Prossimo acquisto Impianto CO2

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5058
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di gibogi » 08/11/2014, 21:41

Lo ripeto ancora una volta:
Il test in continuo della CO2, è in realtà un test di pH.

In una vasca in cui non ci sono altre sostanze acidificanti si presume che il pH sia influenzato solo dalla CO2, quindi il nostro test ci darà questi valori:
blu acqua basica = CO2 insufficiente
Verde acqua leggermente acida = CO2 ottimale
Gialla acqua acida = CO2 abbondante e pericolosa.

Possiamo pensare che sia una buona spia per renderci conto di dove siamo, ma va anche detto che occorrerebbe cambiare almeno settimanalmente la soluzione nell'ampolla perchè sia veritiera.
Col tempo la soluzione degrada.

Insomma in una vasca con pH 6.5 senza CO2 il test ti direbbe che sei in zona ottimale e forse abbondi di CO2
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
moreno
star3
Messaggi: 90
Iscritto il: 18/08/14, 23:15

Re: Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di moreno » 08/11/2014, 23:09

gibogi ha scritto:Lo ripeto ancora una volta:
Il test in continuo della CO2, è in realtà un test di pH.
Si,certo hai ragione a precisare,ma dal momento che l'unico elemento acidificante è costituito dalla CO2 tendo a confondere le cose.Vorrei comunque ribadire che il principale motivo che mi spinge verso l'adozione dell'impianto è la stabilizzazione (oltre che all'abbassamento) del pH,in prospettiva di un inserimento di una coppia di P. scalare.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di Rox » 09/11/2014, 0:12

gibogi ha scritto:Insomma in una vasca con pH 6.5 senza CO2 il test ti direbbe che sei in zona ottimale
Vorrei aggiungere che c'è di mezzo il KH.
Un conto è stare a pH 6.5 con KH 2, altra cosa è starci con KH 14.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
moreno
star3
Messaggi: 90
Iscritto il: 18/08/14, 23:15

Re: Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di moreno » 10/11/2014, 18:19

Rox ha scritto:Un conto è stare a pH 6.5 con KH 2, altra cosa è starci con KH 14.
Infatti sono costantemente con KH a 10 mentre il pH dai 7,2 a 7,6 con punte a 8 (controllo ogni lunedì).Ed è il motivo principale che mi ha portato alla possibilità di adottare un impianto a CO2.

Avatar utente
Specy
Ex-moderatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: 20/10/13, 12:34

Re: Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di Specy » 10/11/2014, 19:20

Con la Ludwigia,la Cryptocoryne e la Bacopa monnieri, la CO2 diventa importante ed è giusto che tu la voglia aggiungere.
Hai valutato la possibilità di costruirti un impianto di CO2 con poca spesa ? Con il prezzo che dovresti spendere per il "CO2 Primus di Dennerle" che pensavi di acquistare, potreste comprare tantissime altre cose :)) ;)
Eccoti alcuni link che ti spiegano come poterla realizzare :
CO2 fai da te: da bomboletta ricaricabile alla damigiana
CO2 da lieviti per acquario (SENZA gel)

Leggili, e se la cosa ti interessa chiedi pure in "Bricolage"
:-h
Inviato dal mio ZenFone 2 64gb :-h Giuseppe

Avatar utente
moreno
star3
Messaggi: 90
Iscritto il: 18/08/14, 23:15

Re: Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di moreno » 11/11/2014, 0:27

Ti ringrazio Specy,ho già letto tutto a riguardo,ma,come già sipegato in precedenza SONO UN PASTICCIONE PATENTATO @-) @-) @-) per cui preferisco non rischiare di fare danni e andare su un prodotto che credo affidabile e semplice.
P.S. oggi ho fatto la prima potatura di bacoba,l'apice toccava il coperchio...anche senza la CO2.Se non fosse per il pH....

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Jonny 11 e 6 ospiti