Siamo(siete) sadici!111

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 32513
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Siamo(siete) sadici!111

Messaggio di cicerchia80 » 26/06/2016, 19:26

Michele09 ha scritto:Ma qualcuno ha mai capito che cavolo sono sti elementi "non misurabili" importantissimi per la vita? 0_0
no....io misuro 4 stronzate e con quelle me ne vado,uso acqua in bottiglia italiana,non amazzonica e manco asiatica :ymdevil: e questo pensiero lo giro anche ai funs dei biotopi
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
MatteoR
Ex-moderatore
Messaggi: 2761
Iscritto il: 29/05/16, 10:18
Contatta:

Re: Siamo(siete) sadici!111

Messaggio di MatteoR » 26/06/2016, 19:37

cicerchia80 ha scritto:io misuro 4 stronzate e con quelle me ne vado,
Io misuro solo un valore e ciao belli :-bd
“Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 32513
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Siamo(siete) sadici!111

Messaggio di cicerchia80 » 26/06/2016, 19:39

MatteoR ha scritto:
cicerchia80 ha scritto:io misuro 4 stronzate e con quelle me ne vado,
Io misuro solo un valore e ciao belli :-bd
vabbè...tu sei un caso a parte
Ma si sà che l'Asia è meno ostica.......infatti però una coppia di Apistogramma devi fartela :-
Non sai cosa ti perdi con cure parentali ed il resto =))
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
MatteoR
Ex-moderatore
Messaggi: 2761
Iscritto il: 29/05/16, 10:18
Contatta:

Re: Siamo(siete) sadici!111

Messaggio di MatteoR » 26/06/2016, 20:26

Pure l africa e l europa e il nord america non sono ostici.

Il problema sono i ciclidi debolucci della coca cola. Sud america
“Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16700
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Siamo(siete) sadici!111

Messaggio di Jovy1985 » 26/06/2016, 20:38

Gli elementi non misurabili sono quelli nella boccetta "sali d amazzonia"...è così semplice...
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
MatteoR
Ex-moderatore
Messaggi: 2761
Iscritto il: 29/05/16, 10:18
Contatta:

Re: Siamo(siete) sadici!111

Messaggio di MatteoR » 26/06/2016, 20:40

Cicè per le cure parentali ho gia i centrarchidi. 1000 volte superiori ai ciclidi. Forse 1500 anche.
► Mostra testo
“Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6871
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Siamo(siete) sadici!111

Messaggio di darioc » 26/06/2016, 21:08

cicerchia80 ha scritto:
Michele09 ha scritto:Ma qualcuno ha mai capito che cavolo sono sti elementi "non misurabili" importantissimi per la vita? 0_0
no....io misuro 4 stronzate e con quelle me ne vado,uso acqua in bottiglia italiana,non amazzonica e manco asiatica :ymdevil: e questo pensiero lo giro anche ai funs dei biotopi
Va beh, dai. Fan dei biotopi ma pretendere di avere acqua dall'Amazzonia sarebbe ben esagerato oltre che assolutamente inutile. :D

Michele, quegli elementi di cui parlano esistono davvero. Basta che prendi un flacone di un protocollo commerciale per leggere qualche nome. :) Il fatto è che sono presenti nell'acqua di rubinetto in quantità tale da sostentare la crescita delle piante per mesi se non addirittura per anni. Infatti se vedi nel pmdd ci sono diversi elementi in meno rispetto ad un normale protocollo commerciale. :)
I pochissimi cambi d'acqua che facciamo sono più che sufficienti per reintegrarli, non c'è motivo di considerarli. :)
Invece tutti i canonici che usano osmosi più sali usano un'acqua che ne è praticamente priva. :-??
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Michele09
star3
Messaggi: 891
Iscritto il: 30/04/16, 17:19
Contatta:

Re: Siamo(siete) sadici!111

Messaggio di Michele09 » 26/06/2016, 21:14

Oltre al sodio n____n
Parlare di "Pesci" trovo non abbia senso, è un po' come parlare di cani, senza considerare che esistono diverse specie, Barboncini, volpini, pastori tedeschi... direste che hanno tutte le stesse esigenze?

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3213
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: Siamo(siete) sadici!111

Messaggio di Rob75 » 27/06/2016, 0:29

Vasche senza cambi dell'acqua.........
Ultimamente leggo nei forum i post di acquariofili (o ex acquariofili?) che accampano una miriade di scuse per giustificare il fatto che non hanno più voglia di compiere le normali operazioni di manutenzione dell''acquario come i periodici cambi dell'acqua. A volte queste giustificazioni sono prese a loro volta da libri in cui, ad esempio, Diana Walstad presenta un approccio di questo tipo. A mio parere la Walstad è una pessima acquariofila perché è caduta nella trappola di voler portare a casa più acquari di quanti ha tempo e voglia di gestire correttamente e quindi li gestisce nel modo non rispettoso che propone.
Altri si spingono oltre e per essere sicuri di non dover effettuare cambi dell'acqua nemmeno ogni 3-6 mesi come come propone la Walstad arrivano a suggerire di non dare da mangiare ai pesci tutti i giorni..... tenendo in pratica i pesci alla fame e nella sporcizia.
Per farvi capire il mio punto di vista vi propongo di immaginare un esperimento analogo in cui prendiamo una persona che chiamiamo "Mister X" ma vi suggerisco di immaginare che questo esperimento sia fatto su voi stessi e quindi vi suggerisco di sostituire "Mister X" con il vostro nome di battesimo. Inoltre immaginate che questo esperimento venga condotto contro la vostra volontà ovvero che qualcuno vi obblighi a subirlo.
L'esperimento si svolge così: per un anno "Mister X" può nutrirsi una sola volta al giorno e non può lavarsi.
Dopo un anno, alla fine dell'esperimento, "Mister X" puzza ma probabilmente è ancora vivo.
Quindi la conclusione (sbagliata) sarebbe che è bene che "Mister X" non si lavi e che si nutra una sola volta al giorno così diventa più ecologico.
Allo stesso modo trovo irrispettoso fare lo stesso esperimento sulla pelle degli inquilini dell'acquario e considero che gestioni di questo tipo non siano una cattiveria inferiore a quella di tenere un pesce rosso in una piccola boccia o un Betta splendens in un bicchiere...... anche in questi casi il malcapitato pesce magari dopo un anno sopravvive ancora.......
Se uno non ha più voglia di gestire un acquario perché non lo smantella e non si trova un altro hobby che non comporti il far soffrire inutilmente delle forme di vita?
Mai discutere con un ignorante: ti fa scendere al suo livello e poi ti batte con l'esperienza!!!
E noi abruzzesi, si sa, di ignoranza ne abbiamo da vendere :)) :)) :)) quindi un po mi dispiace che questo ipotetico duello avvenga a "distanza di sicurezza"!

A mio modo di vedere, il "nostro Mister X" è tenuto in una stanza con una fognatura, che gli permette di smaltire gli avanzi del suo pasto e i suoi escrementi...teoria opinabile, certo, non è il massimo, ma andiamo a vedere con una "analogia ignorante" l'altro risvolto della medaglia, l'acquariofilia canonica :-?

Quest'altro "Mister X", sempre chiuso in una stanza, ma senza fognatura, per una settimana mangia e caga all'interno di essa, vive nel suo piscio e le sue feci finchè, una volta a settimana, arriva la "signora delle pulizie", che ripulisce tutto e disinfetta abbondantemente! tuttavia questo "Mister X" non ha modo di uscire dalla stanza e deve convivere col puzzo del disinfettante, perlomeno fino a quando gli ridanno da mangiare, perchè allora vi si aggiungerà la puzza dei resti di cibo in decomposizione (dei quali non potrà disfarsi, non avendo la fognatura) e, dopo poco, quello del suo piscio e delle sue feci...e il giro riprende :ymsick: :ymsick: :ymsick:

Se come dice l'autore del post fossi io "Mister X", preferirei vivere libero, magari mangiato da un predatore ma libero; se però fossi costretto a scegliere tra le due ipotesi che ho esposto sopra, non so perchè :-? :-? :-? ...sceglierei la prima ;)
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti