Buona liberazione!!

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Avatar utente
Borin
star3
Messaggi: 334
Iscritto il: 28/01/16, 23:09

Buona liberazione!!

Messaggio di Borin » 25/04/2016, 9:16

Buona festa della liberazione a tutti!! Credo sia sempre importante non dimenticarsi da dove veniamo!
Questi utenti hanno ringraziato Borin per il messaggio:
Paky (25/04/2016, 19:37)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17791
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Buona liberazione!!

Messaggio di cuttlebone » 25/04/2016, 9:40

Borin ha scritto:Buona festa della liberazione a tutti!! Credo sia sempre importante non dimenticarsi da dove veniamo!
Sarebbe anche meglio, però, capire dove siamo andando...

Avatar utente
luigidrumz
Moderatore Globale
Messaggi: 1800
Iscritto il: 04/12/15, 13:12

Re: Buona liberazione!!

Messaggio di luigidrumz » 25/04/2016, 10:08

cuttlebone ha scritto:
Borin ha scritto:Buona festa della liberazione a tutti!! Credo sia sempre importante non dimenticarsi da dove veniamo!
Sarebbe anche meglio, però, capire dove siamo andando...
Come non quotare Cuttlebone...feste come questa ci ricordano che abbiamo avuto (anche se non costantemente) un passato glorioso; uomini mossi da ideali e enorme coraggio (per non dire altro), i partigiani, che hanno lottato con tutte le loro forze per allontanare l'esercito nazifascista....
E oggi??
Oggi non abbiamo lo stomaco (sempre per non dire altro) di mandar via sta banda di pagliacci che ci governa e che sta mandando questo fantastico paese a rotoli...

....che ci fosse una LIBERAZIONE 2.0 ... :)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20493
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Buona liberazione!!

Messaggio di Rox » 25/04/2016, 13:02

luigidrumz ha scritto:i partigiani, che hanno lottato con tutte le loro forze per allontanare l'esercito nazifascista....
Gli Egizi contro gli Ittiti, I Greci contro i Persiani, i Romani contro i Cartaginesi, Carlo Magno contro i Saraceni, Guelfi e Ghibellini, la Rivoluzione Francese, il Risorgimento... fino ad arrivare a Fascisti e Comunisti.
Trovo strano che "i buoni" non abbiano mai perso un solo conflitto, in 5000 anni di Storia.

Sanno tutti come la penso sulle dittature, quindi penso anch'io che i Tedeschi fossero "i cattivi".
Tuttavia, sono 70 anni che ci propongono questi esempi di soldato americano...

Immagine

...e questi esempi di soldato tedesco:

Immagine

Lo fanno in qualsiasi film, libro, fiction, fumetto, opera teatrale o documentario di Piero Angela.
Anche questa è una forma di dittatura, ai miei occhi. Con questo metodo, possiamo far passare chiunque come "buono" e "cattivo".

In quella seconda foto, mio nonno mi raccontava di averci visto un partigiano, come protagonista al posto del tedesco.
...Ma quelle sono immagini che non devono mai arrivare alla massa.
  • - Scipione, il vincitore, deve continuare ad essere "l'eroe".
    - Annibale, lo sconfitto, deve essere ricordato come "il barbaro".
E' così che si tramanda la Storia, la materia più falsa, controllata e diseducativa che si insegna nelle scuole.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
daniele.cogo (27/04/2016, 12:06)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Borin
star3
Messaggi: 334
Iscritto il: 28/01/16, 23:09

Re: Buona liberazione!!

Messaggio di Borin » 25/04/2016, 13:16

Rox ha scritto:
luigidrumz ha scritto:i partigiani, che hanno lottato con tutte le loro forze per allontanare l'esercito nazifascista....
Gli Egizi contro gli Ittiti, I Greci contro i Persiani, i Romani contro i Cartaginesi, Carlo Magno contro i Saraceni, Guelfi e Ghibellini, la Rivoluzione Francese, il Risorgimento... fino ad arrivare a Fascisti e Comunisti.
Trovo strano che "i buoni" non abbiano mai perso un solo conflitto, in 5000 anni di Storia.

Sanno tutti come la penso sulle dittature, quindi penso anch'io che i Tedeschi fossero "i cattivi".
Tuttavia, sono 70 anni che ci propongono questi esempi di soldato americano...

Immagine

...e questi esempi di soldato tedesco:

Immagine

Lo fanno in qualsiasi film, libro, fiction, fumetto, opera teatrale o documentario di Piero Angela.
Anche questa è una forma di dittatura, ai miei occhi. Con questo metodo, possiamo far passare chiunque come "buono" e "cattivo".

In quella seconda foto, mio nonno mi raccontava di averci visto un partigiano, come protagonista al posto del tedesco.
...Ma quelle sono immagini che non devono mai arrivare alla massa.
  • - Scipione, il vincitore, deve continuare ad essere "l'eroe".
    - Annibale, lo sconfitto, deve essere ricordato come "il barbaro".
E' così che si tramanda la Storia, la materia più falsa, controllata e diseducativa che si insegna nelle scuole.
Mi permetto di dissentire Rox, sicuramente la storia, come qualsiasi altra "scienza" è necessariamente semplificata per permetterne lo studio. Ciò vale per qualsiasi cosa, biologia e chimica comprese, solo la matematica si salva.
Detto questo, personalmente credo che l'aspetto giusto o sbagliato, buoni e cattivi sia qualcosa che attribuiamo noi in particolare agli eventi più recenti. Non ho mai pensato che i romani fossero i buoni e i cartaginesi cattivi né mi è mai stato insegnato. Erano scontri fra potenze non guerre di liberazione di Persone contro eserciti invasori.
Che gli americani e le potenze occidentali di oggi ci vendano le loro guerre come giuste in modo propagandistico è verissimo e disgustoso.
Che poi anche la resistenza sia stata semplificata non ci sono dubbi ma non toglie che le ragioni fossero giuste.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20493
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Buona liberazione!!

Messaggio di Rox » 25/04/2016, 15:06

Borin ha scritto:Non ho mai pensato che i romani fossero i buoni e i cartaginesi cattivi né mi è mai stato insegnato.
Ah, no?... :-?
Allo Zecchino d'Oro, i bambini cantano questa...

[BBvideo 560,340][/BBvideo]
Mentre Scipione lo abbiamo sull'inno nazionale, come esempio di eroismo e di gloria. ;)
Borin ha scritto:ma non toglie che le ragioni fossero giuste.
E' il concetto di "giusto" e "sbagliato", che non mi trova d'accordo.
Se io fossi nato 100 anni fa, sarei diventato sicuramente un partigiano. Adoro la libertà di espressione; meglio morto che sotto una dittatura.
Ma se è una libertà, deve esserlo per tutti. Quindi, perché non estenderla anche agli stessi fascisti, adesso che abbiamo vinto noi "democratici"?

Perché Oliver Hirschbiegel ("La Caduta") è stato linciato da mezzo mondo, per aver mostrato il lato umano di Hitler?
Perché, invece, Benigni e Spielberg hanno preso l'Oscar, mostrando il nazista cattivo?
Il sentimento democratico si manifesta con i nemici, perché con gli amici sono capaci tutti: "Non sono d'accordo con la tua idea, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto ad esprimerla." (cit. Evelyn Hall)

Per adesso, abbiamo solo sostituito le loro idee con le nostre, sui libri di scuola, esattamente come fecero i Romani vincitori, nei confronti di Annibale e Scipione.
Lo sconfitto non ci rimette solo in terre conquistate; perde anche, e soprattutto, il diritto di tramandare ai posteri la sua verità.
Questo non va molto d'accordo con i miei ideali di... "Liberazione", ovvero di ciò che dovrebbe essere il 25 aprile.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17791
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Buona liberazione!!

Messaggio di cuttlebone » 25/04/2016, 15:18

Il problema è che la Storia, quella con la maiuscola, non è una scienza e, oltre tutto, è sempre scritta dai vincitori.
Personalmente, sono stufo di questa retorica mistificatrice, peraltro propinata da persone dalla dubbia morale: festeggiamo ogni anno la "liberazione", e viviamo sotto una dittatura sottile e perfida senza che molti se ne accorgano; celebriamo la Donna, e la violentiamo tutti i giorni; celebriamo la Mamma, ed abbiamo la peggiore concezione possibile della Famiglia...
Ecco, sono nauseato dalla celebrazione di questa squallida retorica...
Questi utenti hanno ringraziato cuttlebone per il messaggio (totale 2):
Sini (25/04/2016, 15:26) • Daniela (25/04/2016, 20:38)

Avatar utente
Borin
star3
Messaggi: 334
Iscritto il: 28/01/16, 23:09

Re: Buona liberazione!!

Messaggio di Borin » 25/04/2016, 15:39

Ragazzi credo che stiamo confondendo quella che è la celebrazione fatta dal "potere" che è falsa e retorica con il cogliere l'occasione di questa festa per tutti noi amanti della libertà di ricordare e portare un pensiero a quello che è successo, a chi ha dato la vita per un'ideale di libertà. Io penso che questo sia giusto con la G maiuscola. Rox non puoi dire che non esiste il giusto e lo sbagliato a priori, altrimenti perché lo stato condanna il furto, l'omicidio e così via?
Poi sostenere che ora siamo in una dittatura ragazzi, forse oggi più di tutti gli altri giorni ricordiamoci che la dittatura di allora uccideva chiunque dissentiva. Si può essere contro il governo, il sistema partitico, il parlamento e tutto quello che volete ma qui non ci sono rastrellmenti e uccisioni, non dimentichiamolo mai.
E sia chiaro che sono il primo a pensare che chi è al potere oggi pensa solo a se stesso alle spalle di noi cittadini...

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17791
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Buona liberazione!!

Messaggio di cuttlebone » 25/04/2016, 16:25

Borin, non me ne volere, ma ce l'hai una vaga, remota idea delle porcate "partigiane" compiute nel nome della libertà e dell'antifascismo? Prima e ancora molto dopo la cd liberazione?
E, bada bene, si può limitare la libertà e la dignità di un individuo anche senza rastrellamenti...

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Buona liberazione!!

Messaggio di alessio0504 » 25/04/2016, 17:52

Purtroppo tu stesso inneggiando alle ragioni partigiane giustifichi lo stesso furto e lo stesso omicidio solo perché compiuti da coloro che a tuo modo di vedere erano dalla parte del "giusto".
De Andrè diceva guadate la fine di quel nazareno, e un ladro non muore di meno.

In riferimento alla parole di Rox il mio esempio va sempre al buon Garibaldi. Salvatore della patria, uomo giusto e miracoloso. A nessuno a scuola hanno parlato male di Garibaldi. A nessuno hanno fatto pensare a come sarebbero potute andare le cose se non fosse riuscita la sua bella impresa. Proprio perché è riuscita! Allora è un buono e la sua impresa la base per un futuro brillante.

C'era un bel film di cui non mi rammento il titolo in cui degli studenti come esercizio venivano assegnati a caso al gruppo "fasciata" e a quello "antifascista" e dovevano argomentare le loro ragioni, come se fossero loro stessi fascisti e antifascisti. A parte che la scena era molto interessante, forse quell'esercizio dovremmo farlo tutti un po' più spesso.
Forse era nazista non fascista, ma il senso è lo stesso...
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti