Autocostruzione artificiali per spinning

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Avatar utente
FrancescoFabbri
Ex-moderatore
Messaggi: 6927
Iscritto il: 09/01/17, 14:49
Contatta:

Autocostruzione artificiali per spinning

Messaggio di FrancescoFabbri » 25/03/2017, 2:19

Buonasera ragazzi, volevo farvi vedere i risultati di numerosi tentativi di autocostruzione di artificiali dedicati alla pesca a spinning.

Infatti non è molto bello spendere sempre cifre intorno a minimo 10 euro per acquistare ogni volta un singolo artificiale. Ragion per cui ho deciso di provare ad autocostruirmeli da solo per risparmiare e per vedere se bucano lo stesso!! :))

Volevo condividere e confrontare il modo con cui costruisco i miei minnows. ;)

In pratica parto da una base di legno (obeche o samba, che dir si voglia), o circolare, o a profilo quadrato, preparo un intaglio centrale per sistemare l'anima degli artificiali (rigorosamente passante) e poi procedo alla sgrossatura.

Dopodiché preparo l'intaglio per la paletta, se prevista, e carteggio quanto possibile man mano fino ad una prima vera e propria sbozzatura. Intaglio l'interno dell'artificiale per sistemare la zavorra di piombo e successivamente procedo alla stuccatura.

Ri-carteggio, e procedo con una bella finitura. In seguito faccio fare un paio di mani di impregnante a base acquosa, incollo la paletta (in plexiglas perché non ho trovato altro in zona ma vorrei convertirmi al policarbonato), ultima rifinitura con lana d'acciaio, e via pronti per la verniciatura.

La vernice è rigorosamente a bomboletta, quella economica (anche se non è una grande scelta perché spesso non copre molto bene), dettagli di occhi e branchiette molto grossolani fatti con colori ad acqua e tempera rossa ed infine 2 - 3 mani di vetrificante per parquet, quello a finitura lucida.

Costruire gli artificiali così è più che altro un divertimento per me, ma catturare dei pesci con un esca che hai costruito da solo è veramente una bellissima emozione :)

Questo è il mio arsenale fino ad oggi:
20170325015548-1834915966.jpg
201703250156341573355093.jpg
201703250157231996676713.jpg
20170325015839-732500881.jpg
20170325020055-249947958.jpg
201703250159551041266791.jpg
20170325020220-1435443004.jpg
20170325020449-1555196070.jpg
20170325020601-1371554182.jpg
20170325020707-428465085.jpg
Qualcuno di voi autocostruisce artificiali come me?

Forza fatemi vedere anche voi :D
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
«You're done, once you're a surfer you're done. You're in. It's like the mob or something. You're not getting out» (Kelly Slater)

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 8599
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Autocostruzione artificiali per spinning

Messaggio di trotasalmonata » 26/03/2017, 15:34

Bel lavoro. Complimenti! Come lavorano in acqua? Hai pensato di fare la paletta concava? Magari usando un pezzo di tubo...
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
FrancescoFabbri
Ex-moderatore
Messaggi: 6927
Iscritto il: 09/01/17, 14:49
Contatta:

Autocostruzione artificiali per spinning

Messaggio di FrancescoFabbri » 26/03/2017, 16:37

trotasalmonata ha scritto:
26/03/2017, 15:34
Bel lavoro. Complimenti! Come lavorano in acqua? Hai pensato di fare la paletta concava? Magari usando un pezzo di tubo...
Eccome se vorrei, ma col plexiglas non posso effettuare una piegatura a causa della fragilità :(

Vorrei prendermi una lastra di policarbonato, così che possa fare una piegatura a freddo ;)

L'idea è proprio di ritagliare una paletta da poi curvare con uno spuntone sferico in modo da aumentare l'attrito in acqua e modificare il movimento :)

I lipless lavorano particolarmente bene, ma nel complesso ho difficoltà solo a costruire i minnow normali (movimento troppo poco interessante per un predatore od oppure troppo esagerato)

Inoltre il WTD l'ho fatto troppo pesante, perciò lavora sotto il pelo dell'acqua e quindi non va bene moltissimo... :-

Sto lavorando ad una esca sperimentale simile ad una di casa DUO, se ti interessa poi posto il lavoro ultimato ;)

La riproduzione extra large dello Stylo lavora esattamente come l'esca originale, e di questo ne sono molto orgoglioso :D
«You're done, once you're a surfer you're done. You're in. It's like the mob or something. You're not getting out» (Kelly Slater)

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 8599
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Autocostruzione artificiali per spinning

Messaggio di trotasalmonata » 26/03/2017, 17:05

Metà dei nomi che hai fatto non li conosco.

Secondo me lo puoi trovare un tubo di plastica trasparente da tagliare... forse non è nemmeno necessario che sia trasparente.

Comunque bel lavoro. Li usi anche al mare immagini...
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
FrancescoFabbri
Ex-moderatore
Messaggi: 6927
Iscritto il: 09/01/17, 14:49
Contatta:

Autocostruzione artificiali per spinning

Messaggio di FrancescoFabbri » 26/03/2017, 19:42

trotasalmonata ha scritto:
26/03/2017, 17:05
Metà dei nomi che hai fatto non li conosco.
Mi sa che non sei un drogato di spinning come me :)) Allora scusami se sono stato troppo puntuale :(
trotasalmonata ha scritto:
26/03/2017, 17:05
Secondo me lo puoi trovare un tubo di plastica trasparente da tagliare... forse non è nemmeno necessario che sia trasparente.
Ci ho provato, ma la curvatura della paletta non giova affatto al movimento che rimane troppo confuso e non molto realistico... Forse per me è troppo difficile da gestire :-??
trotasalmonata ha scritto:
26/03/2017, 17:05
Comunque bel lavoro. Li usi anche al mare immagini...
Ti ringrazio :)

Ho provato anche al mare ma purtroppo non ci ho ancora preso nulla, sto confidando tantissimo sull'anguillina dorata. E' grande quanto un cicerello adulto, con quella spero un giorno di prenderci una SIGNORA spigola :D
«You're done, once you're a surfer you're done. You're in. It's like the mob or something. You're not getting out» (Kelly Slater)

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 8599
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Autocostruzione artificiali per spinning

Messaggio di trotasalmonata » 26/03/2017, 19:48

Allora ti propongo paletta di metallo. Così riesci a regolare la forma. La mia ultima passione era il pesce siluro. Mio record 214 cm. Ne ho presi anche a spinning...
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
FrancescoFabbri
Ex-moderatore
Messaggi: 6927
Iscritto il: 09/01/17, 14:49
Contatta:

Autocostruzione artificiali per spinning

Messaggio di FrancescoFabbri » 26/03/2017, 20:37

trotasalmonata ha scritto:
26/03/2017, 19:48
Allora ti propongo paletta di metallo. Così riesci a regolare la forma. La mia ultima passione era il pesce siluro. Mio record 214 cm. Ne ho presi anche a spinning...
Complimenti! :ymapplause:

Che metallo mi consiglieresti?
«You're done, once you're a surfer you're done. You're in. It's like the mob or something. You're not getting out» (Kelly Slater)

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 8599
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Autocostruzione artificiali per spinning

Messaggio di trotasalmonata » 26/03/2017, 20:41

Qui non saprei. Non so cosa si trova in giro. Probabilmente io tagliarei una lattina.
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
FrancescoFabbri
Ex-moderatore
Messaggi: 6927
Iscritto il: 09/01/17, 14:49
Contatta:

Autocostruzione artificiali per spinning

Messaggio di FrancescoFabbri » 26/03/2017, 21:00

trotasalmonata ha scritto:
26/03/2017, 20:41
Qui non saprei. Non so cosa si trova in giro. Probabilmente io tagliarei una lattina.
Sarebbe troppo sottile, forse meglio una lastrina di acciaio inox, ma il problema è che mi sbilancia le esche sul lancio :(

Infatti il Rapala magnum (mi pare) con la paletta di acciaio dovrebbe essere un'esca da traina, non da spinning perché appena la lanci fai subito una bella parrucca sul finale :))

Altrimenti direi alluminio, ma ho paura che si pieghi facilmente :-??
«You're done, once you're a surfer you're done. You're in. It's like the mob or something. You're not getting out» (Kelly Slater)

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 8599
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Autocostruzione artificiali per spinning

Messaggio di trotasalmonata » 26/03/2017, 21:13

Prendi una latta dell'olio.

Io preferirei usare quello che trovo in giro prima di comprare.

Alluminio o acciaio inox, ok. Ma li vendono? Se troppo spesso fai fatica a lavorarli.

Per il peso dovrai tenerne conto....

Per me se trovi la lattina giusta sei a cavallo. In acqua le forze non sono così elevate. Se gli dai la forma giusta puoi compensare momenti torcenti e carichi. Gli sforzi nel continuo li hai già fatti a scienze delle costruzioni?
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite