Protocollo Dennerle...

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Avatar utente
Federico47
star3
Messaggi: 129
Iscritto il: 08/01/14, 10:22

Re: Protocollo Dennerle...

Messaggio di Federico47 » 21/02/2014, 20:41

Sto seguendo il protocollo alla lettera...
Il 17/02 ho cambiato 30litri di acqua e ho aggiunto una pasticca di E15.
Sotto l' Alternanthera ho inserito due pasticche fertilizzanti della Sera.
Uso l' A1DailyNPK tutti i giorni.

Come mi hai consigliato... sono sceso a 3ore di luce al giorno.

La CO2 è corretta... sono salito a KH="6/7" e il pH è circa "7" (potendo misurare solo variazioni di "0.5", sono partito da "6.5" e poi con variazioni millimetriche giornaliere, mi sono fermato quando ho misurato il valore "7"... quindi posso pensare di stare a "6.8" circa)
Ho svuotato la soluzione con il NAHCO3 e l'ho rifatta solo con il KHCO3.

Finalmente le filamentose si sono bloccate... come le piante del resto! :-s

Cerco di non preoccuparmi dell'aspetto... in attesa della completa maturazione.
Il problema è che... non ci riesco! :((

La Cabomba è bloccata e ogni tanto trovo uno stelo marcito che galleggia... avevo un "bel boschetto"... mi sono rimasti 7/8 steli immobili.
L' Egeria è infestata nella parte superiore... ma alcuni steli si stanno riprendendo e crescono in altezza (merito forse dell' A1DailyNPK).
La Bacopa si riprende piano piano... specialmente nella parte centrale ci sono degli steli che stanno per raggiungere la superficie... ma gli steli periferici sono ancora senza foglioline.
L' Alternanthera è a pezzi... una involuzione velocissima... foglie basse bucate e foglie alte infestate dalle filamentose.

Adesso che faccio? Certo... con 3ore di luce al giorno non si può pretendere che la flora sia rigogliosa... né che superi una fase di stallo...

Posso sostituire alcune piante... oppure mi conviene aspettare?

Il prossimo mese (e quindi ciclo di fertilizzazione Dennerle) dimezzo le dosi, giusto?

Grazie come sempre!

Federico.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Protocollo Dennerle...

Messaggio di Rox » 21/02/2014, 21:00

Le tue piante svilupperanno parti nuove senza alghe.
Quando saranno un po' sviluppate, pota rasoterra, accorcia e ripianta solo le parti nuove.

Le Cabomba che galleggiano non c'entrano nulla non le alghe.
Taglia la parte marcia e lasciale galleggianti, per adesso.

L'Alternanthera ce la farà.
Mi ha già stupito varie volte, per la sua capacità di ripresa.

Cerca di limitare i cambi d'acqua; ogni volta è una frenata, per la flora batterica.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Federico47
star3
Messaggi: 129
Iscritto il: 08/01/14, 10:22

Re: Protocollo Dennerle...

Messaggio di Federico47 » 19/03/2014, 11:05

Un aggiornamento...

Considerando che vado con 3ore di luce al giorno dal 10/02/2014, questo è il risultato oggi:

Immagine

La Bacopa australis è ripartita dalla parte più esposta alla luce, ma gli steli più alti sono ancora pieni di filamentose:

Immagine

Incredibilmente... sta ricominciando anche dal basso:

Immagine

L'Egeria densa sta ripartendo (c'è uno stelo lungo più di 60cm) e dopo l'aumento del Ferro, l'Alternanthera ha ripreso il colore rosso sulle foglie alte che sono prive di alghe:

Immagine

Solo la Cabomba aquatica è bloccata da mesi e perde "pezzi" piano piano:

Immagine

Le filamentose ancora non si arrestano, solo ogni due settimane infilo la mano e passo le dita tra gli steli come un pettine... arrotolando e rimuovendo più filamenti che posso.

In questa condizione cosa mi conviene fare... aspetto ancora un po' oppure posso potare e ripiantare?

Grazie! Federico. :)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Protocollo Dennerle...

Messaggio di Rox » 19/03/2014, 11:55

L'aspetto della Bacopa, unito al blocco della Cabomba, fa sospettare che tu abbia una grave carenza di potassio.
Purtroppo (correggimi se sbaglio), non mi sembra che il protocollo Dennerle ti consenta di dosarlo singolarmente; quindi, per nutrire loro due, saresti costretto ad alimentare anche le alghe.

Non vedo altra soluzione che lasciar morire la Cabomba. Casomai la ricoprerai più avanti, ad acquario stabilizzato.
Speriamo sia sufficiente, per salvare almeno la Bacopa.

Cerca di moltiplicare l'Egeria più che puoi. Pota e ripianta.
Contro le filamentose è la tua arma più potente, finché non maturerai una consistente flora batterica.

A questo scopo, cerca di cambiare l'acqua il meno possibile, e non sifonare il fondo nemmeno sotto tortura.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Federico47
star3
Messaggi: 129
Iscritto il: 08/01/14, 10:22

Re: Protocollo Dennerle...

Messaggio di Federico47 » 19/03/2014, 16:03

Per il potassio ho l'A1DailyNPK:

Immagine

e l' A1Daily (senza fosfati né nitrati):

Immagine

Al momento, come mi avevi consigliato (mi dispiace ma ancora non riesco a capire le carenze X( ), uso una spruzzata (come da protocollo Dennerle) al giorno di A1DailyNPK.

Volendo potrei anche usare i due prodotti insieme...

P.S. Possiedo ancora tutti i prodotti PMDD tra cui il KNO3... ma visto che ho fatto una scelta, vorrei rimanere sui prodotti Dennerle evitando di mischiare diversi protocolli.

Federico.

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: Protocollo Dennerle...

Messaggio di Uthopya » 19/03/2014, 17:03

Federico47 ha scritto:evitando di mischiare diversi protocolli
Su questo condivido come linea guida...ma c'è un ma: se nel protocollo attualmente in uso non si riesce ad aumentare un elemento che è in carenza, ti consiglio comunque di integrarlo in altra maniera a tua scelta, con PMDD (come farei io) oppure con un prodotto commerciale.
Tra le altre cose, se stai seguendo alla lettera il protocollo Dennerle fai cambi d'acqua (magari li stai allungando per via delle filamentose...) quindi eventuali eccessi li elimini.
EDIT:Visto però che hai anche NPK Dennerle, prova dosando quello, potrebbe risolverti il problema o quanto meno aiutarti. :-bd
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Federico47
star3
Messaggi: 129
Iscritto il: 08/01/14, 10:22

Re: Protocollo Dennerle...

Messaggio di Federico47 » 19/03/2014, 18:11

Uthopya ha scritto: EDIT:Visto però che hai anche NPK Dennerle, prova dosando quello, potrebbe risolverti il problema o quanto meno aiutarti. :-bd
Grazie per il consiglio... ma penso proprio che l'A1DailyNPK (poiché contiene anche fosfati e nitrati) non vada bene per alzare il solo potassio.
Allo stesso modo non vanno bene gli altri due prodotti del protocollo (l'E15 ed il V30) che contengono anche altri elementi.

Credo che Rox si riferisse a questo quando ha scritto:
Rox ha scritto: Purtroppo (correggimi se sbaglio), non mi sembra che il protocollo Dennerle ti consenta di dosarlo singolarmente; quindi, per nutrire loro due, saresti costretto ad alimentare anche le alghe.
Diversamente l'A1Daily non contiene né fosfati né nitrati (con potassio all'1%).

Più sopra ho postato la composizione dei due prodotti (A1DailyNPK e A1Daily) proprio per avere una conferma da Rox (o da chi usa questo protocollo) che nella mia condizione posso usarli insieme e che l'A1Daily va bene per alzare solo il potassio (visto che comunque contiene tracce di altri elementi).

Federico.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20404
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Protocollo Dennerle...

Messaggio di Rox » 19/03/2014, 20:08

Federico47 ha scritto:...e che l'A1Daily va bene per alzare solo il potassio
Certo che va bene. :-bd
Non lo avevo considerato perché mi sembra che non faccia parte del protocollo base.
Si tratta di un integratore da acquistare a parte, e nemmeno sapevo che ce l'avessi.
E' cambiato qualcosa di recente?... Ora lo danno insieme al "pacchetto"?

Aspetta... forse mi ricordo...
Te lo avevo forse segnalato io? :-?

Comunque è un po' scarso, come concentrazione... e forse abbiamo capito i problemi della Cabomba.
Di quello ce ne vuole un quintale. :))
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: Protocollo Dennerle...

Messaggio di Uthopya » 19/03/2014, 20:19

Federico47 ha scritto:Grazie per il consiglio... ma penso proprio che l'A1DailyNPK
Hai ragione, scusami. Ovviamente volevo indicare l' A1 Daily non NPK ma alla fine ho scritto l'inverso... :-bd
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Federico47
star3
Messaggi: 129
Iscritto il: 08/01/14, 10:22

Re: Protocollo Dennerle...

Messaggio di Federico47 » 20/03/2014, 0:04

Rox ha scritto: Non lo avevo considerato perché mi sembra che non faccia parte del protocollo base.
Si tratta di un integratore da acquistare a parte, e nemmeno sapevo che ce l'avessi.
E' cambiato qualcosa di recente?... Ora lo danno insieme al "pacchetto"?
Nella prima pagina di questa discussione, dove chiedevo come iniziare la fertilizzazione, dissi di avere sia l'A1Daily che l'A1DailyNPK.
Mi rendo conto che è impossibile seguire contemporaneamente tutte queste discussioni... ;)

Comunque...

INTEGRAZIONE BASE DENNERLE:
V30 + E15 + S7Vitamix

INTEGRAZIONE "ALTO LIVELLO" DENNERLE:
V30 + E15 + A1DAILY
La Dennerle consiglia l'A1DailyNPK solo per acquari con pochi pesci oppure con molte piante esigenti.
Nel bugiardino in pdf c'è scritto: "Se i contenuti obiettivo vengono superati: ridurre il dosaggio di A1 DailyNPK o a volte passare a A1 Daily (senza N/P).
Spaventato da questi consigli, comprai quello "senza N/P", ma poi Rox mi consigliò:
Rox ha scritto: Se vuoi usare Dennerle, i prodotti che ti servono urgentemente sono l'E15 e l'A1 NPK, perché tutte quelle radici avventizie segnalano anche una scarsità di azoto e fosforo.
Allora presi anche l'A1DailyNPK utilizzandolo come da protocollo con una spruzzata al giorno riponendo quello "senza N/P" nell'armadietto.
Rox ha scritto: Comunque è un po' scarso, come concentrazione... e forse abbiamo capito i problemi della Cabomba.
Di quello ce ne vuole un quintale. :))
Mi vuoi mandare in bancarotta??? :(
Scherzi a parte... che dosaggio mi consigliate?
Una spruzzata di "senza N/P" da aggiungere alla solita di "con NPK" può bastare?
Dai che tanto ho preso le confezioni "formato famiglia"... :)

Federico.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Daniela e 5 ospiti