Stranezza conducibilità

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6866
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Stranezza conducibilità

Messaggio di darioc » 12/11/2014, 15:58

il mio conduttivimetro indica una conducibilità attorno a 850 ma le piante non sono in blocco e la hygrophila mostra buchi sulle foglie vecchie da carenza di potassio. Non uso il solfato di magnesio. Cosa può essere? I sintomi di carenza sono comparsi dopo una settimana di sospensione del potassio causa conducibilità alta (non ho annotato il valore)
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20416
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Stranezza conducibilità

Messaggio di Rox » 12/11/2014, 17:25

Beh... le evidenze ci dicono che quel valore non dipende dal potassio.
Hai i dati del tuo acquedotto?... Se fosse sodio sarebbe un problema.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6866
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Stranezza conducibilità

Messaggio di darioc » 12/11/2014, 19:08

Rox ha scritto:Hai i dati del tuo acquedotto?... Se fosse sodio sarebbe un problema
1 2 3 4
pH - 7,8
Res. Fisso 180° mg/l 300
Ammonio mg/l <0,03
Sodio mg/l 11
Potassio mg/l 1,03
Calcio mg/l 47,2
Durezza Tot. °F 22,2
Fluoruro mg/l 0,06
Nitrito mg/l <0,01
Piombo microg/L <1

Ecco quello che ho trovato. Il contenuto di sodio piu alto nella zona di venezia. Il mio conduttivimetro dice che la conducibilità dell'acqua che esce dal rubinetto è a circa 500
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20416
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Stranezza conducibilità

Messaggio di Rox » 12/11/2014, 23:48

Hai forse esagerato con il magnesio?
Il sodio non è così tanto, quell'850 sembra un enigma.

Ci sono 350 µS in più, rispetto all'acqua di partenza, quindi è qualcosa che ci hai messo tu.
L'Hygrophyla ci dice che non è il potassio (che anzi è carente).
Visto che gli oligoelementi incidono pochissimo, tra i fertilizzanti non resta che il magnesio.
Se non è nemmeno quello, restano il fondo e i mangimi.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6866
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Stranezza conducibilità

Messaggio di darioc » 14/11/2014, 19:11

Rox ha scritto: tra i fertilizzanti non resta che il magnesio.
Se non è nemmeno quello, restano il fondo e i mangimi.
Mah il magnesio non lo metto perchè la mia acqua ha GH 17, il fondo e il mangime sono gli stessi del 20 l incui ho nitrati a 22 e conducibilità a 550. in piu ho solo un sasso preso in negozio. Provo a fare un paio di grossi cambi ed a seguire l'aumento della conducibilità in relazione all'introduzione del potassio?
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20416
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Stranezza conducibilità

Messaggio di Rox » 14/11/2014, 19:58

darioc ha scritto:Provo a fare un paio di grossi cambi ed a seguire l'aumento della conducibilità in relazione all'introduzione del potassio?
Prima di metterci qualsiasi cosa, io proverei (dopo il cambio), a vedere se la conducibilità aumenta da sola.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: Stranezza conducibilità

Messaggio di enkuz » 14/11/2014, 23:16

Il sasso... mi desta sospetto a questo punto...

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6866
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Stranezza conducibilità

Messaggio di darioc » 15/11/2014, 20:35

Rox ha scritto:Prima di metterci qualsiasi cosa, io proverei (dopo il cambio), a vedere se la conducibilità aumenta da sola.
Però così non rischio che le piante si blocchino per la carenza? Se le piante si bloccassero adesso mi ritroverei pieno di alghe (ho avuto una massiccia invasione di alghe miste che mi pare inizino a regredire). Non è che potrei fare il cambio, aggiungere la dose di potassio che darei in una o due settimane e poi misurare la conducibilità e vedere se aumenta da sola?
enkuz ha scritto:Il sasso... mi desta sospetto a questo punto...

Se è quello lo riporto al negoziante e glielo faccio mangiare con quello che me lo ha fatto pagare :ymdevil: X( :-l
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20416
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Stranezza conducibilità

Messaggio di Rox » 16/11/2014, 2:08

darioc ha scritto:Non è che potrei fare il cambio, aggiungere la dose di potassio che darei in una o due settimane e poi misurare la conducibilità e vedere se aumenta da sola?
Sì... anche questa è un idea...
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Specy
Ex-moderatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: 20/10/13, 12:34

Re: Stranezza conducibilità

Messaggio di Specy » 16/11/2014, 20:16

darioc ha scritto:
enkuz ha scritto:Il sasso... mi desta sospetto a questo punto...

Se è quello lo riporto al negoziante e glielo faccio mangiare con quello che me lo ha fatto pagare :ymdevil: X( :-l
Fuori dall'acqua, spruzzagli un pò di Viakal, se frigge significa che è calcareo e potrebbe essere lui il probblema. Però considerando che lo hai comprato in negozio non credo sia calcareo ( ma non si sà mai ).
Mi raccomando prima di rimetterlo in vasca lavalo per bene.
Inviato dal mio ZenFone 2 64gb :-h Giuseppe

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 10 ospiti