60 litri... lavori in corso

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: 60 litri... lavori in corso

Messaggio di Rob75 » 07/06/2015, 0:17

Zoelle ha scritto:Ma le multidentata si mangiano mica le lumache?
ma và, vai tranquillo :-bd
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
matrix5
Ex-moderatore
Messaggi: 1644
Iscritto il: 10/09/14, 14:24

Re: 60 litri... lavori in corso

Messaggio di matrix5 » 07/06/2015, 10:34

Zoelle ha scritto:Mi sta dando tantissime soddisfazioni la Cryptocoryne che è l'unica su cui avevo parecchi dubbi, invece il pogostemon è un po' ... :ymsick: ... un sacco di foglie brutte, non se la passa granché bene.
Il pogosteamon ha un tempo di adattamento piuttosto lungo.. A me era partito subito bene, poi si era bloccato, ora è ripartito senza che io abbia cambiato nulla nella gestione :-? Non è semplice da capire come pianta...!

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9254
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: 60 litri... lavori in corso

Messaggio di GiuseppeA » 09/06/2015, 22:55

Con questo leggero rallentamento delle piante, in assenza di CO2, sono spuntate un po' di alghette filamentose, spero di bloccarle sul nascere.
Se la vasca é avviata da poco sono un passaggio quasi obbligatorio

Per contrastarle bisogna agire su fotoperiodo, piante e pazienza ;)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: 60 litri... lavori in corso

Messaggio di Rob75 » 10/06/2015, 0:39

GiuseppeA ha scritto:
Con questo leggero rallentamento delle piante, in assenza di CO2, sono spuntate un po' di alghette filamentose, spero di bloccarle sul nascere.
Se la vasca é avviata da poco sono un passaggio quasi obbligatorio

Per contrastarle bisogna agire su fotoperiodo, piante e pazienza ;)
Come ti ha detto Giuseppe :-bd
Nella tua situazione, innanzitutto lascia un rametto di Limnophila galleggiante insieme alla Lemna e lasciale sviluppare il più possibile, in modo che ti coprano completamente la superficie, perché:
  • non hai CO2in vasca e la limno sommersa in questo momento non ti servirebbe a niente :-q
  • stando li sopra, oltre ad avere a disposizione tutta la CO2 che vogliono, potranno usufruire della poca luce che hai al momento e quindi... :D
  • faranno ombra alle piante lente e soprattutto toglieranno luce alle alghe :-bd
Abbassa il fotoperiodo a quattro ore e tienici aggiornati sugli sviluppi ;)
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
Zoelle
star3
Messaggi: 197
Iscritto il: 20/10/13, 10:31

Re: 60 litri... lavori in corso

Messaggio di Zoelle » 10/06/2015, 21:24

ma la CO2 c'è... Eroghiamo circa 6 bolle al minuto che è poco ma non siamo proprio fermi... di sicuro la damigiana ci da qualche problema perché non riusciamo ad erogare in maniera costante il che è molto fastidioso.

al momento abbiamo KH a 5 grazie all'aggiunta di bicarbonato di potassio, pH 6.8 e 25 gradi. essendo totalmente scostante la CO2 però il valore di queste misurazioni è quasi pari a zero.

Nitriti alle stelle e presenza di nitrati ma non so se attribuirli agli stick o al picco di nitriti. Non abbiamo ancora il test x GH...

Se non si fosse capito oggi abbiamo giocato ai piccoli chimici. x_x

Non penso che si possa dire che abbiamo poca luce: 48 watt su sessanta litri sono 1.25 watt litro che è buono e infatti crescono velocemente piante come la Cryptocoryne e l'Hygrophila. mi viene il dubbio che le modifiche ai dati nel profilo non siano visibili...

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: 60 litri... lavori in corso

Messaggio di Rob75 » 10/06/2015, 22:05

Zoelle ha scritto:Non penso che si possa dire che abbiamo poca luce: 48 watt su sessanta litri sono 1.25 watt litro
[-x [-(
48W/60l=0,8W/l
la luce non è poca, ma io avevo letto il profilo per fare prima (se dovessimo rileggere daccapo tutti i topic in cui interveniamo scriveremmo cinque messaggi al giorno... :-s ), perciò ti consiglio di correggerlo :-bd
Per la CO2, ero convinto non l'aveste, ma se non è costante è un problema.
I consigli che vi ho dato sopra non sono "ad personam", ma generici, atti a risolvere problematiche comuni che si presentano in vasche "giovani", avviate da poco. ;)
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
Zoelle
star3
Messaggi: 197
Iscritto il: 20/10/13, 10:31

Re: 60 litri... lavori in corso

Messaggio di Zoelle » 10/06/2015, 23:21

  
48W/60l=0,8W/l

Sì così ha molto più senso #-o :D

E dire che mentre lo scrivevo ho anche pensato che dovevo essermi sbagliata nei primi conteggi perché mi veniva di meno... che impastro!

Stiamo per arrenderci e prendere l'impianto pro green della Askoll. . confesso! La nostra damigiana deve avere delle microperdite o chissà che diavolo...

Comunque grazie per i consigli che fanno sempre piacere!

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16541
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: 60 litri... lavori in corso

Messaggio di Jovy1985 » 10/06/2015, 23:25

Zoelle ha scritto:  
48W/60l=0,8W/l

Sì così ha molto più senso #-o :D

E dire che mentre lo scrivevo ho anche pensato che dovevo essermi sbagliata nei primi conteggi perché mi veniva di meno... che impastro!

Stiamo per arrenderci e prendere l'impianto pro green della Askoll. . confesso! La nostra damigiana deve avere delle microperdite o chissà che diavolo...

Comunque grazie per i consigli che fanno sempre piacere!
Prima di spendere tutti quei soldi....prova il citrico ;)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)

Avatar utente
Zoelle
star3
Messaggi: 197
Iscritto il: 20/10/13, 10:31

Re: 60 litri... lavori in corso

Messaggio di Zoelle » 16/06/2015, 21:59

Non so se si sente anche attraverso lo schermo il rumore di ingranaggi arrugginiti: sto pensando ai futuri abitanti della vasca. :-\

Da un po' di tempo stavamo pensando di prendere un trichogaster abbinato a rasbore e multidentata, ma considerando la giungla abbinata al litraggio non esattamente abbondante. .. il trichogaster in negozio è piccino ma poi diventa una bella sberla di pesce e secondo me è sacrificato.

L'alternativa al trichogaster era il betta hm... ma se invece non prendessimo pesci "grossi"? Fare una vasca con solo pesci da contorno insomma. .. il dubbio è: ma si possono abbinare le rasbore a altri pesci che nuotano in banco? Mi pare di aver letto che è sconsigliato... confermate?

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3207
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: 60 litri... lavori in corso

Messaggio di Rob75 » 17/06/2015, 1:00

Zoelle ha scritto:Non so se si sente anche attraverso lo schermo il rumore di ingranaggi arrugginiti: sto pensando ai futuri abitanti della vasca.
Il rumore si sente eccome, il fatto è che ormai ci siamo abituati, perchè lo facciamo tutti =)) =)) =))
Zoelle ha scritto:Da un po' di tempo stavamo pensando di prendere un trichogaster abbinato a rasbore e multidentata, ma considerando la giungla abbinata al litraggio non esattamente abbondante. .. il trichogaster in negozio è piccino ma poi diventa una bella sberla di pesce e secondo me è sacrificato.
Dire Trichogaster è un po come dire Alfa o Lancia...troppo generico.
Sicuramente in 60l non potete mettere dei T. leeri, ma potrebbero andare benissimo per dei Trichogaster lalius (ex Colisa lalia), come testimonia anche la bellissima vasca di cristianoroma, che tra l'altro nella fauna rispecchia molto i vostri gusti.
Zoelle ha scritto:L'alternativa al trichogaster era il betta hm... ma se invece non prendessimo pesci "grossi"? Fare una vasca con solo pesci da contorno insomma. .. il dubbio è: ma si possono abbinare le rasbore a altri pesci che nuotano in banco? Mi pare di aver letto che è sconsigliato... confermate?
Per il discorso Betta selezionato ci sarebbe molto da dire e non mi sembra il caso di farlo qui, perciò vi rimando a questa recente discussione
Quale Betta?
dategli un'occhiata e se avete altre domande in proposito vi consiglio di riprendere quel topic o, meglio ancora, aprirne uno tutto vostro in Anabanitidi (ricordo a tutti che i topic sono gratis :-bd )
Per quanto concerne i pesci da banco, non è tanto che si sconsiglia di averne due tipi diversi per qualche motivo particolare, ma piuttosto è consigliabile puntare su una sola specie per incrementarne il numero quanto più possibile. In natura, questi pesci vivono in gruppi di centinaia se non addirittura migliaia di esemplari, perciò più ne introduciamo, tanto più il loro comportamento si avvicinerà a quello dei loro "cugini" selvatici.
Proprio per questo il fatto di dedicare un' intera vasca al solo banco non è affatto insolito, sempre tenendo conto delle dimensioni dei pesci rispetto al volume e alle proporzioni della vasca e alle loro esigenze di nuoto :D
In sessanta litri ad esempio, potete pensare di mettere una coppia di Trichogaster lalius (o trio di Betta) con sei Trigonostigma heteromorpha o, al posto di questi ultimi, un banco di 10-15 Boraras brigittae (che sono considerati nanofish), ma sarebbe comunque una figata pazzesca, in quella stessa vasca e con un monospecifico, arrivare a 30 (o forse 40 :-o ) B. brigittae :(|) :(|) :(|)

A voi la scim....ehm, la scelta ;)
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti