Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17485
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di cuttlebone » 27/11/2014, 20:45

Fosfati a 10 e più mg/lt e nemmeno l'ombra delle alghe ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10248
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di lucazio00 » 27/11/2014, 21:03

Fosfatofobia vattene via! :-bd =)) :)) ;) :D :ymdevil:
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17485
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di cuttlebone » 28/11/2014, 14:48

µS 802
pH 6,80
Mai avuto problemi di acidificazione dell'acqua come qui ultimamente, nemmeno quando ero a 30/35 bolle al minuto.
Ora, senza acidificanti, sono 8 bolle con questo pH...
Boh, è come se il diffusore collegato al tubo di immissione dell'acqua avesse preso a funzionare alla grande.
Intanto la conducibilità non cala...:(
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di enkuz » 28/11/2014, 16:11

se la CO2 la diffondi come prima... come fa ora ad acidificarsi l'acqua ???
possibile che alcuni fertilizzanti concorrono alla cosa?
sarebbe incredibile...

il diffusore lo vedi se funziona come prima o meno... le bollicine sono uguali a sempre?

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17485
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di cuttlebone » 28/11/2014, 16:31

È un venturi integrato nel tubo di uscita. Il tubo è lungo 1,8 mt e, probabilmente, si è colonizzato con alghe che aiutano lo scioglimento della CO2. Però mi sembra strano che il tutto sia avvenuto solo così recentemente da agosto che l'ho messo...
Edit
Le piante continuano a fare un po di pearling e non mostrano evidenti (almeno a me) segni di carenze.
Solo la punta di alcuni pezzi di Microsorum si presenta così:Immaginesembrerebbe una piccola marcescenza.
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17485
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di cuttlebone » 28/11/2014, 18:41

Intanto ho aggiunto:
3 ml di OE
2 ml di Fe
Non sapendo cosa mantiene costante la conducibilità, non so se introdurre anche K...
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
zetinok
star3
Messaggi: 87
Iscritto il: 16/09/14, 2:37

Re: Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di zetinok » 28/11/2014, 19:32

Metti il potassio e mettine tanto!!!

Fino a prova contraria le piante ne vanno ghiotte e non ha effetti collaterali ne blocca L assimilazione di altri elementi.

Io somministrando azoto ureico e fosforo ho notato una esagerata richiesta di potassio, mai come prima!

In due giorni pensa ho dosato 50ml di nitrato di potassio e la conducibilità è tornata ad essere altalenante, tendente sempre a scendere. Non mettere più rinverdente, c'è il rischio che le foglie si ingrossino troppo e marciscono,( prima del potassio ho messo parecchio rinverdente) piuttosto prova ad aggiungere potassio e aspetta uno due giorni senza aggiungere nulla

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17485
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di cuttlebone » 28/11/2014, 19:49

Quindi, secondo te, il fatto che oltre ad essere vistosamente salita la conducibilità non scenda, è conseguenza della mancanza di K? (che peraltro è un po che non somministro...)
Cioè la conducibilità si è alzata così tanto per effetto dell'N?
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
zetinok
star3
Messaggi: 87
Iscritto il: 16/09/14, 2:37

Re: Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di zetinok » 28/11/2014, 19:59

La regola è una sola, si deve fertilizzare in modo adeguato rispettando le proporzioni tra i micro e tra i macro,
Sia che fertilizzi pochissimo sia che riempi la vasca di fertilizzante e, se c'è qualche sproporzione, la conducibilità per fortuna ci avverte.


Secondo me nonostante l'enorme quantità di fertilizzante messa in acquario

C'è comunque una carenza altrimenti la conducibilità non avrebbe motivo di salire.

Ho visto che micro ne somministri a palate, stessa cosa con i macro ma con il potassio invece ci vai con il contagocce, perché??
Se devi abbondare abbonda in tutto, il Pmdd di Rox va bene per acquari piantumati all80% dove non si somministra azoto!! Vedendo tanto azoto le piante restano in attesa di grandi quantità degli altri elementi.

Prova a mettere il potassio di una settimana e vedi se la conducibilita scende.

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17485
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di cuttlebone » 28/11/2014, 20:07

Fatto:
6 ml di K
Ora vediamo (e speriamo...) ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: erimantis e 6 ospiti