SPECIE RITIRATE DAL COMMERCIO

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Avatar utente
napoligno
star3
Messaggi: 689
Iscritto il: 31/12/15, 0:05

Re: SPECIE RITIRATE DAL COMMERCIO

Messaggio di napoligno » 21/12/2016, 17:24

sentii anche che le ampullarie sono vietate, ma continuano a trovarsi senza problemi. Spero sia lo stesso per queste piante, sarei davvero dispiaciuto se non si trovassero più in commercio. =((
“Quando l'ultimo albero sarà abbattuto, l'ultimo pesce mangiato, e l'ultimo flusso d'acqua contaminato, vi renderete conto che non potete mangiare il denaro”.

Avatar utente
daniele-
star3
Messaggi: 974
Iscritto il: 20/06/16, 23:15

Re: SPECIE RITIRATE DAL COMMERCIO

Messaggio di daniele- » 21/12/2016, 17:26

alcuni anni fa ho catturato delle gambusie in un fiumiciattolo e le ho messe nello stagno per tenerlo ibero dalle larve di zanzara, vi assicuro che sono efficientissime.

Certi provvedimenti hanno come conseguenza certa la lievitazione del prezzo delle specie proibite che continueremo a trovare da chi approfitterà per fare del guadagno insperato.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16700
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: SPECIE RITIRATE DAL COMMERCIO

Messaggio di Jovy1985 » 21/12/2016, 17:34

Non accadrà un bel nulla, secondo me
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14

Re: SPECIE RITIRATE DAL COMMERCIO

Messaggio di ocram » 21/12/2016, 17:35

Tenete conto che la maggior parte sono schedate come infestanti da parecchio tempo, e di sicuro non siamo i primi a decretarlo.
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X

Avatar utente
pantera
star3
Messaggi: 1966
Iscritto il: 03/01/14, 16:22

Re: SPECIE RITIRATE DAL COMMERCIO

Messaggio di pantera » 21/12/2016, 17:54

È proprio il caso di dirlo per colpa di qualche idiota ci troviamo fiumi infestati di miriophillum:
https://www.google.it/amp/www.ilpost.it ... orino/amp/

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20497
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: SPECIE RITIRATE DAL COMMERCIO

Messaggio di Rox » 21/12/2016, 18:29

Il documento invita solo alla rimozione immediata delle specie in elenco, secondo protocolli prestabiliti, prima che diventino infestanti.
Dice anche che l'invito non vale per i territori già infestati, perché l'impegno economico sarebbe troppo gravoso.

Infine, esclude azioni su una lista di categorie commerciali che potrebbero veicolare quelle specie ("non sono soggette a controlli ufficiali...").
La prima dell'elenco è l'acquariofilia:
  • (1) 0301 11 00: pesci ornamentali di acqua dolce
Infine, tra le Cabomba c'è solo la caroliniana; tra i Myriophyllum c'è solo l'aquaticum, tra le Ludwigia c'è solo la peploides e tra le Hydrocotyle c'è solo la ranuncoloides.
Credo che Junckers dovrebbe registrarsi da noi ed aprire un topic in "Piante", così gli spieghiamo quali sono le specie esotiche infestanti. :D
Nel loro elenco, mancano l'Egeria, la Pistia, la Limnophila, tutti gli altri Myriophyllum, tutte le Hygrophila... solo per citare le più comuni. :))
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: SPECIE RITIRATE DAL COMMERCIO

Messaggio di FedericoF » 21/12/2016, 20:12

Rox ha scritto:Infine, tra le Cabomba c'è solo la caroliniana; tra i Myriophyllum c'è solo l'aquaticum, tra le Ludwigia c'è solo la peploides e tra le Hydrocotyle c'è solo la ranuncoloides.
Credo che Junckers dovrebbe registrarsi da noi ed aprire un topic in "Piante", così gli spieghiamo quali sono le specie esotiche infestanti.
Nel loro elenco, mancano l'Egeria, la Pistia, la Limnophila, tutti gli altri Myriophyllum, tutte le Hygrophila... solo per citare le più comuni.
Non c'è problema, se dovessi togliere dall'acquario le piante che son in quell'elenco, avrei 4 piante. Tra cui anubias, muschio e buchepalandra =))
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10471
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: SPECIE RITIRATE DAL COMMERCIO

Messaggio di lucazio00 » 22/12/2016, 10:19

Rox ha scritto:Dice anche che l'invito non vale per i territori già infestati, perché l'impegno economico sarebbe troppo gravoso.
Poco male, vuol dire che saranno raccolte in natura! :ymdevil:
Tutti a Torino sul Po a raccattare Myriophyllum aquaticum!!! E' stato segnalato anche nel fiume Metauro nei pressi di Fano (AN)!
Ah no! Contrordine! Ieri è appena iniziato l'inverno... :ymdevil:

Ma non finisce qui!!!
...Ci rifaremo la prossima primavera! :ymdevil:
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Avatar utente
lorenzo165
Ex-moderatore
Messaggi: 2563
Iscritto il: 05/02/14, 15:44

Re: SPECIE RITIRATE DAL COMMERCIO

Messaggio di lorenzo165 » 23/12/2016, 11:42

MatteoR ha scritto:
Michele09 ha scritto:stranamente I guppy non sono considerati invasivi!
I Poecilia reticulata non svernano alle nostra latitudini e sono presenti solo in acque riscaldate da scarichi industriali o termali. Quindi non è strano, è normale.
Concordo, esiste una popolazione di Guppy perfettamente naturalizzata nelle campagne al confine con la Toscana sita a 230 metri sopra il livello del mare.
Un territorio attraversato da numerosi fiumi tra cui un affluente del Fiora ricchi di vegetazione acquatica: un ambiente ideale per loro, soprattutto perchè questa acqua viene riscaldata da sorgenti termali presenti nella zona che mantengono una temperatura costante di 20° anche in inverno.

Avatar utente
Michele09
star3
Messaggi: 891
Iscritto il: 30/04/16, 17:19
Contatta:

Re: SPECIE RITIRATE DAL COMMERCIO

Messaggio di Michele09 » 23/12/2016, 11:44

Bel posto per prendere guppy più wild allora ahah
Parlare di "Pesci" trovo non abbia senso, è un po' come parlare di cani, senza considerare che esistono diverse specie, Barboncini, volpini, pastori tedeschi... direste che hanno tutte le stesse esigenze?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: GiuseppeA e 1 ospite