La regola della domanda e dell'offerta!

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Avatar utente
Minni
star3
Messaggi: 449
Iscritto il: 05/05/15, 15:11
Contatta:

La regola della domanda e dell'offerta!

Messaggio di Minni » 09/01/2016, 22:25

Vi scrivo qui cosa mi è capitato oggi... sperando di non aver fatto la scoperta dell'acqua calda.
Qualche giorno fa parlai nel forum del Mirabello 60, lo stesso feci con un amico appassionato che lo possiede da molti anni.
Per curiosità, mi sono informata dal negoziante del paese sul costo: arttorno ai 180€. Dallo stesso presi il Mirabello 30 a 90€ 2 anni fa esatti. .. è considerato il più a buon mercato qua in zona.
Oggi questo mio amico, mi dice di aver visto un offerta presso un negozio specializzato della sua zona (Udine) : il Mir60 a 99,90 anzichè 178€... visto che sembrava un'offertona, fa un giro in negozio per capire meglio.
Acquario nuovo, 1 lampada da 24w, filtro duetto 4 stadi, marchiato Newa e non Aquarium System (quindi recente visto che da indagine si sono sganciati dal distributore qualche anno fa)...poi nota sulla scatola un'etichetta argentata, del produttore...con indicato "prezzo al pubblico consigliato 99,90€"
@-) @-) @-)
Quindi:
Il prodotto pare recente, non un 'resto' di magazzino, in quanto:
Con il timer non lo fanno da molti anni,a detta del negoziante e internet
Il marchio è Newa e non Aquarium System
La doppia lampada pare non l'abbiano più prodotta per problemi con il fornitore.
Quindi... i negozianti fanno x3 il prezzo d'acquisto????
Perché online si trovano Mir60 con timer e doppia lampada da 9w (chissà quanti anni ha) in offerta a 169€ ???
Mi sfugge qualcoa o ci stiamo pigliando per il c... X(
Monia

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: La regola della domanda e dell'offerta!

Messaggio di Uthopya » 09/01/2016, 23:42

Bah..ti posto una foto di questi giorni di "saldo" (senza citare il negozio, visto che comunque non è l'unico):
a108da37-860f-4e99-9c4b-e40fe85e4bf9.png
Parliamo di altro tipo di negozio ma non credo che la categoria merceologica faccia differenza circa il metodo con cui vogliono "mungerci"..
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 17120
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: La regola della domanda e dell'offerta!

Messaggio di fernando89 » 09/01/2016, 23:57

ragazzi io ho sempre lavorato nel settore dei locali e dei bar...mia madre nei negozi di vestiario e accessori....un succo di frutta della derby un titolare lo paga 50cent circa...triplica o quadruplica il prezzo +iva ed ecco il vostro prezzo! un negoziante prende una giacca a 50 euro e ve la vende a 300...è tutto così!
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16700
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: La regola della domanda e dell'offerta!

Messaggio di Jovy1985 » 10/01/2016, 0:45

Il ricarico è una cosa normale nel commercio....la cosa anormale è la tassazione sui dipendenti, l iva al 22%, le tasse stellari...ecc ecc...
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Minni
star3
Messaggi: 449
Iscritto il: 05/05/15, 15:11
Contatta:

Re: La regola della domanda e dell'offerta!

Messaggio di Minni » 10/01/2016, 10:07

Ecco...l'IVA al 22% la paghiamo noi privati...che ci pagano sempre meno...almeno qui nel Ricco Nord Est... che tristezza!! Comunque a mio avviso quell'etichetta con 'prezzo al pubblico' sparirà una volta venduto ... fortuna che ora esiste internet e possiamo fare dei confronti prima di scegliere...
Monia

Avatar utente
Minni
star3
Messaggi: 449
Iscritto il: 05/05/15, 15:11
Contatta:

Re: La regola della domanda e dell'offerta!

Messaggio di Minni » 12/01/2016, 10:02

Aggiornamento.... Magari a qualcuno può tornare utile ... da un anno a questa parte Newa ha deciso di fare dei ribassi sui prezzi degli acquari causa crisi,il Mirabello 30 viene venduto a circa 70 euro, il Mirabello 60 classic a 99,90 , il Mirabello 60 t5 sui 130.. non pagateli di più. Se vi serve ho dei contatti di negozi che vi fanno questi prezzi ciao a tutti
Monia

Avatar utente
Shadow
Ex-moderatore
Messaggi: 8804
Iscritto il: 19/10/13, 13:08

Re: La regola della domanda e dell'offerta!

Messaggio di Shadow » 12/01/2016, 10:11

Il prezzo consigliato al pubblico non é quello che pagano i negozianti ;) é quello a cui i produttori consigliamo di venderlo dopo una valutazione qualità prezzo loro. I negozianti lo pagano meno di quella cifra se li prendono dalla casa madre ;)
Bisogna accettare le critiche perchè sono il miglior modo di imparare

"Ji-Ta-Kyo-Ei" [Noi e gli altri insieme per progredire, Jigoro Kano]

Avatar utente
Minni
star3
Messaggi: 449
Iscritto il: 05/05/15, 15:11
Contatta:

Re: La regola della domanda e dell'offerta!

Messaggio di Minni » 12/01/2016, 10:34

Si questo lo so...ma purtroppo certi negozianti vendono questi 3 prodotti ad un prezzo molto superiore! Meglio evitarli
Monia

Avatar utente
Minni
star3
Messaggi: 449
Iscritto il: 05/05/15, 15:11
Contatta:

Re: La regola della domanda e dell'offerta!

Messaggio di Minni » 12/01/2016, 10:37

Il negoziante vicino casa mia vende il mir60 a 180€ ... uno a 15km da lui fa il prezzo al pubblico indicato cioè 99,90
Monia

Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03

Re: La regola della domanda e dell'offerta!

Messaggio di Scardola » 12/01/2016, 10:44

fernando89 ha scritto:ragazzi io ho sempre lavorato nel settore dei locali e dei bar...mia madre nei negozi di vestiario e accessori....un succo di frutta della derby un titolare lo paga 50cent circa...triplica o quadruplica il prezzo +iva ed ecco il vostro prezzo! un negoziante prende una giacca a 50 euro e ve la vende a 300...è tutto così!
Si ma nel caso del Mirabello si parla del "prezzo consigliato al pubblico", non del costo al negoziante.

Se il produttore consiglia 99,90 Euro un negozio onesto lo mette a quel prezzo o a 110 Euro al massimo.

A 180 Euro sta esagerando, quindi o ha poca o nulla concorrenza oppure ha clienti che pagano senza porsi problemi.

Con internet alcuni produttori di varie categorie (ottiche, utensili) mettono anche on-line i prezzi consigliati al pubblico.

Inviato dal mio C5303 utilizzando Tapatalk

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti