Confronto sui metodi di gestione. Si può? Pare di no!

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Rispondi
Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16700
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Confronto sui metodi di gestione. Si può? Pare di no!

Messaggio di Jovy1985 » 04/07/2017, 23:01

cicerchia80 ha scritto: Dei conchigliofili potrebbero starci :-?

Ma ha parecchia luce....al posto di quelle cose di plastica....
'nsomma...forse come litraggio siamo al limite...ma io non ho esperienze dirette :-?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3213
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Confronto sui metodi di gestione. Si può? Pare di no!

Messaggio di Rob75 » 04/07/2017, 23:16

cicerchia80 ha scritto: Dei conchigliofili potrebbero starci
In 35 litri la vedo dura...
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 32603
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Confronto sui metodi di gestione. Si può? Pare di no!

Messaggio di cicerchia80 » 04/07/2017, 23:32

I Neolamprologus mutifasciatus ci stanno
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
pantera
star3
Messaggi: 1966
Iscritto il: 03/01/14, 16:22

Confronto sui metodi di gestione. Si può? Pare di no!

Messaggio di pantera » 04/07/2017, 23:38

Con del muschio qualche piccola pietra non calcarea ed una piccola radice, potrebbe venire qualcosa di naturale e di facile gestione,per la fauna io mi limiterei ai danio

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Confronto sui metodi di gestione. Si può? Pare di no!

Messaggio di alessio0504 » 05/07/2017, 3:50

P. S. Se dico una cazzata l'ho detta. Puoi chiamarla fesseria, stupidaggine o come vuoi.
Mettere pesci delle dimensioni di uno Scalare in qui litri o far finta che il ciclo dell'azoto non esista non sono scelte di cui discutere. Sono sbagli e basta. E non lo dico per chiudermi a riccio. Anzi io son quello che vuol provare cambi e fertilizzanti commerciali nella famiglia degli eretici. La chimica non si inventa e non si cambia. E in questo hobby la chimica è semplicemente importante.

Poi se sei convinto te e a te l'acquario piace così buon per te. Mi dispiace solo per le vite che capiteranno nelle tue mani.
L'unica differenza che vedo tra te e gli sprovveduti che han perso il conto dei pesci che gli son morti è che tu pretendi di sostenere di avere teorie e "tuoi" metodi provati e funzionanti. Quando invece come già detto da altri in 2 mesi con decessi annessi non hai provato niente.

Chissà tra 6-8 mesi quanti di quei pesciolini in video saranno sempre vivi se non li sposti prima...

E non lo dico per attaccarti o per difendere dei dogmi, che non ho capito poi quali. Lo dico perché è quello che penso e credo di potermi esprimere sinceramente e senza rancori.
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
pantera
star3
Messaggi: 1966
Iscritto il: 03/01/14, 16:22

Confronto sui metodi di gestione. Si può? Pare di no!

Messaggio di pantera » 05/07/2017, 5:34

prendi in considerazione i danio eritromicron perchè oltre ad essere piccoli e idonei per quella vasca vivono a pH 8 e puoi evitare di acidificare l'acqua,cosi facendo avrai dei pesci in salute e magari anche la soddisfazione di vedere riproduzioni,se continui con la tua gestione avrai una vasca molto simile a quelle che vedi dai negozianti ma se un negoziante ha limitazioni di spazio e tiene i pesci giusto il tempo per venderli tu non hai scusanti se ti ostini ad allevare (parola grossa in questo caso) in questo modo quei malcapitati pesci

non so da dove prendi le tue convinzioni forse sei seguito da un negoziante che punta a vendere quanti più pesci possibile...trategia di vendita secondo me sbagliata perchè se alcuni si ostinano a comprare pesci nuovi come fai tu tanti non tornano più

tieni presente che acquariofilia non significa mettere dei pesci in una vasca ma creare un ecosistema in cui questi possono vivere nelle migliri condizioni che ci siano piante (meglio) oppure no,mettere dei pesci e cederli quando crescono (ammesso che ci arrivino a crescere) non è una gestione diversa semplicemente non è acquariofilia

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1731
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Confronto sui metodi di gestione. Si può? Pare di no!

Messaggio di Forcellone » 05/07/2017, 10:39

Ciao EasyTank,
(Se in più persone ti indicano strade differenti da quella che hai preso è solo perché già conoscono la fine della storia, per la loro esperienza ;) ).
... qualcuno ci scherza sopra perché è il suo modo simpatico di affrontare la cosa, è corretto e non prenderla male, sarebbe noioso troppa serietà. Nei gruppi ci sono le persone più solari e divertenti e poi c'è il giorno che ti va di fare così. \:D/

Ci sono personaggi famosi di questo hobby che seguono strade completamente opposte, (ci sono nel forum dei Thread, non so bene dove).

Se ti dobbiamo raccontare le fesserie che ogni uno di noi ha sentito nei negozi e ancora mi capita di sentire. (Anche per questo nel forum ci sono Thread mirati).

Premesso quanto sopra...
Molti negozianti devono vendere per vivere e lo fanno con i nostri soldi. Per loro è normalissimo che un povero appassionato di pesci vada da loro ogni settimana per comprare un pesce. Sono pochi euro 2,3 4, in certi casi e non pesano ...... Ma è un errore per altri motivi e si innescano meccanismi commerciali che non immagini nemmeno. (Cerca in rete cosa accade nel mercato dei Guppy. Leggevo da qualche parte in rete di Discus cresciuti velocemente con ormoni vari, sembra che sono sterili, ma non sono certo della cosa per cui va presa con le pinzette, non ho prove).

Loro devono solo vendere dei pesci "in un certo lasso di tempo, il prima possibile", per cui non completano le vasche "di passaggio" con arredi idonei ed altro. Usano mega filtri e pompe per sterilizzare l'acqua ecc. Noi a casa non lo facciamo per tanati motivi e di costi.
Non è strano che come porti un pesce appena acquistato a casa ti "tiri le pinne".... magari stava già messo male e un occhio non allenato non si accorge del problema.
Non dare molta importanza a quello che vedi nei negozi sotto l'aspetto sano per il pece. Come anche ad alcune foto preparate per fare solo una foto "particolare" e poi il tutto viene smontato. (Ora non ho con me una mia foto, ti posso postare una foto di un acquario di P.3xL.5xH.4 cm. (pochi ml di acqua) con dentro una manciata di Endler e dirti che la gestisco in un certo modo x). E' una foto che ho fatto "per giocare" che ha avuto una vita di pochi minuti e basta.
In rete girano foto di pesci rossi con pesci marini nella stessa vasca..... Ma aveva un fine se ricordo bene per una mostra.

Io ho seguito un consiglio di un negoziante ed ho perso 5 pesci cometa che allevavo senza impegno da 6 anni, volevo una casa migliore per loro ed ho fatto una grande fesserie seguendo il suo consiglio. Ero inesperto, come ora, ovvio =)) .
Se ti dico come li ho tenuti per tanti anni non ci crederai mai, ma stavano in salute. Mai figlia ancora mi rimprovera per questo. ~x( Storie simili nei forum sono all'ordine del giorno..... e a quanto vedo ancora continuano. :D

Comunque un pesce di solito può costare 3 €, una pianta 4 €.... alla fine si spendono molti soldi per le piante, trovo corretto di cercare di provare a coltivarle bene sempre se ci piacciono. :-bd
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
EasyTank
star3
Messaggi: 150
Iscritto il: 14/05/17, 15:58

Confronto sui metodi di gestione. Si può? Pare di no!

Messaggio di EasyTank » 05/07/2017, 14:07

@alessio0504 forse sei passato dalle prime 3 all'ultima pagina di questa lunga discussione perchè pare che tu ti sia perso la fine della guerra e l'alba di una nuova alleanza ;)

Ahahahah troppo bella la battuta sul contest per gli acquari di plastica.

Come ho già scritto, vedrò di piazzare lo scalare in un luogo a lui più consono. Per il resto andrò avanti così per un pò. Più in là, quando ne avrò voglia, avrò il piacere di rifare tutto col vostro aiuto :-bd
35L lordi (30L netti) - pH: 7,5 - KH: 5 - NO3-: 20 - PO43-: 0,01 - NO2-: 0 - NH4: 0 - NH3: 0 - µS: 298 - O2: 12mg/L

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Confronto sui metodi di gestione. Si può? Pare di no!

Messaggio di alessio0504 » 05/07/2017, 16:21

No ho letto tutto! 😉
Purtroppo però...
Ci rileggeremo se e quando avrai voglia di fare le cose fatte per bene. Questa alba mi sembra l'alba di un giorno freddo e di pioggia, proprio a giudicare dai tuoi ultimi interventi.
Questi utenti hanno ringraziato alessio0504 per il messaggio:
Arrow (05/07/2017, 18:38)
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 8036
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Confronto sui metodi di gestione. Si può? Pare di no!

Messaggio di trotasalmonata » 05/07/2017, 19:22

Ma anche tu che sei nuovo non mi prendi sul serio!!! ~x(

Io lo farei veramente il concorso acquari di plastica!! :-bd
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: aleph0 e 3 ospiti