Sfida crescita piante su vasca per discus

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Andrea_67
star3
Messaggi: 44
Iscritto il: 29/04/16, 12:56

Sfida crescita piante su vasca per discus

Messaggio di Andrea_67 » 29/04/2016, 17:28

Il titolo dice tutto! Per me è diventata ormai una vera e propria questione di principio.
Nella sezione presentazioni ho spiegato tutti i miei trascorsi acquaristici e come da qualche anno, dopo varie esperienze di plantacquari, mi sia dedicato abbastanza stabilmente a vasche per discus.
Le caratteristiche della mia vasca, scritte anche nel profilo, sono le seguenti:
- 340 litri di cui circa 40 occupati dal filtro laterale all'italiana
- 8 discus adulti; lo so, sono tanti ma li ho presi di 6 cm e portati a oltre 20 (alcuni)
- fondo inerte di quarzo abbastanza fine (ma non sabbia)
- niente CO2
- cambi settimanali del 40% fatti con acqua di rete (60%) + osmosi (40%)
- illuminazione con 4 tubi di LED (strip) recentemente potenziata (tubi vecchi sostituiti con altri di nuova generazione più potenti) e gradazione mista 4000-6500-8000 K
- pH 7,4 GH 10 KH 5 NO3- 30/40 mg/lt PO43- 0,6 mg/lt Fe 0,1 mg/lt CE 500 ms

Il problema è che in questa vasca non crescono piante di alcun genere, nemmeno microsorium e anubias...
La vasca non è nuova e funziona da 4/5 anni. Il lato positivo è che non c'è mai stata un'alga e i pesci stanno alla grande. Li ho accresciuti a suon di pastone (anche 4 volte al giorno) ma il carico organico è sempre stato retto dall'ampio filtro. Ovviamente ho fatto diversi tentativi per vedere se le cose cambiavano: dapprima zero fertilizzazione, poi solo potassio (con prodotti commerciali a base, presumo, di solfato), poi potassio + micro (prima flourish poi ProFito Easy Life), pastiglie fertilizzanti sotto alle (poche) piante, ho potenziato le luci recentemente per vedere se il problema è quello (con i LED i pareri non sono ancora unanimi). I risultati sono sempre stati zero crescita delle piante. Senza dilungarmi oltre ed esporre altre elucubrazioni che ho fatto, vi chiedo:

come fertilizzereste questa vasca?

Possibili ulteriori mosse: integrazione con solo ferro (ho una bustina di CIFO)
Obiettivo (oltre a far crescere le piante): stabilizzare la vasca e diminuire la frequenza dei cambi cercando di aumentare la funzione denitrificante del filtro (tema a parte)

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16541
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Sfida crescita piante su vasca per discus

Messaggio di Jovy1985 » 29/04/2016, 17:38

...vuoi fare una vasca tipo la mia? :D
jovy1985Discus.jpg
No CO2
Fondo inerte
Luci di serie (2x39 su 240 litri)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)

Avatar utente
Andrea_67
star3
Messaggi: 44
Iscritto il: 29/04/16, 12:56

Re: Sfida crescita piante su vasca per discus

Messaggio di Andrea_67 » 29/04/2016, 18:04

Direi di si Jovy, una cosa del genere...
Mi pare anche che le caratteristiche siano simili. Magari il mio è un tantino più sovrappopolato in proporzione...
Tra l'altro proprio ieri ho inserito un fusto di hygrophila molto simile alle tue. Vediamo se riesco a farla crescere! :ymdevil:
Estrema ratio sarei anche disposto ad alleggerire il carico organico (direi 2/3 esemplari), ma ovviamente a malincuore...

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16541
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Sfida crescita piante su vasca per discus

Messaggio di Jovy1985 » 29/04/2016, 18:50

Ci fai vedere una foto?
8 Discus in quel litraggio...sono un carico organico abbastanza pesante da smaltire.

Fai cambi con rubinetto e osmosi....senza aggiunta di sali vero?

40% ogni settimana....un enormità..
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)

Avatar utente
Andrea_67
star3
Messaggi: 44
Iscritto il: 29/04/16, 12:56

Re: Sfida crescita piante su vasca per discus

Messaggio di Andrea_67 » 29/04/2016, 19:26

Si, è tanto lo so ma d'altronde con i discus in crescita la mia priorità è sempre stata preservare il più possibile la vasca dall'inquinamento di cibo e deiezioni.
Confermo: niente sali.
Perdona la domanda ma come faccio ad inserire l'immagine senza inserire un link da server?!?

Avatar utente
Andrea_67
star3
Messaggi: 44
Iscritto il: 29/04/16, 12:56

Re: Sfida crescita piante su vasca per discus

Messaggio di Andrea_67 » 29/04/2016, 21:31

Ho guardato nelle faq ma se ho capito bene l'unico modo per mostrare immagini è con il link ad un server. Caricarle direttamente da l proprio PC non si può.

Avatar utente
Andrea_67
star3
Messaggi: 44
Iscritto il: 29/04/16, 12:56

Re: Sfida crescita piante su vasca per discus

Messaggio di Andrea_67 » 29/04/2016, 21:52

Trovato! Ecco la vasca...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Paky
Moderatore Globale
Messaggi: 5910
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: Sfida crescita piante su vasca per discus

Messaggio di Paky » 29/04/2016, 22:09

Spettacolo!!! :ymapplause: :ymapplause:
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16541
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Sfida crescita piante su vasca per discus

Messaggio di Jovy1985 » 29/04/2016, 22:31

La base è buonissima :D
Attualmente li alimenti sempre con pastone?
Tanto per capire con che carico organico abbiamo a che fare...
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)

Avatar utente
Andrea_67
star3
Messaggi: 44
Iscritto il: 29/04/16, 12:56

Re: Sfida crescita piante su vasca per discus

Messaggio di Andrea_67 » 29/04/2016, 22:58

No, la base è con granulato di varie marche (due volte al giorno) e solo una volta a settimana una porzione di pastone e una di artemia congelata.

Aggiungo una cosa che può essere d'aiuto per individuare quali siano i fattori che ostacolano la crescita delle piante. Appena messe a dimora sembrano attecchire e svilupparsi, inizialmente crescono un po' in altezza e anche il larghezza (la difformis, piantata un paio di mesi fa, era più bassa e contenuta), poi si bloccano, i nuovi getti sono sempre più piccoli, le foglie della polysperma (quando ce l'avevo prima della difformis) si sono accartocciate e gli steli si ripiegati in orizzontale quasi verso il basso. Sulle foglie appaiono anche i classici forellini che generalmente vengono indicati come segnali di carenza di potassio (che comunque somministro).
la difformis attualmente è in stallo da diverse settimane.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: erimantis, Google [Bot] e 4 ospiti