Avannotti come cibo vivo

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Avatar utente
aleph0
PRO Tecnica
Messaggi: 2711
Iscritto il: 02/01/17, 2:06

Avannotti come cibo vivo

Messaggio di aleph0 » 19/07/2018, 21:35

Coga89 ha scritto: Dimentichi smartphone di ultima generazione e ancora sesso
guarda, secondo me, se continuiamo così, dove le priorità sono sempre il successo individuale, la carriera, ecc ecc, ci dimenticheremo anche del sesso !
Noi siamo molto adattabili ! MAI porre limiti alla provvidenza, soprattutto se parliamo di un sapiens .. :))

Avatar utente
Coga89
star3
Messaggi: 1217
Iscritto il: 27/02/18, 10:04

Avannotti come cibo vivo

Messaggio di Coga89 » 19/07/2018, 21:38

aleph0 ha scritto:
Coga89 ha scritto: Dimentichi smartphone di ultima generazione e ancora sesso
guarda, secondo me, se continuiamo così, dove le priorità sono sempre il successo individuale, la carriera, ecc ecc, ci dimenticheremo anche del sesso !
Noi siamo molto adattabili ! MAI porre limiti alla provvidenza, soprattutto se parliamo di un sapiens .. :))
🤣 Dici?
Allora io sono erectus 🤣🤣 con lo smartphone

Avatar utente
aleph0
PRO Tecnica
Messaggi: 2711
Iscritto il: 02/01/17, 2:06

Avannotti come cibo vivo

Messaggio di aleph0 » 19/07/2018, 21:40

Coga89 ha scritto:
aleph0 ha scritto:
Coga89 ha scritto: Dimentichi smartphone di ultima generazione e ancora sesso
guarda, secondo me, se continuiamo così, dove le priorità sono sempre il successo individuale, la carriera, ecc ecc, ci dimenticheremo anche del sesso !
Noi siamo molto adattabili ! MAI porre limiti alla provvidenza, soprattutto se parliamo di un sapiens .. :))
🤣 Dici?
Allora io sono erectus 🤣🤣 con lo smartphone
:)) :))
Sai, in realtà siamo un po' tutti erectus, ci sono state delle ibridazioni nel passato, prima che il sapiens facesse estinguere l'erectus ( e non solo, ma tanti altri) !!!

Avatar utente
MatteoR
Ex-moderatore
Messaggi: 2761
Iscritto il: 29/05/16, 10:18
Contatta:

Avannotti come cibo vivo

Messaggio di MatteoR » 19/07/2018, 21:58

aleph0 ha scritto: Alla stregua, come vedreste la "somministrazione" di avannotti per pesci più adulti ?
Secondo me si può usare come feeder qualunque specie di pesce o invertebrato che:

1) In natura sia abbondante, meglio ancora se invasiva e alloctona nel posto in cui la prelevi. Ad esempio pescare con il retino le Gambusia e i gamberi rossi, congelarli e poi fornirli in acquario non posso che vederla come pratica positiva per l'ambiente. Riduci gli alieni aiutanto gli ecosistemi, nel mentre ottieni materiale alimentare per i pesci ornamentali. Così facendo oltretutto...
Non si intaccano le popolazioni naturali di pesce da banco, oggetto di pesca industriale per la produzione di varie cose tra cui mangimi per pesci d'acquario. La pesca su scala industriale è variabilmente negativa per l'ecosistema, soprattutto se poi viene eseguita per scopi totalmente inutile all'ecosistema stesso, ad esempio allevare guppy.

2) Sia allevata in cattività e non rientri in casi particolari (specie vulnerabili o in pericolo in natura etc). Alcune precisazione: personalmente ritengo sia preferibile rispettare le dinamiche ecologiche anche in acquariofilia, lo trovo più giusto, sebbene capisca l'opinabilità della mia affermazione.
Ad esempio per allevare dei guppy o mantenere qualunque pesce di dieta simile (90% delle specie in acquario) preferirei usare come fonte alimentare unicamente vegetali, insetti, crostacei e altri invertebrati. Trovo uno spreco di risorse allevare guppy per poi fornirli come cibo ai guppy stessi: conviene usare certi invertebrati, che appartengono a un livello trofico (alias alimentare) più basso. Ciò si traduce in minor dispendio di acqua, energia, risorse e minor inquinamento.
Queste ultime righe potrebbero essere poco condivise da alcuni acquariofili particolarmente sensibili, ma per chi ancora non ci ha pensato, svelerò una triste realtà:
► Mostra testo
La conclusione che personalmente ottengo è questa: di quello che un acquariofilo fa con i pesci del proprio acquario, quando questi sono di allevamento e non in pericolo in natura, non ha alcune reale importanza. Se li usasse tutti come cibo, tanto meglio per la natura.

Questa è stato il punto di vista ecologico della situazione.

--------------------------------------------

L'altro punto di vista è quello etico. Purtroppo l'etica non è una scienza, quindi ha molti più aspetti opinabili e si troverà sempre una persona che la pensa diversamente e spesso sarà difficile sostenere che "sbaglia" perchè rimane una opinione contro una opinione. L'ecologia, invece, non è una opinione.

Vorrei comunque dare la mia opinione siccome sarebbe proprio il tema del topic :))

Esistono tanti tipi di acquari. Alcuni sono cartoline, altri sono serre acquatiche per le piante, altri sono soprammobili, e altri sono quelli che piacciono a me, forse quelli originali, già apprezzati da studiosi fine Ottocento e prima metà del Novecento. Questi sono gli acquari da osservare per poterne imparare qualcosa e far appesantire il piatto della bilancia che li rappresenta (semicit. Konrad Lorenz). Delle mie parecchie vasche ammassate, ce ne sono alcune che sono proprio indirizzate a questo fine. Non mi interessa creare l'eden di una sola singola specie, per questo scopo ho le vasche di allevamento, ma creare una comunità vivente che mostri le sua dinamiche e mi faccia imparare qualcosa. Quindi se viene divorato un pesce da un altro, se una pianta marcisce e si ricopre di ciliati, se un pesce inghiotte un gamberetto... Va bene così. Ovviamente, il tutto deve essere impostato con criterio, altrimenti nel giro di un mese l'acquario è morto. Invece, a me piace che duri anni e che la biodiversità aumenti e non diminuisca.
Questi utenti hanno ringraziato MatteoR per il messaggio (totale 3):
aleph0 (19/07/2018, 22:32) • Gallo88 (20/07/2018, 0:27) • lauretta (20/07/2018, 1:10)
“Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz

Avatar utente
Coga89
star3
Messaggi: 1217
Iscritto il: 27/02/18, 10:04

Avannotti come cibo vivo

Messaggio di Coga89 » 19/07/2018, 22:11

MatteoR ha scritto:
aleph0 ha scritto: Alla stregua, come vedreste la "somministrazione" di avannotti per pesci più adulti ?
Secondo me si può usare come feeder qualunque specie di pesce o invertebrato che:

1) In natura sia abbondante, meglio ancora se invasiva e alloctona nel posto in cui la prelevi. Ad esempio pescare con il retino le Gambusia e i gamberi rossi, congelarli e poi fornirli in acquario non posso che vederla come pratica positiva per l'ambiente. Riduci gli alieni aiutanto gli ecosistemi, nel mentre ottieni materiale alimentare per i pesci ornamentali. Così facendo oltretutto...
Non si intaccano le popolazioni naturali di pesce da banco, oggetto di pesca industriale per la produzione di varie cose tra cui mangimi per pesci d'acquario. La pesca su scala industriale è variabilmente negativa per l'ecosistema, soprattutto se poi viene eseguita per scopi totalmente inutile all'ecosistema stesso, ad esempio allevare guppy.

2) Sia allevata in cattività e non rientri in casi particolari (specie vulnerabili o in pericolo in natura etc). Alcune precisazione: personalmente ritengo sia preferibile rispettare le dinamiche ecologiche anche in acquariofilia, lo trovo più giusto, sebbene capisca l'opinabilità della mia affermazione.
Ad esempio per allevare dei guppy o mantenere qualunque pesce di dieta simile (90% delle specie in acquario) preferirei usare come fonte alimentare unicamente vegetali, insetti, crostacei e altri invertebrati. Trovo uno spreco di risorse allevare guppy per poi fornirli come cibo ai guppy stessi: conviene usare certi invertebrati, che appartengono a un livello trofico (alias alimentare) più basso. Ciò si traduce in minor dispendio di acqua, energia, risorse e minor inquinamento.
Queste ultime righe potrebbero essere poco condivise da alcuni acquariofili particolarmente sensibili, ma per chi ancora non ci ha pensato, svelerò una triste realtà:
► Mostra testo
La conclusione che personalmente ottengo è questa: di quello che un acquariofilo fa con i pesci del proprio acquario, quando questi sono di allevamento e non in pericolo in natura, non ha alcune reale importanza. Se li usasse tutti come cibo, tanto meglio per la natura.

Questa è stato il punto di vista ecologico della situazione.

--------------------------------------------

L'altro punto di vista è quello etico. Purtroppo l'etica non è una scienza, quindi ha molti più aspetti opinabili e si troverà sempre una persona che la pensa diversamente e spesso sarà difficile sostenere che "sbaglia" perchè rimane una opinione contro una opinione. L'ecologia, invece, non è una opinione.

Vorrei comunque dare la mia opinione siccome sarebbe proprio il tema del topic :))

Esistono tanti tipi di acquari. Alcuni sono cartoline, altri sono serre acquatiche per le piante, altri sono soprammobili, e altri sono quelli che piacciono a me, forse quelli originali, già apprezzati da studiosi fine Ottocento e prima metà del Novecento. Questi sono gli acquari da osservare per poterne imparare qualcosa e far appesantire il piatto della bilancia che li rappresenta (semicit. Konrad Lorenz). Delle mie parecchie vasche ammassate, ce ne sono alcune che sono proprio indirizzate a questo fine. Non mi interessa creare l'eden di una sola singola specie, per questo scopo ho le vasche di allevamento, ma creare una comunità vivente che mostri le sua dinamiche e mi faccia imparare qualcosa. Quindi se viene divorato un pesce da un altro, se una pianta marcisce e si ricopre di ciliati, se un pesce inghiotte un gamberetto... Va bene così. Ovviamente, il tutto deve essere impostato con criterio, altrimenti nel giro di un mese l'acquario è morto. Invece, a me piace che duri anni e che la biodiversità aumenti e non diminuisca.
Comprendo in parte la tua visione
A me è successo che la coppia di platy abbia sfornato più volte avanotti e che quest'ultimi siano stati predati dagli altri pesci nonostante io abbia curato i loro nascondigli spargendo la riccia fluitants e abbia fornito un po' più di mangime per saziarli. A quanto pare non era sufficiente ma è in ciclo naturale. Potrai anche dirmi.ti facevi.una nursery...si certo...ma poi dove li mettevo?
Mi è addirittura capitato di trovarne 2 dentro il filtro che avevo dato per morti
Come li ho rimessi in vasca me li hanno pappati
Per quanto la cosa mi abbia dispiaciuto però ho dato più peso al normale equilibrio naturale

Avatar utente
MatteoR
Ex-moderatore
Messaggi: 2761
Iscritto il: 29/05/16, 10:18
Contatta:

Avannotti come cibo vivo

Messaggio di MatteoR » 19/07/2018, 22:13

Coga89 ha scritto: ma poi dove li mettevo?
Potevi darli a me, di pesci da pasto ne ho sempre bisogno :D
“Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz

Avatar utente
Coga89
star3
Messaggi: 1217
Iscritto il: 27/02/18, 10:04

Avannotti come cibo vivo

Messaggio di Coga89 » 19/07/2018, 22:15

MatteoR ha scritto:
Coga89 ha scritto: ma poi dove li mettevo?
Potevi darli a me, di pesci da pasto ne ho sempre bisogno :D
Fatti una coppia di Guppy e hai risolto 🤣🤣

Avatar utente
MatteoR
Ex-moderatore
Messaggi: 2761
Iscritto il: 29/05/16, 10:18
Contatta:

Avannotti come cibo vivo

Messaggio di MatteoR » 19/07/2018, 22:38

Coga89 ha scritto: Fatti una coppia di Guppy e hai risolto
Ne ho giusto qualcuna =))
“Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 7822
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Avannotti come cibo vivo

Messaggio di lauretta » 20/07/2018, 1:04

cicerchia80 ha scritto: In una vasca arredata da cristiani i soggetti buoni riescono a nascondersi
=)) =)) =)) =)) =))
Sei un genio!!! :)) :-bd

Posted with AF APP
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Claudio80 e 3 ospiti