Linfoma Tumore al sangue

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Rispondi
Avatar utente
Spectrum90
star3
Messaggi: 254
Iscritto il: 19/05/17, 23:29

Linfoma Tumore al sangue

Messaggio di Spectrum90 » 22/06/2017, 19:34

Scusate se riporto solo ora una mia avventura abbastanza brutta (perciò parlo al passato)

Riporto questo messaggio scritto da me ai tempi sul forum myktm

è una cosa molto importante di cui si deve parlare, cosa che molti non fanno e si sentono soli, e che poi non ce la fanno.

Ciao ragazzi. Vi voglio parlare di una cosa abbastanza brutta, ma si deve parlare.
Io ha gennaio 2009 ho avuto un linfoma (LNH) diagnosticato a luglio, è un tumore del sangue, non si sa da cosa è provocato.
A gennaio era uscito sulla clavicola un bubbone, siccome facevo moto cross ed enduro (ktm 530 appena comprata) si pensava a uno strappo muscolare, quindi dottori...sono andato a fare fisioterapia. Non è servita a un caz.. alla fine non riuscivo neanche più a fare le scale di casa, ho avuto altri problemi causati sempre da sta cosa, ma non sto qui ad elencarveli tutti, ma stavo bello che fregato.

Mi sono ricoverato a S.Giovanni Rotondo, sono stato 20 giorni in medicina dove ho avuto un grave peggioramento, i bubboni erano sparsi per tutto il torace e anche al suo interno, quindi non potevo ne mangiare ne bere, perché mi opprimevano il cuore, lo stomaco...quindi se mangiavo qualcosa o bevevo lo riemettevo dopo 5 secondi, non mangiando ho perso la maggior parte delle forze perciò non riuscivo più a camminare, infatti sono stato sulla sedia a rotelle, ed ero attaccato alla sacca parenterale 24 ore su 24, tramite un tubo di 40 cm nel mio corpo per alimentarmi, avevo bisogno poi dell'ossigeno per la stessa causa.
Io prima della malattia pesavo 75 per 1.78, nella crisi sono arrivato a 50 kg, spaventoso. Ho fatto tutti le analisi possibili e immaginabili, appena diagnosticato la malattia mi hanno trasferito in ematologia dove mi hanno fatto delle kemio (r-ciop 14) da li ho incominciato a stare meglio, poi sono tornato a casa sempre collegato alla flebo e alla sacca e andavo ogni 14 giorni in poli ambulatorio per fare in tot 6 cicli di terapia.

Dopo ho fatto la tac e la pet è risultato tutto a posto, a dicembre 2009 ho fatto per sicurezza altre kemio (ara-c) per poi fare la raccolta delle cellule staminali, dove il 18 del mese ho fatto 19 anni, purtroppo si ho solo 19 anni. Poi sono andato in ospedale sempre a S.Giovanni in buone condizioni, per fare un mix di 15 kemio in 6 giorni per poi fare l'auto trapianto, lo si fa per sicurezza, perché tenevo una malattia molto sviluppata, quindi con grande provabilità che ritornava. Così facendo si abbassa di parecchio sta percentuale tipo a 10 % (che è acnhe tanto), ma questa è stata proprio brutto. Sono stato 1 mese in una stanza sterile non poteva entrare nessuno, non dormivo, avevo problemi di tutti i tipi da emorragie, al muco orale, non dormivo ma mi dimenavo notte e giorno, ho avuto una crisi epilettica per via di un farmaco sbagliato che mi ha messa una infermiera (povera) (me lo avevano già fatto 30 minuti prima) l'infermiera è stata spostata in un reparto più tranquillo, ma la capisco non gli do colpa.

Ho avuto varie crisi psicologiche e mentali solo per via del rumore della macchinetta che regolava il ciclo di farmaci, (per darmi tutti sti farmaci non bastava il semplice ago nel braccio, mi hanno fatto un'intervento per impiantarmi un tubicino lungo 45 cm dal braccio fino alle arterie del torace), le infermiere mi allontanarono la macchinetta attaccando un tubicino di ben 8 metri, ma era lo stesso, sempre lo stesso rumore che ogni 10 secondi faceva per 24 ore al giorno per 30 giorni, e poco dopo il rumore mi sentivo il farmaco gorgogliare dentro, e poi senza mai vedere il sole (mi sentivo ribollire all'interno, per via dei farmaci infusi nel corpo che reagivano alla luce), senza mai sentire il rumore del vento, l'ebrezza sulla pelle... avete presente una bara uguale. Tutte le chemio che ho fatto non mi sono mai sentito troppo male, a nessuno chemio, nientei nasue...,certo ero stanca mi faceva male tutto ma non per via dei farmaci, infatti quando riuscivo giocavo con la psp...stavo sempre con il sorriso mentre mi facevo le chemio, ma questa è stata l'esperienza + brutta che ho mai fatto, volevo tornare a casa e non sapevo neanche tra quanto e si ci sarei riuscito, sono uscito dopo 30 lunghi giorni, solo perchè ho reagito molto in fretta, quasi anomalo.

Dico tutto questo perchè purtroppo è una realtà, esistono questi mali, ma si deve parlare per dare voce alla salute, io se sarei andato prima in ospedale tipo a febbraio risolvevo il tutto con 2 o 3 kemio e basta, invece ora sono stato costretto a stare in una stanza sterile da solo per un bel po di settimane.
Io ho avuto, come qualcuno dice uno "scarafaggio" nel mio corpo e si trovava in tutto il mio sangue, ma grazie ai dottori e alla forza d'animo, all'essere superiore, con l'amore della mia ragazza ma sopratutto con la forza dei miei genitori..., amici... sono guarito. L'importante è non abbattersi mai, e anche quando non si riesce a respirare stare con l'anima sorridente aiuta parecchio, anche se poi il fisico sta distrutto e basterebbe un pizzicotto per farti avere un'emorragia.

Ora sto bene e devo continuare a stare bene, come si dice ...quello che non ti uccide ti rafforza, infatti mi sono fatto un c@lo così per guarire e per sopravvivere ora voglio vivere ancora di più, primo o poi mi sposerò con la mia fanciulla che è stata al mio fianco anche con la malattia, e che lo voglio gridare al mondo intero che L'AMO, non vedo l'ora di tornare tra gli amici e a saltare con la mia moto nuova, ora non riesco più a fare cross e mi sono spostato sul motard...Per questo voglio vivere, e per questo non mi farò infinocchiare una seconda volta.
Scarafaggio sei stato nel mio corpo per molto, molto tempo, mentre mi addormentavo, tu ti addormentavi con me, ma te ne sei andato, anzi ti ho cacciato, ti ho ucciso, e spero per te che non ritornerai mai più, ne te e ne qualche tuo altro parente del c@zzo.

Ora 15 luglio 2010 è passato più di un anno dalla comparsa dello scarafaggio mi continuo a sottoporre a visite ogni mese, o da poco fatto TAC e PET risulta tutto Ok, permane solo tate piccole cicatrice interne ma si stanno riducendo, adesso i controlli man mano si allungheranno. Che dire ho vinto, ahimè al contrario di miei molti compagni di stanza. :crycry: Ho visto parecchi andarsene

Scara va..fan..loooooo a te a tutta la razza tua!

By Spectrum
lo spettro che mi volevi far diventare.





22/06/2016 Vari aggiornamenti

Dal 2011 mi sono spostato al Nord a Merate, dove ho trovato lavoro come ottico dal 2016 come responsabile
da 2015 convivo con la compagna, ancora non è mia moglie ma ci stiamo lavorando per via dei soldi che non sono mai abbastanza.
Ho cambiano in questi anni diverse moto, dal ktm 530 sono passato al ktm 690, e ora alla Aprilia RSV, spettacolo
I controlli ormai li faccio ogni 2 anni analisi del sangue lunghe 5 pagine e ogni 4 tac e pet...

Adesso ho un pensiero che mi assale ogni tanto, mi piacerebbe andarmene a vivere in sardegna, il polentone non mi si addice , come l'italiano =))

Avatar utente
Monica
Moderatore Globale
Messaggi: 20375
Iscritto il: 26/02/16, 19:05

Linfoma Tumore al sangue

Messaggio di Monica » 22/06/2017, 20:40

Spectrum90 ha scritto: By Spectrum
lo spettro che mi volevi far diventare.
Credo non ci sia nulla da dire @};-
...So close, no matter how far
Couldn't be much more from the heart...
And nothing else matters

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti