Spero di non essere nei guai ...

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Spero di non essere nei guai ...

Messaggio di FedericoF » 09/06/2016, 10:07

FedericoFerrazzani ha scritto:H2O2 come metodo per abbassare nitriti: ho messo 3 ml di H2O2 a 10vol (3%) in vasca (25lt) con pompa spenta per 45/60 minuti tutti i giorni fino a ieri (in rete avevo trovato articoli in cui si consiglia 0,3ml/lt=30ml/100lt e ne sono rimasto ben sotto).
Con questo hai ammazzato parte dei batteri messi sopra.
La prima parte, perché hai messo i batteri da cultura? è una strategia di vendita, non sono adattati al tuo acquario e rischiano solo di rallentare i processi. Magari abbasseranno i nitriti ma poi moriranno, perché son la generazione debole perché non compatibili con la tua acqua.

Lascia l'aeratore ma toglie patata e acqua ossigenata... Non è necessario.

GH e KH son bassissimi per le caridina. Metti un post in chimica e linka questo topic.
Ti consiglio di grattugiare 2 ossi di seppia e lasciarne uno dentro a sciogliersi.
Hai qualcosa di calcareo in vasca? Ti consiglio di metterlo, tipo un sasso.

Non metter più batteri, rischi di rallentare i processi naturali e risolvere il problema momentaneamente.
Per il toxivec io ti riporto esperienze avute qui: funziona, abbatte i nitriti, ma dopo una settimana di ripropone il problema, e si ripropone molto più gravemente in quanto il picco sarebbe ancora più alto.
Visti i nitriti, il GH e il KH io cambierei l'acqua. Ci son le analisi dell'acqua di rubinetto?

E smettila di buttare soldi in prodotti per acquario che ti portano a posticipare il problema ;)

Postaci le analisi, poi io ti farei anche un'altra proposta, visto che il GH e KH son bassi, e che hai 40 litri, fai un giro al supermercato, cerca acque con poco sodio (meno di 10), ma con tanto calcio(più di 50, se trovi di più meglio).

Quando hai trovato posta qua. :D
Per non infastidire le caridina (son delicate nei cambiamenti di valori) dovremmo far più di un cambio e da massimo 10%/20%, quindi circa massimo 8 litri alla volta. Questo ci porterà a un consumo di acqua più alto ma a dei valori che si alzano più stabilmente. :-bd
Abbiamo una finestra temporale piccola, dopo la quale probabilmente i nitriti si alzeranno di nuovo (grazie ai batteri da culture, che però forse un po' ti han salvato :ymapplause: ).

Non buttare acqua ossigenata direttamente in acquario (evita il più possibile di farlo). Comunque ricorda che in internet leggerai sempre esperienze positive da chi ti propone un metodo, nessuno poi riporta le esperienze negative. Quindi quei batteri avrai letto in giro "ho risolto mi han salvato" e nessun post di due settimane dopo in cui dicevano "il problema è di nuovo qui!"
Quindi risolviamo il problema alla radice, devi far maturare l'acquario con le caridina dentro, non è facile.

Metti qualche foto delle piante, ci aiuteranno in questa fase
Questi utenti hanno ringraziato FedericoF per il messaggio:
FedericoFerrazzani (09/06/2016, 14:47)
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
FedericoFerrazzani
star3
Messaggi: 15
Iscritto il: 20/04/16, 16:23
Contatta:

Re: Spero di non essere nei guai ...

Messaggio di FedericoFerrazzani » 09/06/2016, 13:03

Grazie per l'esaustiva risposta. Comincio da una parte allora, direi da analisi acqua del comune che potrebbe essere il punto di partenza. Era un pdf non leggibile e me lo sono copiato campo per campo, spero sia leggibile così.

"Ammonio (mg/l)" <0.01
"Conducibilità (µS/cm a 20°C)" 545
pH 7,3
"Arsenico (microgrammi/l)" 4,6
"Cloruri (mg/l)" 22
Durezza (°F) 26,3
"Fluoruri (mg/l)" 0,2
"Manganese (microgrammi/l)" 0,8
"Nitrati (mg/l)" 4,7
Nitriti (mg/l) <0.025
"Residuo secco a 180°C (mg/l)" 363
"Sodio (mg/l)" 9,8
"Solfati (mg/l)" 80,7
"Calcio (mg/l)" 83,6
"Magnesio (mg/l)" 17,1
"Potassio (mg/l)" 2,7
"Bicarbonati (mg/l)" 211,1
"Cloro Residuo (mg/l)" 0,05

Non mi sembrano valori pessimi dal poco che vedo e potrebbero andare previa decantazione per cloro, ma attendo pareri più autorevoli :)

La foto dell'acquario è nei post precedenti per far vedere la flora.
I batteri li ho inseriti dopo il trattamento con acqua ossigenata. E credo siano stati quelli e l'acqua ossigenata in vasca ad abbattermi i nitriti.

Per il KH e GH avevo pensato di fare come mi hai detto visto che li ho bassi entrambi e introdurre un osso di seppia grattugiato (un pezzettino lo avevo già messo ieri). Se non ho capita male l'osso alza di 2dKH e di 1dGH ogni 17,8 mg circa e non ha un effetto immediato (ottimo avendo animali in vasca). Quanto dovrei alzare KH e GH per le Caridina (ora sono 2dGH e 3dKH) ?. Così mi faccio al moltiplicazione.

Di acqua ne ho già cambiata nei giorni scorsi, non so se è l'ideale procedere a nuovi cambi, non vorrei fare peggio che meglio.

Del toxivec non ne ho fatto niente, quando sono andato a ricomprare i batteri l'ho chiesto al pescivendolo e mi ha detto anche lui di lasciare perdere e mi ha detto che l'idea dei batteri era migliore e poteva andare.

Le piante non sono un granchè. Due settimane fa l'egeria mi andava una meraviglia poi si è fermata come tutto il resto. Una volta che mi si è stabilizzato il tutto rifarò analisi e chiederò come ripartire.

La prossima settimana sono in ferie e non potrò controllare e vorrei anche lasciare una situazione il più stabile possibile.

Grazie

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Spero di non essere nei guai ...

Messaggio di FedericoF » 09/06/2016, 13:15

FedericoFerrazzani ha scritto:Le piante non sono un granchè. Due settimane fa l'egeria mi andava una meraviglia poi si è fermata come tutto il resto. Una volta che mi si è stabilizzato il tutto rifarò analisi e chiederò come ripartire.
Questo è il problema, cerchiamo di risolvere così mentre sei via lei spazzola via tutti gli inquinanti!
FedericoFerrazzani ha scritto:Non mi sembrano valori pessimi dal poco che vedo e potrebbero andare previa decantazione per cloro, ma attendo pareri più autorevoli
No non son pessimi, il sodio è al limite. Per il cloro non preoccuparti, se non vuoi decantare basta che butti l'acqua calda in una bacinella, e quando arriva alla temperatura dell'acquario la butti. Il cloro è altamente volatile.
FedericoFerrazzani ha scritto:e non ho capita male l'osso alza di 2dKH e di 1dGH ogni 17,8 mg circa e non ha un effetto immediato (ottimo avendo animali in vasca). Quanto dovrei alzare KH e GH per le Caridina (ora sono 2dGH e 3dKH) ?. Così mi faccio al moltiplicazione.
Io mi ricordavo alzasse solo il KH. In ogni caso ai valori per le caridina ci arrivi con i cambi, non con gli ossi (vogliono doppie cifre).
Trova un sasso calcareo in giardino, per vedere se è calcareo butta un goccio di acido muriatico e assicurati di sciacquarlo bene successivamente, quando lo butti metti il sasso in un secchio in plastica. Ricordati che l'acido attacca tutti i metalli!! E rovina il marmo!! MI RACCOMANDO MASSIMA ATTENZIONE NEL MANEGGIARLO E USA GUANTI
FedericoFerrazzani ha scritto:Di acqua ne ho già cambiata nei giorni scorsi, non so se è l'ideale procedere a nuovi cambi, non vorrei fare peggio che meglio.
Aspettiamo i più esperti. Sappi che noi siamo per il "non far mai cambi". Però per alzare per bene GH e KH forse non hai scelta.. sentiamo anche il parere degli altri prima.

Egeria, che carenze ha secondo te? Riesci a fotografarla da vicino? Dobbiamo metterla in sesto, deve riempirti la vasca, è lei che ti aiuterà!
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
FedericoFerrazzani
star3
Messaggi: 15
Iscritto il: 20/04/16, 16:23
Contatta:

Re: Spero di non essere nei guai ...

Messaggio di FedericoFerrazzani » 09/06/2016, 13:22

A pranzo farò la foto all'egeria e alle altre piante che ho per farvi vedere.
Gli steli li ho infilati in un cannolicchio poggiato sul fondo. Adesso ho preso il cannolicchio e appoggiato sopra il flipper della CO2 così che l'egeria se ne sta, almeno spero, anche a contatto con l'aria per prendere quello che gli manca dall'acquario che casomai non ho (e spero di non avere sbagliato strategia :) ).
Per il KH pensavo anche al bicarbonato di potassio, ma alza solo il KH e io penso di avere bisogno di tuti e due (altrimenti uso il solfato di magnesio (che ho) e il bicarbonato di potassio che però non ho).

Ciao a dopo.

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Spero di non essere nei guai ...

Messaggio di FedericoF » 09/06/2016, 13:25

FedericoFerrazzani ha scritto:Gli steli li ho infilati in un cannolicchio poggiato sul fondo. Adesso ho preso il cannolicchio e appoggiato sopra il flipper della CO2 così che l'egeria se ne sta, almeno spero, anche a contatto con l'aria per prendere quello che gli manca dall'acquario che casomai non ho (e spero di non avere sbagliato strategia ).
Togli gli steli dal fondo e lasciali galleggianti. Quando è galleggiante assorbe una valanga di inquinanti. Visto che vai anche via direi che è la soluzione migliore.
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
FedericoFerrazzani
star3
Messaggi: 15
Iscritto il: 20/04/16, 16:23
Contatta:

Re: Spero di non essere nei guai ...

Messaggio di FedericoFerrazzani » 09/06/2016, 14:46

Ma l'osso di seppia con pH che ho ora e che mi è salito si scioglie ? Mi pareva di avere capito che per sciogliersi deve essere minore di 7,1 il pH (fra 7,2 e 7,6 non fa niente e che sopra 7,6 diventa carbonato di calcio).

E ora vi tedio con un po di foto.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Spero di non essere nei guai ...

Messaggio di FedericoF » 09/06/2016, 15:09

L'acqua scioglie tutto a qualsiasi pH, se è maggiore a 7 ci metterà di più, se vuoi un effetto più immediato grattugialo
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti