Credo di battere qualunque record negativo acquariofilo

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Avatar utente
priss
star3
Messaggi: 954
Iscritto il: 05/02/16, 15:05

Credo di battere qualunque record negativo acquariofilo

Messaggio di priss » 10/03/2016, 0:12

Ragazzi esiste un premio speciale per chi combina più catastrofi acquariofile tutte insieme?!

Se esiste è mio!

Stamattina visto che i nitriti erano a zero da giorni ho pensato bene di fare il tanto sospirato passaggio da acquario piccolo a grande. Nel grande c'erano due gyrinocheilus che mi avevano rifilato la settimana scorsa e mi avevano avvertito qui in "pesci da fondo" che da grandi sarebbero stati aggressivi... Ma non pensavo lo fossero già da ora!

Appena messi i miei 4 guppy subito si sono messi a pizzicarli e infastidirli, a quel punto mi sono detta "questa vasca è dei guppy, io sto due robi non li volevo, volevo solo delle lumache, che se ne tornino in negozio"

A quel punto però ti voglio a prenderli! Sono dei furetti velocissimi, si è scatenato l'inferno! Un macello che Non vi dico!

Nel tentativo di prenderli mio marito ha sradicato tutto! Le piante legate col filo di cotone si staccavano dalle pietre, foglie ovunque, sto pesci maledetti inafferrabili! Per acchiapparli ha scavato buche nella ghiaia e sollevato alghe a mai finire.

Poi li ha finalmente presi e riportati in negozio (dove non gli hanno rimborsato nulla ovviamente). Così e tornata la calma... In acquario era rimasta solo la limnophila e i 4 guppy che nuotavano spaesati. Ho ripiantato le piante legandole col filo di nylon a delle rocce laviche che ho fatto precedentemente bollire.


Pensavo che fosse tutto a posto finalmente, Ma poi per scrupolo ho misurato i nitriti e l'acqua si è colorata di rosa, non sono più a zero.
Non so se per via degli stick sbriciolati nello smuovere la ghiaia, di tutte le foglie di piante spezzate che ha dovuto smaltire oggi il filtro, le alghe sollevate...

Fatto sta che ho preso i pesci e li ho rimessi nell'acquario piccolo... In più il coperchio dell'acquario si è deformato per via del calore delle CFL, ho un guppy con la coda con due tagli, una guppa in isolamento per problemi misti, pesci ovunque... E acquario vuoto. Sono depressissima e se lo sapevo veramente alle mie figlie piuttosto prendevo un gatto! Anzi una tigre... Di sicuro la gestione era più semplice!

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Credo di battere qualunque record negativo acquariofilo

Messaggio di alessio0504 » 10/03/2016, 1:24

Ahah ma prendila con calma e filosofia!
Sei all'inizio come me e ci vuole pazienza!
Se opti per boccette miracolose e company l'acquario va dal secondo giorno. Qui l'obbiettivo è molto più alto, ma anche molto più lontano.
Ci vuole pazienza e calma. Poi tutto si stabilizzerà e andrà liscio come l'olio!
Io fai conto che sono 44 giorni che ho la vasca senza pesci nell'ingresso del ristorante. Tutti a rompere i cog***ni!!! "Ma i pesci?", "Ma tutte quelle lumache non le togli?", "Ma perchè l'acqua è rossa?", "Come mai l'acqua non è limpida?" etc etc etc.

Calma!

Noi siamo nelle mani di persone fantastiche che hanno un approccio nei confronti di piante e pesci secondo me bellissimo.
Siamo in buonissime mani.
Dobbiamo fidarci dei consigli che riceviamo anche se non capiamo bene per ora. Ed avere pazienza. Una vasca come si deve non si ottiene nei 44 giorni che sono passati da quando ho messo l'acqua in vasca io!
Conto di aver raggiunto un equilibrio per ferragosto personalmente!
Credo che possa essere anche il tuo problema (e non solo mio): ci vuole molta calma e pazienza. Non farti prendere dal panico né dallo sconforto!
Tieni duro, chiedi come muoverti ai moderatori che sono fantastici, e piano piano sistema ognuno dei problemi che hai!

P.S. Riguardo alla nostra gara a chi elimina per primo le alghe ti darò un vantaggio: tra poco dovrò fare abbondanti cambi per aggiustare i valori per i pesci, credo che questo ti farà guadagnare terreno! ;)
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6296
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Credo di battere qualunque record negativo acquariofilo

Messaggio di giampy77 » 10/03/2016, 1:33

Tranquilla tutta esperienza, il tuo acquario non era ancora maturo. Al tornado scaturito si sono alzati nitriti e via dicendo, se misuravi la conducibilità registravi aumenti anche li, ma non ti preoccupare tra qualche giorno torna tutto a posto. Vedila cosi: menomale che e successo il quarantotto e te, saggia, hai misurato i valori rendendoti conto di quanto é successo.
Lo so é un po difficile, ma solo all'inizio poi col tempo imparerai a capire la tua vasca e vedrai che spettacolo ;)
Ti confido un segreto, ma non dirlo a nessuno altrimenti mi sputtano :-$
Quando ho iniziato io, ma non conoscevo il forum, vedevo gli arredi riempirsi di filamentose e ogni volta li toglievo dalla vasca e li lavavo sotto il rubinetto x_x
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Credo di battere qualunque record negativo acquariofilo

Messaggio di alessio0504 » 10/03/2016, 1:38

=)) =)) Grande Giampy!!
Io ho usato il fondo Manado (che alza le durezze) per fare un allestimento con durezze bassissime! Ho comprato i LED e si sono dimostrati una partita sfortunatamente difettosa!
Però i LED mi sono stati gentilmente sostituiti aggratis con altri nuovi! E ora mi rimbocco le maniche e inizio coi cambi per abbassare le durezze!
I problemi iniziali abbattono un po' ma bisogna essere forti, e l'aiuto qui è tanto per fortuna!

P.s. Un saluto al marito e ai jeans da punk! :)) :))
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20538
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Credo di battere qualunque record negativo acquariofilo

Messaggio di Rox » 10/03/2016, 1:51

Ormai hai rimosso la causa, andrà tutto a posto. ;)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
reghyreghy
star3
Messaggi: 919
Iscritto il: 05/01/16, 5:58

Re: Credo di battere qualunque record negativo acquariofilo

Messaggio di reghyreghy » 10/03/2016, 5:42

Ma va... :) ti racconto com'è andata a me.
Un bel giorno il maritozzo ha visto in TV un acquario di 60-80litri con 5 pesci rossi, 1653 aeratori, 2 piante finte e fondo fatto di perline di vetro colorate.
"voglio un acquario! "
Non è mica un acquario quello, gli ho risposto. Non perché io sia un'esperta di acquariofilia (anzi, i pesci e piante che ho avuto in vita mia erano il menu di 2 trachemys scripta scripta), però sapevo almeno che i pesci rossi diventano grandi, che ci vogliono piante ecc.
Il discorso era finito lì..
Dopo qualche giorno arriva a casa con un acquario (chiamarlo acquario è un'esagerazione) - si trattava di un ASKOLL PURE XL ~x( ed il primo danno fu fatto :)) ho visto subito che il filtro e l'illuminazione fanno pena.. Cambiamoli. Prendiamo un filtro esterno.. (lì è stata una mia idea perché avendo avuto le tartarughe ero convinta fosse il "meglio")
Bene, abbiamo dovuto fare delle ante al mobile di serie per nasconderlo.
Poi la plafoniera, rigorosamente a LED, visto che in casa nostra non c'è più una mezza luce normale-marito elettricista. Riempiamo, facciamo partire.. Il negoziante ci invita di inserire dopo 1 settimana qualche pesce "di prova" per aiutare la maturazione :-!!! La mia risposta:
"stoc.. " e il marito che continua a chiedere" ma perché ma perché ma perché.. Se il negoziante dice così bisogna fare così ". Il negoziante mi aveva proposto di metterci 2 P. scalare e 3-4 botia per le lumache.. Poi si vedrebbe. Il mio pensiero a riguardo era sempre lo stesso.
Comunque maturazione avvenuta inseriamo 4 petitelle.. Poi dei corydoras, poi altre petitelle, e poi arriva L'ICTIO. mettiamo il farmaco nella vasca, facciamo crepare i batteri (l'ho scoperto dopo però), separiamo i pesci, le petitelle muoiono tutte. La vasca gira 2 settimane vuota per farla liberare dal parassita, poi rimettiamo dentro i Cory. Un bel giorno faccio il test di nitriti e sono alle stelle. Nel frattempo abbiamo comprato le Rasbora ed erano in quarantena.. Fai un'altra vasca per i Cory e separa.
Il marito mi comunica che dovrà spostare l'acquario perché farà dei lavori in casa. Ma sì, tanto!
Svuotiamo, spostiamo, riempiamo.. E piano piano stiamo rientrando nella "normalità".. Ma la strada è ancora lunga e credo che nessun acquariofilo diventa acquariofilo senza commettere errori.. Comunque mio marito non lo diventa di sicuro #-o
Nulla è più grande; nemmeno l'infinito

Avatar utente
priss
star3
Messaggi: 954
Iscritto il: 05/02/16, 15:05

Re: Credo di battere qualunque record negativo acquariofilo

Messaggio di priss » 10/03/2016, 6:50

Leggere le vostre disavventure acquariofile mi consola! Io non ho fretta però ora appena si svegliano le mie figlie e vedono i pesci nell'acquario piccolo! Apriti cielo!!!

Comunque questo fine settimana parto Per una fiera, penso che al mio acquario passare qualche giorno lontano da me farà bene!

Avatar utente
reghyreghy
star3
Messaggi: 919
Iscritto il: 05/01/16, 5:58

Re: Credo di battere qualunque record negativo acquariofilo

Messaggio di reghyreghy » 10/03/2016, 7:30

priss ha scritto:Leggere le vostre disavventure acquariofile mi consola! Io non ho fretta però ora appena si svegliano le mie figlie e vedono i pesci nell'acquario piccolo! Apriti cielo!!!

Comunque questo fine settimana parto Per una fiera, penso che al mio acquario passare qualche giorno lontano da me farà bene!
Eh, non dirlo a me... Ho una bimba di quasi 2 anni che nel periodo della maturazione/isolamento era attaccata alla vasca gridando "teti, teti, tetiiiiiiiiii" - (pesci) :))
Vai a spiegarle PERCHÈ i teti non ci sono....
Nulla è più grande; nemmeno l'infinito

Avatar utente
priss
star3
Messaggi: 954
Iscritto il: 05/02/16, 15:05

Re: Credo di battere qualunque record negativo acquariofilo

Messaggio di priss » 10/03/2016, 8:10

Mah... Tutto sommato l'hanno presa bene, sarà perché a loro piace molto spostare e "liberare" i pesci da una vasca all'altra! Mio marito invece ha preso un po' meno bene l'idea di dover fare anche le modifiche di rinforzo del coperchio...

Comunque ieri vi giuro dopo il ciclone gyrinocheilus casa mia sembrava un set per qualche strano film post-atomico: bacinelle ovunque, con piante, con pesci, acquario devastato con solo una pianta sbilenca dentro e acqua torbida, rocce laviche disseminate per la stanza... Una cosa da piangere!

Avatar utente
roby70
Assistente Tecnico
Messaggi: 18523
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: Credo di battere qualunque record negativo acquariofilo

Messaggio di roby70 » 10/03/2016, 8:29

Guarda.. Ieri sera volevo togliere la medusa finta perché sotto si era riempita di roba (colpa della riccia che avevo messo); togliendola il filo si era attorcigliato al l'egeria che mi e' venuta su quasi tutto bagnando ovunque (compreso il divano). Ovviamente in acqua c'era un bel polverone... Ho passato la sera a ripiantarla e stamattina mia figlia mi ha chiesto dov'era la medusa e quando la rimettevo
Il divano e' ancora umido


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Questi utenti hanno ringraziato roby70 per il messaggio:
priss (10/03/2016, 8:49)
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: K271 e 3 ospiti