Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20406
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di Rox » 23/11/2014, 1:05

4 mg/litro di fosfati sono decisamente troppi.
Se non calano alla svelta, forse dovresti considerare un cambio d'acqua.

Comunque, sei al 13° giorno di esperimenti con un'agenda completa delle misurazioni.
La facciamo qualche considerazione?
Poi magari continui, se vuoi, ma giusto per farsi un'idea generica e riassuntiva...
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17291
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di cuttlebone » 23/11/2014, 8:33

Certamente Rox, ci mancherebbe, l'ho iniziata apposta questa sperimentazione ;) Magari parto io con le mie, così tu mi correggi.
Ho sicuramente sbagliato ad introdurre Fosforo senza preventivo test che, probabilmente, ne avrebbe accertato la presenza in quantità sufficiente.
L'Azoto, visto il test Nitrati, non mi pare aver sortito l'innalzamento auspicato.
Però, le piante si sono visibilmente "strutturate", come fortificate: Bacopa, Rotala indica, Microsorum w., Heteranthera e Najas, sono davvero in forma; il Cerato submersum ha assunto bel colore verde e oro, con sfumature rossastre, come quello del tuo articolo, sia pure con dimensioni più contenute.
Inoltre, questi sbilanciamenti, cosa strana, non hanno determinato neanche un accenno di alghe (che invece mi sarei aspettato), nemmeno sulla più lenta Anubias.
Anche i fosfati, che a 4 mg sono decisamente troppi (ma poi, perché?), bisogna anche dire che scendono al ritmo di 1,5 mg/giorno: un altro paio di giorni e sarò a zero...:)
Persino l'esperimento Alternanthera R. sembra procedere bene, ma per quello è meglio scaramanticamente attendere ;)
Per il resto, mi sono un po' perso per strada, nel senso che, tutto funziona ma non so perché ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10184
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di lucazio00 » 23/11/2014, 9:01

Quindi mi viene da pensare che negli acquari maturi siano il ferro e gli oe ad essere i veri inneschi delle alghe e non i nitrati e i fosfati. Al contrario le piante sembrano fortificate!
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17291
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di cuttlebone » 23/11/2014, 9:24

Mah Lucazio, non saprei sai, perché non sono tirchio nemmeno di Fe ed OE, eppure... Se penso che le alghe sono un cruccio per tutti ed io non ne ho nemmeno l'ombra...non me lo spiego.
Dall'articolo PMDD, si evince chiaramente che Fe ed OE devono essere gestiti con "accortezza". Così ho iniziato, ma ora li butto a secchiate ;)
Quando si forma un peletto di filamentose sul vetro (e solo li...) arriva la squadra di pulizie e non ne lascia nemmeno il ricordo.
Ho persino messo un Alternathera R. a centro vasca, ben posizionata, credo. Non è proprio il suo ambiente per durezze ed acidità. (Rox si rivolterà...) Soliti stick NOK interrati con un paio di chiodini di ferro: sono proprio curioso di vedere se la attaccano le alghe o sopravvive e cresce ;)
Quasi quasi apro un topic di sperimentazione anche per Lei ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
zetinok
star3
Messaggi: 87
Iscritto il: 16/09/14, 2:37

Re: Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di zetinok » 23/11/2014, 9:58

Piccolo OT: Cuttlebone
I valori della tua vasca sono kh8 e gh15??
Ma con tutte quelle piante hai notato se il KH ti scende?

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17291
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di cuttlebone » 23/11/2014, 10:13

Sì, i valori sono quelli.
Assolutamente nessuna diminuzione ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17291
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di cuttlebone » 23/11/2014, 16:11

µS 770
pH 7,09
+ 2 ml Fe
+ 2 ml OE
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20406
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di Rox » 23/11/2014, 17:41

Dico la mia, Cuttlebone.
Secondo me, hai fallito l'esperimento nel rapporto tra i due prodotti.
Quella proporzione, che hai stabilito all'inizio, si è rivelata sbagliata; mentre i nitrati restavano lì, i fosfati arrivavano a 4 mg.
Io passerei ad una "Fase 2", con un rapporto ben diverso a favore dei nitrati.

Passiamo alle alghe.
In un acquario come il tuo, non puoi basarti sulla loro presenza.
Non si svilupperebbero nemmeno se le introducessi artificialmente; è un esperimento destinato a fallire.

Con quella vegetazione, con quella crescita, senza cambi d'acqua e dopo una lunga maturazione, probabilmente ci sono più allelochimici che acqua.
Potresti vendere bottigliette-campione sul mercatino, spacciandole per alghicidi. :))
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17291
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di cuttlebone » 23/11/2014, 17:50

Quindi, riassumendo, come dovrei variare i 0,66 ml di N ed i 0,25 di P?
1,2 si N e 1 di P? Sarebbero in rapporto leggermente sbilanciato in favore dell'Azoto che però da me è carente.
OE e Fe, in abbondanza ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10184
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Sperimentazione nuovo PMDD + N & P CIFO

Messaggio di lucazio00 » 23/11/2014, 18:48

Rox ha scritto:4 mg/litro di fosfati sono decisamente troppi.
Pure anche se ci fosse una foresta di Myriophyllum?

Raddoppierei l'azoto e lascerei invariato il fosforo! :-bd
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti