referendum vince il si o il no

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 6121
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: referendum vince il si o il no

Messaggio di Paky » 05/12/2016, 22:01

cuttlebone ha scritto:Non volevo intervenire...scusate, ma non ce l'ho fatta....
e perché mai? Dai buttati nella mischia, che ci divertiamo un sacco! :))
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
Fulldynamix
star3
Messaggi: 1353
Iscritto il: 25/01/16, 14:34

Re: referendum vince il si o il no

Messaggio di Fulldynamix » 05/12/2016, 22:31

Mi ci tuffo anch'io. Splash.... Bagnatevi con questo:
Oooo era ora.... fine...stop a queste castronerie da medioevo! Si cambia pagina. Al voto subito e poi si ridiscute!

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 6121
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: referendum vince il si o il no

Messaggio di Paky » 05/12/2016, 22:38

Fulldynamix ha scritto:Al voto subito e poi si ridiscute!
[-x nossignore! La costruzione prevede che il parlamento può essere sciolto solo se non può esprimere un governo!
Adesso vi tocca una bella costituzionale, con D'Alema e Berlusconi, come quando cadde Prodi! :ymdevil: :ymdevil:
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17854
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: referendum vince il si o il no

Messaggio di cuttlebone » 05/12/2016, 22:50

Fitoussi, economista francese, stasera ha detto una grande ed incoffesabile verità:
"In Italia possiamo cambiare i Governi ma non le politiche... " :-??

Avatar utente
priss
star3
Messaggi: 954
Iscritto il: 05/02/16, 15:05

Re: referendum vince il si o il no

Messaggio di priss » 05/12/2016, 23:18

esatto cuttlebone, è proprio questo il nocciolo della questione.

Per il resto io posso solo dire che quando studiai diritto costituzionale (sull'ottimo testo di Paolo Barile) rimasi affascinata dalla sua bellezza e sulla sua attenta struttura basata su pesi e contrappesi... il problema non sta nella nostra costituzione... ma in chi la "applica"

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 6121
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: referendum vince il si o il no

Messaggio di Paky » 05/12/2016, 23:19

cuttlebone ha scritto:Fitoussi, economista francese, stasera ha detto una grande ed incoffesabile verità:
"In Italia possiamo cambiare i Governi ma non le politiche... " :-??
e vale anche per la Francia! Domani il primo ministro dimissionario anche qui! ;)
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 6121
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: referendum vince il si o il no

Messaggio di Paky » 05/12/2016, 23:28

Rox ha scritto:
Paky ha scritto:Vivo in un paese, la Francia, dove il presidente...
Firmerei con il sangue, per avere il modello francese qui da noi.
Disgraziatamente, la riforma Boschi non c'entra una cippa.

Qui da noi, l'obiettivo era molto meno nobile: bisognava impedire ad un Salvini, oppure un Di Maio, di riuscire a governare il paese, qualora fossero riusciti a vincere le elezioni.
Per farlo, c'era una sola arma: quel radicamento sul territorio di cui gode soltanto il PD.
Grazie a quello, il Senato sarebbe rimasto sempre sotto il controllo di Renzi, comunque si fosse orientato il voto alla Camera.

Per questo motivo non è stato abolito.
Lo hanno mantenuto in vigore, con poteri ridotti, ma sufficienti per bloccare il governo degli altri.
... Sarà... ma il senato francese è proprio come quello proposto dalla Boschi. Anzi, eletto solo dai sindaci, consiglieri regionali e provinciali, senza espressione del voto da parte del cittadino. E non dà la fiducia al governo, come con la riforma Boschi... :-??
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
pippove
star3
Messaggi: 2917
Iscritto il: 01/01/15, 17:02

Re: referendum vince il si o il no

Messaggio di pippove » 05/12/2016, 23:33

cuttlebone ha scritto:"In Italia possiamo cambiare i Governi ma non le politiche... "
e' quello che cercavo di esprimere io nel mio commento di qualche pagina indietro quando davo degli imbroglioni al popolo italiano
HO AGGIUNTO IL CIFO AZOTO!!

Avatar utente
Luca.s
Moderatore Globale
Messaggi: 11056
Iscritto il: 30/03/15, 0:47
Contatta:

Re: referendum vince il si o il no

Messaggio di Luca.s » 05/12/2016, 23:48

Paky ha scritto:Sarà... ma il senato francese è proprio come quello proposto dalla Boschi. Anzi, eletto solo dai sindaci, consiglieri regionali e provinciali, senza espressione del voto da parte del cittadino. E non dà la fiducia al governo, come con la riforma Boschi...
Ti chiedo perché non so, i senatori francesi, hanno gli stessi obblighi che avrebbero avuto i nostri?

Lo hai letto cosa avrebbero dovuto fare i nostri (mancati) senatori?

Perché basta, credo, solo questo per capire che è una riforma buttata li a caso
Acquariofilia facile

http://goo.gl/81SHJb

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17854
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: referendum vince il si o il no

Messaggio di cuttlebone » 06/12/2016, 6:56

Paky ha scritto:Sarà... ma il senato francese è proprio come quello proposto dalla Boschi. Anzi, eletto solo dai sindaci, consiglieri regionali e provinciali, senza espressione del voto da parte del cittadino. E non dà la fiducia al governo, come con la riforma Boschi...
Ecco, questo è l'altro grave (e pericoloso) equivoco...
I sistemi politico costituzionali sono figli della Storia dei popoli e delle Nazioni: si comparano per studio, non per cannibalizzarne pezzi!
Quando l'ormai ex PDC andava spudoratamente in TV a dichiarare che, in fondo, la riforma non fosse dissimile dai Lander tedeschi o dalla Federazione americana, c'era una sola cosa più grande e grave della sua ignoranza (posto che è Avvocato...): la sua malafede!
Eggià, perché con una Laurea in Legge non si possono fare simili affermazioni, a meno di profonda ignoranza o, appunto mala fede precocetta.
E poi, non dimentichiamoci che la classe dirigente politica di un paese, che ci piaccia o meno, è l'espressione del suo popolo.
Da qui, il famoso adagio: ognuno ha il governo che si merita...
In ogni caso, possiamo stare tranquilli, perché per come sono ormai strutturate le cose, il Paese andrebbe avanti anche senza governo e, cosa ancor più grave, con il deficit di Sovranitá che ci affligge, nessun governo sarà mai libero di attuare il proprio programma elettorale.
I motivi sono elementari, evidentissimi e, per certi aspetti ma ancora per poco, superabili, ma pare che nessuno se ne voglia rendere conto....
Sicché...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti