Proviamo a capire come va il mio PMDD!

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Proviamo a capire come va il mio PMDD!

Messaggio di alessio0504 » 15/03/2016, 17:56

Nono è la forte luce che riflette sul Manado! Se la metti in un bicchiere non è rossa! Giallognola direi. Poi ho aggiunto 5ml di ferro e basta. L'ultima volta è stata il 23 febbraio! Dose esagerata per provare, lì per lì si era rossa. Ma poi è rientrata in 10 giorni alla normalità.
Ma la settimana scorsa le piante stavano bene e crescevano. Ero contento perché anche le alghe diminuivano.
Ho aggiunto solo fosforo e potassio l'ultima volta 13 giorni fa. Le reazioni erano buone. Poi è arrivata la nebbia. L'egeria l'ho persa di vista quindi non so da quando stava male. Ma il myriophyllum domenica stava benissimo. Ho fatto il cambio e aggiunto quel che ho scritto per evitare carenze. Due giorni dopo con meno nebbia e più luce pensavo di trovare tutte le piante messe meglio. L'egeria l'ho tolta tutta. Appena la toccavo mi si sfaceva in mano.
La Cabomba l ho potata domenica quindi non sta male ma non è cresciuta. Il myriophyllum ha le parti basse un po' bruttine. Tenellum ed Echinodorus li ho messi prima.. Non malissimo come l'egeria (che in pratica in vasca non c'è più) ma sicuramente per nulla bene!
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Proviamo a capire come va il mio PMDD!

Messaggio di alessio0504 » 15/03/2016, 17:58

P. S. Sabato ho messo 1 litro di acqua ossigenata per provare a rimediare alla nebbia batterica.
Physa scomparse (sono riapparse le nuove nate) ma le piante stavano bene 36 ore dopo quindi non penso sia per quella!
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 15265
Iscritto il: 12/03/15, 9:33

Re: Proviamo a capire come va il mio PMDD!

Messaggio di Sini » 15/03/2016, 18:34

L'Egeria a volte fa così... una marcescenza della quale non abbiamo ancora capito le cause.

A me è successo quest'estate con la caldazza...
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Proviamo a capire come va il mio PMDD!

Messaggio di alessio0504 » 15/03/2016, 18:40

Ma l'ho buttata via proprio tutta tutta!!! Può esse?
Ma quelle altre piante sarà solo la luce o manca qualcosa?
L'unica cosa che non so valutare a causa del cambio è il potassio. La conducibilità è scesa ma l'acqua del cambio era più leggera quindi non so quantificare!
Io sarei propenso a un bel 25ml di potassio per Cabomba e myriophyllum anche se l'egeria non c'è più!
Che dite?
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 15265
Iscritto il: 12/03/15, 9:33

Re: Proviamo a capire come va il mio PMDD!

Messaggio di Sini » 15/03/2016, 18:41

Io (non è un consiglio, eh) aspetterei che me lo chiedano le piante...
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Proviamo a capire come va il mio PMDD!

Messaggio di alessio0504 » 15/03/2016, 18:50

Quelle robe lì che ho postato prima non dicono nulla?
La situazione è molto travagliata:
Acqua non limpida, CO2 che inizio a regolare finalmente solo ora (quindi pH altalenante ultimamente), cambi di 80 litri ogni 5 giorni!
Non vorrei mettere troppo in crisi le piante.
Ora ho pezzi di egeria marci che svolazzano in vasca! x_x x_x
Io ho una teoria:
La luce filtrata dalla nebbia ha messo in crisi l'egeria e io domenica sera ho sottovalutato. Le altre sono un po' in crisi perchè questa poca luce ha dato coraggio alle alghe che rifanno capolino.

Ma in tutto questo non mi spiego come mai siano messi così male Tenellum ed Echinodorus. Il resto ci sta, ma loro oggi mi aspettavo di vederli meglio invece hanno foglie gialle e tendenti al trasparente sulle punte. Un Echinodorus aveva stolonato venerdì e lo stolone è marcito! :-!!!

Un ci capisco più una sega qui.......
.....E come sempre: "calma e mani in tasca"!
Stasera però devo proprio potare il Myriophyllum, è più alto della vasca di 10/15 centimetri e non sa più nemmeno lui dove andare!!!
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30584
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Proviamo a capire come va il mio PMDD!

Messaggio di cicerchia80 » 15/03/2016, 18:54

Boh....io l'Egeria la faccio crescere anche in una vaschetta acqua e sale :-??

La luce non è un problema.......ci entrerà qualcosa l'acqua ossigenata???
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Proviamo a capire come va il mio PMDD!

Messaggio di alessio0504 » 15/03/2016, 19:01

Ci pensavo anche io. Ma una reazione così ritardata non mi torna molto...
In teoria in un paio di giorni l'effetto dell'acqua ossigenata svanisce completamente. E quella mi marcisce dopo 4 giorni? Magari ha preso una botta tale da non riuscire a riprendersi.... Boh!
Le uniche parti che non erano completamente marce e non si sfacevano a toccarle erano gli steli sotto terra. La maggior parte sono rimasti lì perchè toccando la parte fuori mi rimanevano in mano, e non volevo smuovere troppo il fondo. Però in un paio di punti più accessibili mi è venuto su anche lo stelo sotto il Manado e anche se le foglie erano marce lo stelo era più compatto.

Il myriophyllum mi sembra che abbia gli steli alla base un po' "croccanti" e che tendono a spezzarsi! :-? ??
PO43-, Fe, Mg sono sicuro che li ho. L'unica possibilità è un leggero eccesso di PO43- (non ho acqua d'osmosi per controllare se sono oltre i 2mg/l ma non penso proprio, ero a 2mg/l la scorsa settimana e non ne ho più aggiunto e ho cambiato 80 litri!!!)
Rinverdente ne ho sempre messo molto poco e Potassio me ne puppano a manetta e non vorrei mancasse.
Se non sono in carenza di uno di questi due non so che dire per queste piante malandate....
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30584
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Proviamo a capire come va il mio PMDD!

Messaggio di cicerchia80 » 15/03/2016, 19:18

Se il myrio di spezza potassio c'e nè....quando si sfilacciano è brutto segno

Se hai delle parti sane di Egeria a sto punto la caverei e la farei riprendere
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16334
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Proviamo a capire come va il mio PMDD!

Messaggio di fernando89 » 15/03/2016, 19:21

potresti lasciare le parti buine dell egeria a gallegiare in modo da riprendersi velocemente ;)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], DanielPizzato, giosu2003, riccio1907 e 17 ospiti