Problema Elodea

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
TreninoBob
star3
Messaggi: 300
Iscritto il: 17/12/17, 0:34

Problema Elodea

Messaggio di TreninoBob » 04/01/2018, 22:51

Salve a tutti, seguo il vostro forum essendomi avvicinato da circa tra mesi al mondo dell'acquariofilia. Ho introdotto qualche pianta poco più di un mese fa (elodea acquistata erroneamente credendo fosse egeria e vallisneria) e da una paio di settimane quella che si vede al centro in foto e quella rossa (me le ha date un amico ma non sapeva i nomi, magari se mi date anche una mano a riconoscerle ve ne sarei grato ;) ). Sto notando qualche problema con l'elodea. In particolare gli steli che ho acquistato sono di un bel verde con foglie piccole e fitte. Il problema è che non noto crescita in altezza, ma solo di tanti getti laterali che però presentano steli "afflosciati" con foglie molto lunghe, chiare e con internodi molto più distanti paragonati allo stelo madre. Utilizzo fondo fertile e come fertilizzanti il CONTINUUM FLORA VIV una volta a settimana e il SEACHEM FLOURISH EXCEL tutti i giorni. C'è qualche carenza? Cosa mi consigliate?
La vallisneria cresce bene, solo foglie leggermente chiare. Quelle rovinate che si vedono in foto sono quelle iniziali che presto provvederò a potare lasciando solo le nuove.
Anche la piantina rossa si sta adattando e sta mettendo nuove foglioline che a prima vista sembrano sane.
Ultimamente sono comparse le diatomee, ma ho letto che sono normali in vasche avviate da poco, e di alghe verdi (tipo muschio) su arredi e rocce
Spero di avere un vostro aiuto, nel frattempo vi posto qualche foto ed i valori dell'acqua (tutti test a reagente):
Temp. 26°
pH 8 (che sto provvedendo ad abbassare abbassando prima il KH)
KH 4
GH non riesco a misurarlo (il test provato più volte, dopo 60 gocce non virava di colore, cambierò marca)
Nitriti 0
Nitrati 30/40
Illuminazione LED 27watt 8000K per 8 ore al giorno (acquario 90l lordo, circa 70l netti)
Cambio acqua settimanale del 10% con acqua osmotica.
Se avete bisogno di altre info, chiedete pure. Grazie in anticipo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4711
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Problema Elodea

Messaggio di Nijk » 05/01/2018, 20:10

Benvenuto in Af, appena hai modo puoi passare in salotto per una breve presentazione.
TreninoBob ha scritto: da una paio di settimane quella che si vede al centro in foto e quella rossa (me le ha date un amico ma non sapeva i nomi, magari se mi date anche una mano a riconoscerle ve ne sarei grato )
Quella rossa è una Alternanthera (Alternanthera in acquario: la rossa più celebre ) l'altra, quella verde, è una Hygrophila difformis ( Hygrophila corymbosa, difformis, polysperma ).
TreninoBob ha scritto: Salve a tutti, seguo il vostro forum essendomi avvicinato da circa tra mesi al mondo dell'acquariofilia. Ho introdotto qualche pianta poco più di un mese fa (elodea acquistata erroneamente credendo fosse egeria
Che io sappia parliamo della stessa pianta, Egeria densa: un regalo della Natura
TreninoBob ha scritto: Sto notando qualche problema con l'elodea. In particolare gli steli che ho acquistato sono di un bel verde con foglie piccole e fitte. Il problema è che non noto crescita in altezza, ma solo di tanti getti laterali che però presentano steli "afflosciati" con foglie molto lunghe, chiare e con internodi molto più distanti paragonati allo stelo madre. Utilizzo fondo fertile e come fertilizzanti il CONTINUUM FLORA VIV una volta a settimana e il SEACHEM FLOURISH EXCEL tutti i giorni. C'è qualche carenza? Cosa mi consigliate?
La vallisneria cresce bene, solo foglie leggermente chiare. Quelle rovinate che si vedono in foto sono quelle iniziali che presto provvederò a potare lasciando solo le nuove.
Non conosco il fertilizzante di cui parli, mi riferisco in particolare al continuum flora in quanto l'excel non è un fertilizzante, potrebbe trattarsi di una carenza come pensi tu, passa in fertilizzazione, probabilmente qualcuno lo ha già utilizzato e lo conosce, in caso contrario allega quantomeno un' immagine con l'etichetta così da valutare insieme di cosa si tratta.
Il fondo per quella pianta è abbastanza irrilevante, dalle foto che hai postato prima di valutare altro mi viene da chiederti se la pianta per caso non è posizionata subito dopo il getto dell'acqua e quindi gli steli sono piegati per questo semplice motivo, prima di fare ipotesi è sempre meglio escludere le motivazioni più probabili.
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
TreninoBob
star3
Messaggi: 300
Iscritto il: 17/12/17, 0:34

Problema Elodea

Messaggio di TreninoBob » 05/01/2018, 20:54

Ciao Nijk.. innanzitutto grazie per la risposta.
In riferimento a quanto mi ha scritto ti dico che:
1) avevo letto che l'elodea e l'egeria sono molto molto simili, ma la differenza visiva è che l'elodea ha 3 foglie per internodo mentre l'egeria 4
2) non credo che l'afflosciamento della pianta sia dovuto al getto d'acqua in quanto, come puoi vedere dalle foto, la vallisneria è bella dritta mentre l'elodea no e si trovano praticamente nella stessa posizione. E comunque, prova del nove, spegnendo il filtro, la condizione non cambia.

Allego foto richiesta
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
TreninoBob
star3
Messaggi: 300
Iscritto il: 17/12/17, 0:34

Problema Elodea

Messaggio di TreninoBob » 06/01/2018, 19:24

@Nijk vedo che quì nessuno riesce ad aiutarmi, se vuoi puoi spostare in fertilizzazione come mi hai consigliato. Grazie

Avatar utente
Daniela
Ex-moderatore
Messaggi: 4887
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Problema Elodea

Messaggio di Daniela » 07/01/2018, 22:24

Ciao Trenino !
Innanzi tutto ti chiedo di aggiungere le piante che ha riconosciuto Nijk in profilo :)
Non so se lo sai mai hai un'allelopatia tra la Valli e l' Alternathera dove la prima vince sulla seconda.

Allelopatia tra le piante d'acquario

Hai i nitrati alti, questo mi porta a pensare che sei basso con i PO43-, ovvero il Fosfo.
Il Fosfo è uno dei tre macro più importanti, una sua carenza a livello visivo sulle piante risulta molto diffcile da distinguere, per questo utilizziamo il Test a reagente. Se puoi procurartelo quanto prima sarebbe bene ! ;)
Per questi mi trovo bene con la marca Tetra.

Con che acqua hai riempito la vasca ?
Se di rubinetto i valori li dovresti trovare in fattura o in rete.
Se minerale l'etichetta ci basta.
Se mix dicci quanto di cosa

La conducibilità ci aiuta molto nel capire l'andamento generale della vasca e della fertilizzazione.
Lo trovi a poco costo in rete.
Deve leggere in µS ed avere l'ATC, la compensazione della temperatura.

All'inizio di questa sezione troverai tutti gli articoli che possono esserti d'aiuto, dagli una letta e se hai dubbi ne parliamo qui !
Dopodichè valutiamo come muoverci.
Per il flora viv potresti tradurre ? Grazie !!!
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30605
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Problema Elodea

Messaggio di cicerchia80 » 07/01/2018, 22:29

Trenino che fondo hai?
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
TreninoBob
star3
Messaggi: 300
Iscritto il: 17/12/17, 0:34

Problema Elodea

Messaggio di TreninoBob » 07/01/2018, 23:03

@cicerchia80 fondo allofano, non so la marca, non c'era sulla confezione. C'erano un paio di simboli giapponesi come sulla confezione Akadama, ma non era Akadama la marca. Il negoziante mi disse che era un ottimo fondo, e pagato per ottimo fondo.

@Daniela ho aggiornato il profilo. Vasca riempita con acqua di rete, appena recupero le info te le scrivo. Fatti 5-6 cambi d'acqua da 10lt tutta osmosi. La conduttività fino ad un mesetto fa era intorno ai 700 (misurata dal negoziante). Ho già ordinato il conduttivimetro in rete e sono in attesa che mi arrivi. In questi giorni acquisterò un nuovo test per il GH ed anche quello del fosforo.
Per l'allelopatia ti dirò che l'Alternanthera è stata inserita circa 3 settimane dopo la vallisneria e al momento (sono passati una ventina di gg) sembra che sia quella che cresce senza carenze. Sta mettendo le nuove foglioline che sembrano belle in salute.
Ti lascio la foto dell'etichetta in italiano del flora viv, non l'avevo fatto perché il negoziante mi ci ha scritto sopra la dose e quando somministrarlo.

Vi ringrazio entrambi per l'interessamento, attendo i vostri consigli.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di TreninoBob il 07/01/2018, 23:27, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
TreninoBob
star3
Messaggi: 300
Iscritto il: 17/12/17, 0:34

Problema Elodea

Messaggio di TreninoBob » 07/01/2018, 23:11

Daniela ha scritto: Hai i nitrati alti, questo mi porta a pensare che sei basso con i PO43-, ovvero il Fosfo.
Mi hanno detto che anche anche il fondo allofano, soprattutto inizialmente, può provocare nitrati alti. Potrebbe essere questa la causa invece che la carenza di fosforo?

@Daniela Ho trovato i dati dell'acqua di rete, te li allego
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4711
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Problema Elodea

Messaggio di Nijk » 08/01/2018, 11:41

TreninoBob ha scritto: Mi hanno detto che anche anche il fondo allofano, soprattutto inizialmente, può provocare nitrati alti. Potrebbe essere questa la causa invece che la carenza di fosforo?
Purtroppo non tutti i fondi sono simili, soprattutto se parliamo di allofani al momento c'è una tale scelta sul mercato che è difficile dare indicazioni non conoscendo il nome del prodotto, magari facendo una semplice ricerca in rete riesci a trovare qualche immagine e potrai ricordare di cosa si tratta o al limite potresti chiedere anche al negoziante cosa ti ha dato, perchè, per dirti, ce ne sono alcuni, sempre allofani, che si comportano nel modo esattamente opposto a quanto hai detto tu, altri poi che vengono venduti come tali ma che in realtà si comportano quasi da inerti, altri ancora che sono fertilizzati, altri che di "allofano" hanno solo la forma, ecc ...

Nel frattempo che prendiamo in considerazione tutte le ipotesi possibili fai una semplice prova, taglia due/tre steli, quelli piegati, e ripiantali in una posizione diversa, in pochi giorni valuteremo la ricrescita della pianta per vedere se si ripete oppure no la cosa.
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
TreninoBob
star3
Messaggi: 300
Iscritto il: 17/12/17, 0:34

Problema Elodea

Messaggio di TreninoBob » 08/01/2018, 12:16

Il negoziante mi ha appena inviato la foto che allego.

Ho già provato a tagliare e ripiantare. Lo stelo ripiantato non cresce più in altezza (arrivano max a 20cm circa, anche restando attaccati allo stelo madre) ed inizia anch'esso a mettere steli laterali, sempre di colore verde chiaro, foglie allungate, steli sottili e piegati.
Leggendo la guida quì sul forum, sembrano segni di carenza di ferro. Sbaglio?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti