Prossimo acquisto Impianto CO2

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
moreno
star3
Messaggi: 90
Iscritto il: 18/08/14, 23:15

Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di moreno » 04/11/2014, 22:54

Nei prossimi giorni ho deciso di acquistare un impianto di CO2(CO2 Primus di Dennerle) sia per la fertilizzazione delle piante e sopprattutto per abbassare e stabilizzare un pò il pH.Leggevo sul web che sarebbe preferibile lo spegnimento dell'impianto in concomitanza dell'illuminazione.Mi sembra corretto dal momento che in quel momento la fotosintesi si ferma o no ?Chiedo per scrupolo dal momento che sul web si legge di tutto e di più...
P.s. come mi regolo nel dosaggio,quante bolle per minuto ?Non vorrei correre il rischio di avvelenare i pesci

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17269
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di cuttlebone » 04/11/2014, 23:59

Ci sono scuole di pensiero sullo spegnere di notte oppure no. C'è che sostiene che sia solo una questione di risparmio; altri che ritengono dannosa l'erogazione di CO2 anche di notte.
Io li ho sperimentati entrambi ma non ho trovato rilevanti differenze; le oscillazioni del pH sono tollerabili.
Quanto alla giusta dose, dipende sempre dalle piante che hai, dall'intensità dell'illuminazione e dalla fertilizzazione. Incrociando i dati tra KH e pH, il calcolatore del Forum ti restituisce il valore di CO2 disciolto in acqua. Dai valori dichiarati, dovresti avere 20 ppm di CO2.
Potrebbe esserti utile dare una scorsa all'articolo sulla Legge di Liebig
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di Uthopya » 05/11/2014, 0:03

Generalmente è preferibile per piante e pesci lasciarlo sempre in funzione per stabilizzare il pH (di notte varia pochissimo a causa della mancata fotosintesi) mentre conviene chiuderlo per le tasche dell'acquariofilo ;)
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di Rox » 05/11/2014, 2:23

Uthopya ha scritto:di notte varia pochissimo a causa della mancata fotosintesi
Inoltre, anche in natura c'è quella differenza tra giorno e notte.
Spegnendo l'impianto si crea una variazione opposta, del tutto innaturale.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di enkuz » 05/11/2014, 8:58

Il mio è sempre attivo... sia quando usavo la damigiana che adesso con la bombola... la differenza di pH fra giorno e notte si attesta sul mezzo punto (all'incirca).

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di Uthopya » 05/11/2014, 9:02

enkuz, quella variazione segue una logica naturale.
Se invece si attiva l'impianto in coincidenza del fotoperiodo avresti magari la stessa variazione...ma con andamento contrario (abbassamento del pH di giorno)
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
shiningdemix
Ex-moderatore
Messaggi: 1386
Iscritto il: 20/10/13, 8:17

Re: Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di shiningdemix » 05/11/2014, 10:03

L'ideale sarebbe una elettrovalvola collegata ad un phmetro ma chi ha voglia di spendere tutti quei soldi per leggere sempre lo stesso valore di pH? Lasciala pure attaccata, tu stesso dici che vuoi la CO2 per stabilizzare il pH! ;)
Baby, don't hurt me, don't hurt me no more Non esiste alcun essere umano che non commetta errori, esistono però molti esseri umani che non li riconoscono

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di Rox » 05/11/2014, 11:08

shiningdemix ha scritto:L'ideale sarebbe una elettrovalvola collegata ad un phmetro
Nella mia esperienza personale, ho visto ammazzare più pesci da chi usa quegli aggeggi... che dall'Ictioftiriasi. :))
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
moreno
star3
Messaggi: 90
Iscritto il: 18/08/14, 23:15

Re: Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di moreno » 05/11/2014, 19:19

Ok,ok ;) la lascio sempre accesa anche perchè ho visto bene la scheda tecnica nella quale viene elencato il contenuto della confezione che tra le altre cose contiene: un "misuratore a lunga durata di CO2 Correct +pH e un indicatore speciale di CO2".Da quel che ho visto si tratta di un ampollina che contiene una sostanza che cambia il colore in base al contenuto di CO2.

Avatar utente
projo
Top User
Messaggi: 1694
Iscritto il: 31/07/14, 0:29

Re: Prossimo acquisto Impianto CO2

Messaggio di projo » 05/11/2014, 19:39

Mi sembra che in un'altra discussione, quell'ampollina veniva caldamente sconsigliata. Infatti io non l'ho mai messa!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: LucaGrossi e 13 ospiti