato raso terra senza tirar viail resto delle radici come consigliato per la prima volta è rimasta l'acqua limpida
Bene, ma di che specie parli. Perché il taglio a livello ghiaia io personalmente non lo faccio mai, in modo che la pianta che ha radicato possa rigettare sa gemme laterali e mantenga il suo buon apparato radicale aiutando la gestione del fondo... ;)

di ludwigia quella che vedi a sinistra 2 tipi e la micranthemum umbrosum l'hò spuntata quì nella foto sono come erano prima

però no è proprio così era ancora più lunga e anche la micra
le ho tagliate raso terra i due tipi di ludwigia perchè prima mettevo solo le parti superiori mi piacevano di più
la parte in basso era sempre un pò rovinata e senza foglie effettivamente da quando uso il pmdd crescono da un giorno all'altro parecchio mi sembra stiano meglio mi consigli di non tagliare raso terra???
per ora da quando ho iniziato 0 cambi d'acqua
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
PIERO
star3
Messaggi: 302
Iscritto il: 12/01/16, 18:29

Re: PRIMO GIORNO PMDD

Messaggio di PIERO » 27/01/2016, 1:56

Per la concimazione, io ne aggiungerei un altro in infusore anche se il primo al momento non è del tutto sciolto, piuttosto mettilo dove l'acqua si muove di più per accelerare. Va bene la calma ma troppa non è il caso. ;) :D[/quote]

ok ora provvedo

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5618
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: PRIMO GIORNO PMDD

Messaggio di Artic1 » 27/01/2016, 1:59

Vado in OT, se poi il discorso ha un seguito ti chiedo di mettere un topic in Piante per chiedere agli esperti, ok? ;)
il Micranthemum umbrosum non ti conveniva tenerlo a pratino? :-?
Invece per la Ludwigia... secondo me se le lasci un pezzo di stelo invece che tagliarla a raso ghiaia è molto meglio.
Dai un occhio qui: Ludwigia c'è una parte specifica sulla potatura dove ti consiglia di fare come dicevo io. ;)
Il taglio a "raso" parlandoti da "agronomo" te lo sconsiglio, poi se ha invece uno scopo preciso per eliminare la pianta madre o se gli acquariofili più esperti di piante te lo han consigliato per altre ragioni allora... segui loro! :-bd
Questi utenti hanno ringraziato Artic1 per il messaggio:
PIERO (27/01/2016, 2:12)
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
PIERO
star3
Messaggi: 302
Iscritto il: 12/01/16, 18:29

Re: PRIMO GIORNO PMDD

Messaggio di PIERO » 27/01/2016, 2:11

Artic1 ha scritto: il Micranthemum umbrosum non ti conveniva tenerlo a pratino? :-?
non ci avevo pensato grazie :) :) :) :)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 8 ospiti