Il ponte di Genova

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Avatar utente
aver1
star3
Messaggi: 272
Iscritto il: 15/03/17, 12:10

Il ponte di Genova

Messaggio di aver1 » 17/08/2018, 17:27

Come avete detto in molti, la concessione deve essere tolta se dimostrata la colpevolezza… non senza un'indagine e senza che un giudice si sia espresso… poi il giudice del ricorso… ed infine quello di terzo grado… La penale c'è se non c'è una dimostrazione di colpevolezza.

Qui, come in una marea di altre problematiche che alla fine incidono enormemente sui costi degli appalti, della burocrazia, … c'è la lentezza della giustizia e che alcuni giudici a volte decidono parrebbe quasi senza neanche leggere quello che gli viene presentato… non dico che a volte decidono a capocchia, ma spesso l'ho pensato...

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20538
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Il ponte di Genova

Messaggio di Rox » 19/08/2018, 19:04

Artic1 ha scritto: La risposta è sempre la stessa. avevano i soldi e ne avevano tanti.
Artic, basta co' 'sta storia che mancano soldi.
Molto semplicemente... non è vero!

Le macchine di servizio, comunemente chiamate "auto blu" e "auto grigie", sono 64'000 in Francia, 55'000 in Gran Bretagna e 54'000 in Germania.
L'Italia ne ha 629'000.
Se ogni macchina costasse 20'000 € (mi tengo molto basso), con la differenza sui soli costi d'acquisto, si costruirebbero tutti e 16 i ponti di Manhattan, altro che quello di Brooklyn.

Poi ci sono i 78 aerei di stato, contro i 35 della Francia e i 29 della Germania.
Poi c'è il Quirinale, che costa 640'000 € al giorno, quattro volte e mezzo Buckingham Palace.
Poi c'è il Presidente della Basilicata che guadagna come Angela Merkel.
Mi fermo qui, ma sappiamo tutti che potrei continuare per ore. Sta di fatto che per il sovradimensionamento di un ponte ti dicono che "non ci sono i soldi"... E ancora qualcuno ci crede!
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
Daniela (20/08/2018, 7:34)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6436
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Il ponte di Genova

Messaggio di Artic1 » 19/08/2018, 19:21

Questo non posso che condividerlo! :D :-bd
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
iuter
star3
Messaggi: 863
Iscritto il: 16/03/18, 23:41

Il ponte di Genova

Messaggio di iuter » 19/08/2018, 19:24

quel ponte è stato costuito in calcestruzzo anzichè acciao perchè "meglio il prezzo basso rispetto a qualità-durata" e quando ormai aveva quasi finito la sua durata vitale lo stato l'ha dato a qualcun altro e chi s'è visto s'è visto. quel ponte è stato gestito dallo stato fino al 2007 eh.
poi, tra i compiti del ministero delle infrastrutture c'è quello di fare controlli. ciò significa due cose: il ministero ha controllato l'operato di autostrade per l'italia e lo ha ritenuto adeguato alla situazione, oppure che non ha controllato l'operato e per questa ragione sarebbe in concorso di responsabilità con autostrade stessa. se è il secondo caso, cioè pagherà lo stato sicuramente lo farà tramite una nuova accise sui carburanti.

Avatar utente
Daniela
Ex-moderatore
Messaggi: 5436
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Il ponte di Genova

Messaggio di Daniela » 20/08/2018, 7:50

iuter ha scritto: cioè pagherà lo stato sicuramente lo farà tramite una nuova accise sui carburanti.
Dopo tanto piangere... si perchè ho pianto posso rispondere...
Iuter Secondo me no... come detto su non parliamo di PD, Forza Italia, o altri “esperti” al governo :) comunque vedremo, e comunque se così fosse farei pagare ai signori che hanno preso decisioni dal 2008 al 2018. Nel frattempo si parla già di omicidio colposo...
Colgo l’occasione per pubblicare un’editoriale di Marco Travaglio del Il Fatto quotidiano molto interessante e che io condivido pienamente.

United Leccons of Benetton

Artic1 ha scritto: La politica per cortesia lasciamola fuori.
Tu però pensi seriamente che cambi qualcosa tra un partito e un altro? io ho 33 anni e mi son già rotto le balle di votare
Eh mica tanto Artic, la politica c’entra eccome se c’entra !
Io che ne ho quasi 42 con quindi quasi un decennio di voti in più dei tuoi e lotte in più che dovrei dire ? :D
Quando tu avevi 10 anni e giocavi alla Play io ero già in piazza a lottare contro il Berlusca per dire :ymdevil: ;)
Chiamami stupida ma credo che la speranza sia l’ultima a morire, ed io ci spero ancora.
Vedi Artic, la differenza dell’elettorato pentastellato da quello di altri, a mio parere, è il suo senso critico privo di ideologie vecchie e rovinose. Quando qualcuno dei nostri sbaglia non stiamo lì a difendere l’indifendibile ma anzi.
Pretendiamo tanto dal movimento e fidati che se nei prossimi anni con loro al governo vedremo che tutto è come prima noi saremo i primi a non votarli più, a dispetto di tanti altri partiti che, secondo il mio modesto parere, inspiegabilmente, prendono ancora poltrone nonostante tutto..
Tornando al ponte...
Fosse per me statalizzerei tutto ciò che è stato privatizzato dal 1990 visti i risultati ...

Comunque sia provo veramente tanto dolore per ogni morto, di Genova e non, causato dall’incuria, magari incuria dovuta ad interessi maggiori, che si chiama Capitalismo e di conseguenza, corruzione...
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
iuter
star3
Messaggi: 863
Iscritto il: 16/03/18, 23:41

Il ponte di Genova

Messaggio di iuter » 20/08/2018, 8:40

Daniela ha scritto: Fosse per me statalizzerei tutto ciò che è stato privatizzato dal 1990 visti i risultati ...
ma visti i risultati dove? tu hai monitorato tutti i km e tratte gestite da api?
io ho girato mezzo nord italia (liguria, lombardia e metà veneto) ti posso portare l'esempio della tratta milano bergamo e poi bergamo brescia che in circa 15 anni è passata da essere tratto mortale (causa nebbia e discotecari) fatto solo di 3 corsie a 4+emergenza con guardrail blocca camion e striscie stradali catarifrangenti e sonore, così il limite è stato alzato da 90-100 a 130.

per la cronaca: crollano anche i ponti a gestione statale.
oltre al fatto che per decenni abbiamo visto come la gestione statale in itali NON funziona. così come ferrovie dello stato, f-alitalia. sanità in certe regioni come la puglia, ilva, 54km di salerno-reggio calabria costati 3 miliardi cioè la stessa cifra per fare il cern di ginevra (cioè 2 km di asfalto e guardrail pagati come 1 km di magneti sueprconduttori messi in un tunnel sottoterra) ecc.
e lo stato a gestire queste cose và a debito, debito che alla fine viene pagato da noi.
la differenza dell’elettorato pentastellato da quello di altri, a mio parere, è il suo senso critico privo di ideologie vecchie e rovinose. Quando qualcuno dei nostri sbaglia non stiamo lì a difendere l’indifendibile ma anzi.
Immagine
sopratutto chi continua a difendere il m5s non ha senso critico, ma proprio zero.
anche riguardo la storia del ponte, grillo al tempo difese i no gronda quindi in una piccola parte ha contribuito anche lui a mettere sotto stress quel ponte.
nella scorsa legislatura ci sono state due interrogazioni parlamentari a riguardo del ponte. il m5s che ha fatto/detto??
da questa legislatura il ministero delle infrastrutture è gestito dal m5s. cos'ha fatto/detto a riguardo del ponte PRIMA che crollasse?? e aggiungo: ora c'è una lista dei ponti nella stessa situazione, scommettiamo su quanti li chiuderanno?

Avatar utente
Daniela
Ex-moderatore
Messaggi: 5436
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Il ponte di Genova

Messaggio di Daniela » 20/08/2018, 8:57

iuter ha scritto: ma visti i risultati dove? tu hai monitorato tutti i km e tratte gestite da api?
io ho girato mezzo nord italia (liguria, lombardia e metà veneto) ti posso portare l'esempio della tratta milano bergamo e poi bergamo brescia che in circa 15 anni è passata da essere tratto mortale (causa nebbia e discotecari) fatto solo di 3 corsie a 4+emergenza con guardrail blocca camion e striscie stradali catarifrangenti e sonore, così il limite è stato alzato da 90-100 a 130.
Iuter mi riporti la fonte da dove hai tratto questa informazione per favore ? Sai com’è mi piace apprendere ma da dati attendibili e non perchè lo dice un’utente su AF o Fb o chissà quale atro social ;)
iuter ha scritto: per la cronaca: crollano anche i ponti a gestione statale.
Grazie ... gestiti da governi poco affidabili mi sembra normale. La differenza è che almeno i colpevoli si conoscono, in caso di partecipazioni di holding quotate in borsa con contratti statali poco trasparenti e sub appalti poco chiari, giri di bustarelle e altri tipi di corruzioni la situazione cambia. A mio parere... sai com’è iuter l’occasione rende l’uomo ladro e i nostri ex governi non hanno brillato certo per onestà.
iuter ha scritto: oltre al fatto che per decenni abbiamo visto come la gestione statale in itali NON funziona. così come ferrovie dello stato, f-alitalia. sanità in certe regioni come la puglia, ilva ecc.
Allora perdonami... ora mi devi spiegare perchè dopo anni di privatizzazione deve intervenire lo stato per salvare le suddette aziende ed i loro dipendenti. O i ponti continuano a crollare come prima. Grazie.
Non entro nella sanità in quanto parli con una fibromialgica che di medici ne ha visti a bizzeffe e ti posso garantire che il declino degli ultimi 10 anni è eclatante. Almeno in Lombardia, dove per una ecografia in ospedale devi aspettare mesi...E ricordo ancora gli arresti per tangenti al San Raffaele per esempio...

Aggiunto dopo 4 minuti 5 secondi:
iuter ha scritto: sopratutto chi continua a difendere il m5s non ha senso critico, ma proprio zero.
Abbassiamo i toni iuter per favore. Se vuoi parlare del movimento 5 stelle e di ciò che fa o ha fatto t’invito ad aprire un topic in merito. Se vuoi parlare del M5S e ponte ti prego di usare un linguaggio consono. Inserendo un secondo me o a mio parere per esempio. Grazie.
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
iuter
star3
Messaggi: 863
Iscritto il: 16/03/18, 23:41

Il ponte di Genova

Messaggio di iuter » 20/08/2018, 9:35

Daniela ha scritto: Iuter mi riporti la fonte da dove hai tratto questa informazione per favore ? Sai com’è mi piace apprendere ma da dati attendibili e non perchè lo dice un’utente su AF o Fb o chissà quale atro social ;)
te lo dico io che la faccio da quando ho 10 anni e ora ne ho 30.
ma puoi chiedere anche ad altri che hanno fatto quel tratto per decenni.
A mio parere... sai com’è iuter l’occasione rende l’uomo ladro e i nostri ex governi non hanno brillato certo per onestà.
si e ci stanno dimostrando che l'ignoranza fà ancora più danni.
revocando la convenzione, si perde anche la realizzazione di questo benedetto progetto (che sarebbe dovuto partire del 2019, cioè l'anno prossimo) e che oggi è assolutamente indispensabile, oltre a tanti altri già in corso e altri in progettazione.
chi è che ora la fa? La paghi tu, dato che non ti fidi di api perché è tutta colpa sua?
infine c'è anche la questione della penale perchè se è colpevole in parte anche lo stato non può evitarla.

Allora perdonami... ora mi devi spiegare perchè dopo anni di privatizzazione deve intervenire lo stato per salvare le suddette aziende ed i loro dipendenti.
tutte quelle lì sono e sono sempre state a gestione statale.
O i ponti continuano a crollare come prima. Grazie.
perchè per l'appunto quando sono stati costruiti si è scelto il calcestruzzo anzichè il costoso acciaio. col calcestruzzo siamo a fine della durata vitale e ora lo stato che per decenni non ha risparmiato si trova centinaia di miliardi di euro da spendere per rifare i ponti, soldi che non ha.
Non entro nella sanità in quanto parli con una fibromialgica che di medici ne ha visti a bizzeffe e ti posso garantire che il declino degli ultimi 10 anni è eclatante. Almeno in Lombardia, dove per una ecografia in ospedale devi aspettare mesi...E ricordo ancora gli arresti per tangenti al San Raffaele per esempio...
il san raffaele è pubblico, da anni ha il bilancio in passivo tantè che ora una minima parte è stata data ai privati e la maggioranza è ancora pubblica gestita da altri ospedali.
conosco un pò di gente lì dentro così come al policlinico di milano. gente che durante il lavoro è carica di cocaina o alcol, se devo farmi curare per qualcosa di grave di certo non vado in un ospedale pubblico o comunque in quelli.

Abbassiamo i toni iuter per favore. Se vuoi parlare del movimento 5 stelle e di ciò che fa o ha fatto t’invito ad aprire un topic in merito. Se vuoi parlare del M5S e ponte ti prego di usare un linguaggio consono. Grazie.
non sono io quello che distorce la realtà, non sono stato io a tirarlo in mezzo anche se a sto punto è solo scontro politico.
questo è il governo di twitter, degli annunci su fessbook, delle grida alle prime interviste, per far leva su un popolo il cui tasso di ignoranza e analfabetismo funzionale è alle stelle. l'incompetenza al comando, e gli zeri intellettuali dietro. stanno lì a farsi i selfie, adaccusare "gli altri" e fare giustizia sommaria fregandosene delle leggi (loro che blateravano di "la legge è uguale per tutti"), mentre lì sotto c'erano ancora persone da salvare. non è il modo di gestire un dopo tragedia.
pazzesco dove stiamo arrivando.

per finire, io ho posto delle domande ovviamente non è arrivata risspota in emrito ma solo un tentativo di arrampicarsi sugli specchi, tipico atteggiamento di chi lo difende a spada tratta senza sapere nulla e non volerlo manco sapere.

Avatar utente
Daniela
Ex-moderatore
Messaggi: 5436
Iscritto il: 11/09/15, 22:39

Il ponte di Genova

Messaggio di Daniela » 20/08/2018, 10:07

iuter ha scritto: non sono io quello che distorce la realtà, non sono stato io a tirarlo in mezzo anche se a sto punto è solo scontro politico.
Hai ragione, ma spero d’averlo fatto in maniera educata, offrendo un mio parere su cose che non capisco, senza usare aggettivi un pochino pesantini a mio parere. Comunque per me non è uno scontro politico, ma solo il far notare che porsi in maniera umile, può tornare utile, non solo qui, ma nella vita di tutti i giorni. Fidati che se M5S dov’esse risultare diverso da ciò che pensavo fosse sarò la prima a dirlo, a non votarli più ed a ritrattare ciò che pensavo di loro. Come d’altronde ho fatto con i miei primi voti nei lontani anni 90. A quell’epoca, tu sei del 1988, quella di mani pulite, per dirne una, io già lavoravo e tu avevi .. quanto ? 3 anni ? E credimi ho assistito e vissuto l’Italia pre o dopo privatizzazione in pieno.
iuter ha scritto: te lo dico io che la faccio da quando ho 10 anni e ora ne ho 30.
Ok allora se lo dici tu non posso che fidarmi 😉
iuter ha scritto: tutte quelle lì sono e sono sempre state a gestione statale.
Parlando di Alitalia ..così al volissimo :)
Infatti dal 1960 quasi prima compagnia aerea nel mondo.
Poi arrivarono le compagnie low cost, ed altre situazione che determinarono il suo declino, comprese le privatizzazioni e l’incapacità menageriale della passata classe politica.
Ti ricordo altresì che la prima sua privatizzazione avvenne nel 1996, quando Prodi decise di quotare in borsa il 37 % della suddetta.
A quanto pare, la privatizzazione tanto millantata, non ha avuto i risultati sperati, vista anche la sua situazione attuale...
Guarda Iuter ripeto io ho vissuto un’Italia pre e post privatizzazione e ti posso garantire che era meglio prima, nonostante l’incapacità degli ex governi. Non so... a mio parere abbiamo svenduto tutto, con pochi ricavi ma sopratutto benefici per il popolo.
A mio parere le cose le si fanno bene o non le si fanno, magari anche in maniera onesta visto che poi chi paga siamo noi. Io spero tanto che l’attuale governo sia diverso dai precedenti ma non per partito preso ma solo perchè su quel ponte, di Genova, l’anno scorso a quest’oraci passavo anch’io e io sono tutti.
Detto questo potrei andare avanti a rispondere sulle altre tue affermazioni come sulla sanità ma non ritengo questo il luogo adatto.
Rimango del parere che in merito al ponte di Genova la colpa deve ricadere su Autostrade per l’Italia e i governi che hanno taciuto per chissà quale motivo, viste le innumerevoli segnalazioni... l’importante è che ora venga presa una strada differente rispetto alle strade intraprese dalla vecchia classe politica in merito alle stragi. Dove a me sembra non abbia pagato nessuno ma anzi... :-h
L’uomo è la specie più folle: venera un invisibile Dio e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
Hubert Reeves

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 34773
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Il ponte di Genova

Messaggio di cicerchia80 » 20/08/2018, 10:51

iuter ha scritto: anche riguardo la storia del ponte, grillo al tempo difese i no gronda quindi in una piccola parte ha contribuito anche lui a mettere sotto stress quel ponte.
Ma proprio piccolaaaaa
Infatti si parlava del no alla variante,non al poste sta cascando a pezzi ed evitiamo di rifarla

La Gronda(utile o no che sia sarebbe da farlo decidere ai liguri) sarebbe stata pagata dai genovesi,ed il ponte rimasto comunque in quello stato precario :-??

Non parlo di te....ti ho solo usato come assist

Usare una tal tragedia,da mistificare per il proprio tornaconto...vedi le frasi dep tipo:

L'attuale governo non sa dove mettere le mani.... sembrano dilettanti allo sbaraglio
(Ma sicuramente ci sono anche dall'altra parte)

Ai miei occhi....e spero anche a quelli di chi non è legato a stupide ideologie politiche peggio di quelle Ultras del calcio,sono atti di sciacallaggio, al pari di chi va a cercare un cellulare o una borsa sotto le macerie
Daniela ha scritto: Se vuoi parlare del movimento 5 stelle e di ciò che fa o ha fatto t’invito ad aprire un topic in merito.
Ma anche no [-x ci sono tanti altri lidi a tema per parlare di questi argomenti

Scusate ma per rispetto di quella gente chiudo il topic
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite